EPARVEN

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • EPARVEN 10SIR 0,5ML 12500UI
  • Forma farmaceutica:
  • PREPARAZIONE INIETTABILE
  • Composizione:
  • " 12500 U.I./0,5 ML SOLUZIONE INIETTABILE" 10 SIRINGHE PRERIEMPITE
  • Classe:
  • A
  • Tipo di ricetta:
  • Ricetta ripetibile, validità 6 mesi, ripetibile 10 volte
  • Utilizzare per:
  • Esseri umani
  • Tipo di medicina:
  • Farmaco allopatico

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • EPARVEN 10SIR 0,5ML 12500UI
    Italia
  • Lingua:
  • italiano

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • AIFA - Agenzia Italiana del Farmaco
  • Numero dell'autorizzazione:
  • 033374048
  • Ultimo aggiornamento:
  • 09-08-2016

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

CATEGORIAFARMACOTERAPEUTICA

Antitrombotico.

INDICAZIONI

Profilassieterapiadellamalattiatromboembolicavenosaed

arteriosa.

CONTROINDICAZIONI/EFFETTISECONDARI

Ipersensibilita'all'eparinaoaltresostanzestrettamente

correlatedalpuntodivistachimico.

Malattieemorragiche(trannechenellafaseinizialedelle

coagulopatiedaconsumo).

Ipertensionegrave.

Lesioniemorragipare:ulcerapeptica,retinopatie,sindromi

emorroidarie,traumirecentispecialmenteacaricodelS.N.C.,

minacciad'aborto.

L'eparinasodicaocalcicanondeveessereusatainpazienti:con

accertataipersensibilita'alfarmacooaqualcunodegli

eccipienti;congravetrombocitopenia;neiqualinonpossano

esserecondottiadappropriatiintervalliitestdicoagulazione

comeiltempodicoagualazionedelsangueinteroeiltempodi

tromboplastinaparzialeattivato(aPPT).

Questacontroindicazionesiriferisceall'eparinasodicao

calcicaadosianticoagulanti;nonc'e'generalmentebisognodi

monitorareiparametridellacoagulazioneinpazientiche

ricevonoeparineadosibasseprofilattiche(inferioriougualia

0,2mlper3voltedieperl'eparinacalcicao15.000unita'die

perl'eparinasodica);conunostatoemorragicononcontrollato:

qualorasiaassociatoacoagulazioneintravasaledisseminata

(DIC)l'usodell'eparinaandra'valutatonellospecificocontesto

clinico;l'anestesialoc-regionaleperproceduredichirurgia

elettivae'controindicataneipazientichericevonoeparinaa

dosianticoagulanti;accidenticerebrovascolariemorragici;in

presenzadilesioniorganicheadelevatorischiodisanguinamento

l'usodieparinaandra'valutatonellospecificocontestoclinico

considerandoilrapportorischio-beneficionelsingolocaso.

Limitatamentealleeparinecontenentialcoolbenzilico:perla

presenzadialcoolbenzilicoilprodottoe'controindicatonei

neonatieneibambinifinoatreannidieta'.

POSOLOGIA

Quandosisomministraeparinasodicaadoseanticoagulante,il

lorodosaggiodovrebbeesseredeterminatoconfrequentitestdi

coagulazione.

Seitestdicoagulazionesonoaldisopradell'intervallo

terapeuticoosesiverificanoemorragie,ladosedovrebbeessere

ridottao,sedelcaso,l'eparinadovrebbeesseresospesa.

AZIONEANTAGONISTADELLAPROTAMINA.Laprotaminaserveperla

rapidaneutralizzazionedell'attivita'dell'eparina,incasodi

sanguinamentosignificativo.

Laquantita'richiestadipendedaltassoematicodieparina

somministrataedaltempointercorsodall'iniezione.

Lasomministrazionediprotaminadeveesserefattaininfusione

lentaendovena;50mgdiprotaminaneutralizzano5.000U.Idi

eparina.

Ladosediprotaminachesidevesomministrareperneutralizzare

unboloeparinicocalainproporzionealtempotrascorsodalla

somministrazionedelbolo(subitodopoilboloil100%delladose,

dopo1orail50%,dopo2oreil25%).

dopo1orail50%,dopo2oreil25%).

Ladosediprotaminadasomministrareincasodiinfusione

continuadieparinae'quellautileperneutralizzareleU.I.di

eparinainfusenelleultime4ore.

Incasoditrattamentoconeparinacalcicasottocuteadose

anticoagulantesidevesomministrareunadosediprotaminaper

neutralizzarecircail25%dellaultimadoseeparinica,ripetendo

talesomministrazioneogni3orefinoa4volte.

INTERAZIONI

E'statadescrittaunaresistenzaall'effettodell'eparina

duranteinfusione,inunita'coronarica,dinitroglicerina

(diminuzionedell'effettosuitestdicoagulazionedicircail

50%).

L'usoassociatodieparinaefarmaciagentisullaaggregazione

piastrinica(soprattuttoacidoacetilsalicilicoeticlopidina)e

sullacoagulabilita'delsangue,deveessereattuatosolocon

moltecautele,inquantoessipotenziano,reciprocamente,

l'azioneantiaggreganteedanticoagulante.

ANTICOAGULANTIORALI:l'eparinasodicaocalcicaadosaggio

anticoagulantepuo'prolungarelievementeiltempodiprotrombina

(incrementodicirca0,5dell'INR).

Bisognaconsiderarequestoaspettonellavalutazionedi

taleparametro,soprattuttoquandosiprocedeadembricazione

dellaterapiaeparinicaconquellaanticoagulanteorale.

Siraccomandagrandeattenzioneclinicolaboratoristica

(valutazionefrequentediPTeaPTT)incasodiusocombinatodi

eparinanonfrazionataadosianticoagulanticonquestifarmaci.

ANTIAGGREGANTIPIASTRINICI:farmacicomel'acido

acetilsalicilico,ildestano,ilfenilbutazone,l'ibuprofen,

l'indometacina,ildipiridamolo,l'idrossiclorochinaoaltri

farmacicheinterferisconoconl'aggregazionepiastrinica(che

costituiscelaprincipaledifesaemostaticadelpaziente

eparinizzato)possonoindurresanguinamentoedovrebberoessere

utilizzaticonmoltacautelaneipazientitrattaticoneparina

sodicaocalcica,soprattuttoseadosianticoagulanti.

ALTREINTERAZIONI:digitale,tetracicline,nicotina,

glucocorticoidi,penicilline,fenotiazine,antistaminicipossono

parzialmenteridurrel'azioneanticoagulantedell'eparina.

EFFETTIINDESIDERATI

Emorragia(dovutaperlopiu'asovradosaggiooall'eventuale

presenzadifattoripredisponenti).

Incasodifenomeniemorragici,somministrareimmediatamente

solfatodiportamina(vedi"sovradosaggio").

Nelpuntodell'iniezionesipossonoverificare:irritazione

locale,leggeredolore,formazionediematomaoreazioniistamino

simili.

Altrieffetti,legatiatrattamentiprolungaticonaltedosidel

farmacosono:osteoporosi,necrosicutanea(sianellasededi

somministrazionecheinsedidistantidaquesta),inibizione

dellaproduzionedialdosteroneadosidi20.000U.I.giornaliere

opiu'periperkaliemia(possibilianchecondosimodeste),

aumentoreversibiledelleaminotransferasisiericheedelle

gamma-GT,alopeciatransitoria,priapismo,iperlinemiareattiva,

trombocitopenia(siaimmediatachetardiva)reversibile.

Insoggettiipersensibili,possonoverificarsieruzioni

orticarioidi,febbre,asma,rinite,lacrimazioneesegnidi

anafilassi.

EMORRAGIA:l'emorragiae'laprincipalecomplicanzachesipuo'

verificareduranteiltrattamentoconeparinasodicaocalcica,

inparticolarmodoalledosianticoagulanti.

inparticolarmodoalledosianticoagulanti.

Tempidicoagulazionealdisopradell'intervalloterapeuticoo

piccoleemorragiedurantelaterapiapossonoesserein

genererisoltiriducendoildosaggioo,sedelcaso,sospendendo

temporaneamenteilfarmaco.

Sanguinamentogastro-entericoourinariodurantelaterapia

anticoagulantepossonoindicarelapresenzadiuna

sottostantelesioneocculta.

Ilsanguinamentopuo'avvenireinqualsiasi

distrettodell'organismomacertespecifichecomplicazioni

emorragichepotrebberoesseredifficilidaindividuare:emorragia

surrenalica,conconseguenteinsufficienzasurrenalicaacutae'

statadescrittaduranteterapiaanticoagulante.

Percio',iltrattamentovainterrottoseilpazientesviluppa

segniesintomidiinsufficienzasurrenalicaacuta;emorragia

ovarica(corpusluteum)sie'sviluppataindonneineta'fertile

interapiaanticoagulantealungotermine;emorragie

retroperitoneali.

Inognicasodiemorragianonminorelaterapiaeparinicaandra'

interrottaedincasodiemorragiamaggiorel'eparinaancorain

circoloandra'neutralizzatamediantesomministrazionedi

portamina.

REAZIONILOCALI:irritazionelocale,eritema,lievedolore,

ematomaoulcerazionepossonoseguireadunasomministrazione

sottocutaneadieparina.

Questecomplicazionisonomoltopiu'comunidoposomministrazione

intramuscolare,percuiquest'ultimousoe'assolutamenteda

evitare,ancheoccasionalmente.

IPERSENSIBILITA':Comemanifestazionipiu'comunisonostate

riportatereazionigeneralizzatedaipersensibilita'con

brividi,febbre,eorticariae,piu'raramenteasmamite,

lacrimazione,nauseaevomito,shock.

TROMBOCITOPENIA:sonostatiriportaticasiditrombocitopeniain

pazientichericevevanoeparinasodicaocalcica.

Sebbenesialieveeclinicamentenonsignificativae'talvolta

accompagnatadagravicomplicazionitrombotichee/oemboliche.

Dopoterapiaalungoterminecondosialtesisonoverificati

casidiosteoporosi.

Raramentesonostatiancheriportati:necrosicutanea,

soppressionedellasintesidialdosterone,alopeciaritardata

transiente,priapismo,iperlipidemiadirimbalzoallasospensione

dellaterapia.

Sonostatiriportatiancheraricasidiaumentodelle

transaminasi.