EPARINOVIS

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • EPARINOVIS COLL 5ML FL A B
  • Forma farmaceutica:
  • COLLIRIO
  • Composizione:
  • COLLIRIO ESTEMPORANEO 5 ML (FL A LIOF + FL B SOLV)
  • Classe:
  • C
  • Tipo di ricetta:
  • Ricetta ripetibile, validità 6 mesi, ripetibile 10 volte
  • Utilizzare per:
  • Esseri umani
  • Tipo di medicina:
  • Farmaco allopatico

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • EPARINOVIS COLL 5ML FL A B
    Italia
  • Lingua:
  • italiano

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • AIFA - Agenzia Italiana del Farmaco
  • Numero dell'autorizzazione:
  • 017463011
  • Ultimo aggiornamento:
  • 09-08-2016

Foglio illustrativo

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Anticoagulante, fibrinolitico per via topica oculare.

INDICAZIONI

Nelle ustioni congiuntivali da calore e da caustici.

In tutte le affezioni essudativo-plastiche del segmento anteriore

dell'occhio e come fibrinolitico.

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI

Ipersensibilita' all'eparina.

Tendenza all'emorragia e all'aborto.

POSOLOGIA

Collirio: instillare una goccia ogni ora per 48 ore, o secondo

prescrizione medica.

Pomata oftalmica: una applicazione ogni due o tre ore.

INTERAZIONI

Evitare l'uso dell'Eparinovis nei pazienti in cui vengono

somministrati contemporaneamente farmaci che interferiscono con

l'aggregazione piastrinica.

Evitare l'uso in pazienti con malattie cerebro-vascolari a cui

siano stati somministrati salicilici; questi, come il

testosterone,la cloropromazina, l'alcool, possono direttamente o

indirettamente potenziarne l'azione.

EFFETTI INDESIDERATI

Dopo un trattamento prolungato sono stati evidenziati effetti

collaterali di 3 tipi: reazioni allergiche, alopecia transitoria

reversibile ed emorragie da emocoagulazione anormale.