Envidor

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • Envidor
  • Forma farmaceutica:
  • SC sospensione concentrata
  • Utilizzare per:
  • Piante
  • Tipo di medicina:
  • Agrochimico

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • Envidor
    Svizzera
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Gruppo terapeutico:
  • Acaricida

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • UFAG - Ufficio federale dell'agricoltura. OFAG - Office fédéral de l'agriculture. BLW - Bundesamt für Landwirtschaft.
  • Numero dell'autorizzazione:
  • W-6155
  • Ultimo aggiornamento:
  • 18-11-2018

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Denominazione commerciale: Envidor

Elenco dei prodotti fitosanitari (stato: 06.11.2018)

Categoria di prodotti:

Titolare dell'autorizzazione:

Numero federale di omologazione:

Acaricida

Bayer (Schweiz) AG

W-6155

Principio:

Tenore:

Codice di formulazione:

Principio attivo: Spirodiclofen 22.2 % 240 g/l

SC sospensione concentrata

Applicazioni

A

Coltura

Agente

patogeno/Efficacia

Dosaggio

Restrizioni

B Fragola

Ragnetti

Tarsonemide della

fragola

Concentrazione: 0.04 %

Dose: 0.4 l/ha

Applicazione: Prima della fioritura

e dopo il raccolto.

1, 2, 3, 4, 5

Ribes nero

Ribes rosso

Uva spina

Ragnetti

Concentrazione: 0.04 %

Dose: 0.4 l/ha

Termine d'attesa: 3 Settimane

1, 3, 5, 6, 7, 8

B Specie di rubus

eriofide del lampone

Eriofide delle more

Ragnetti

Concentrazione: 0.04 %

Dose: 0.4 l/ha

Applicazione: Dopo il raccolto.

1, 3, 4, 5, 7, 8, 9,

10, 11

O Frutta a granelli

Eriofidi rugginosi

Ragnetti

Concentrazione: 0.04 %

Dose: 0.64 l/ha

Termine d'attesa: 3 Settimane

1, 3, 5, 12, 13, 14

O Frutta a nocciolo

Eriofidi rugginosi

Ragnetti

Concentrazione: 0.04 %

Dose: 0.64 l/ha

Termine d'attesa: 3 Settimane

1, 3, 5, 12, 13, 14

O Pero

Psille del pero

Concentrazione: 0.04 %

Dose: 0.64 l/ha

Termine d'attesa: 3 Settimane

1, 3, 5, 12, 13, 14

W Vite

Acariosi della vite

Concentrazione: 0.04 %

Dose: 0.32 l/ha

Applicazione: Prima della

fioritura.

1, 3, 5, 15, 16

W Vite

Ragnetti

Concentrazione: 0.04 %

Dose: 0.64 l/ha

1, 3, 5, 7, 8, 17

A

Coltura

Agente

patogeno/Efficacia

Dosaggio

Restrizioni

Termine d'attesa: 6 Settimane

Serra: Cetrioli

Serra: Melanzana

Serra: Peperone

Serra: Pomodori

Ragnetti

Concentrazione: 0.04 %

Termine d'attesa: 3 Giorni

Applicazione: All'inizio

dell'attacco.

3, 4, 5, 18

Alberi e arbusti (al di

fuori della foresta)

Ragnetti

Concentrazione: 0.04 %

Applicazione: All'inizio

dell'attacco.

1, 3, 4, 5, 13, 14

Colture da fiore e piante

verdi

Rose

Ragnetti

Concentrazione: 0.04 %

Applicazione: All'inizio

dell'attacco.

1, 3, 4, 5, 7, 16

Restrizioni e osservazioni:

Al massimo 1 trattamento per anno e particella.

La dose indicata si riferisce allo stadio "piena fioritura fino all'inizio dell'arrossamento dei

frutticini", 4 piante/m², trattamento con una quantità standard di poltiglia di 1000 l/ha.

Durante la preparazione della poltiglia: Indossare guanti di protezione + indumenti protettivi.

In caso di applicazione nelle serre, queste vanno areate a lungo prima di riaccedervi.

SPe 8 - Pericoloso per le api: può provocare danni alla covata delle api. Freiland: Non deve entrare

in contatto con piante in fiore o che presentano melata (p.es. colture, colture intercalari, malerbe,

colture vicine, siepi). Le colture intercalari e le malerbe in fiore devono essere eliminate prima del

trattamento (il giorno prima sfalciare/trinciare l'erba). Gewächshaus: Può essere applicato se la

serra è chiusa, fintanto che non si è riscontrata la presenza di impollinatori.

La dose indicata si riferisce allo stadio "allegagione (50 - 90% delle infiorescenze hanno frutti

visibili)", trattamento con una quantità standard di poltiglia di 1000 l/ha.

SPe 3: per proteggere organismi acquatici dagli effetti della deriva rispettare una zona tampone

non trattata di 6 m dalle acque superficiali. Tale distanza può essere ridotta attuando misure di

riduzione della deriva secondo le istruzioni dell'UFAG.

SPe 3: per la protezione di artropodi non target dagli effetti della deriva rispettare una zona

tampone non trattata di 20 m dai biotopi in virtù degli art. 18a e 18b LNP. Tale distanza può essere

ridotta attuando misure di riduzione della deriva secondo le istruzioni dell'UFAG.

Per i lamponi estivi la dose indicata si riferisce allo stadio "inizio fioritura fino a 50% dei fiori

aperti", trattamento con una quantità standard di poltiglia di 1000 l/ha. Per i lamponi autunnali la

dose si riferisce ad una siepe di 150 - 170 cm d'altezza, trattamento con una quantità standard di

poltiglia di 1000 l/ha.

10.Per le more la dose indicata si riferisce allo stadio "inizio fioritura fino a 50% dei fiori aperti",

trattamento con una quantità standard di poltiglia di 1000 l/ha.

11.uebersetzung

12.La dose indicata si riferisce a un volume di alberi di 10'000 m³/ha.

13.SPe 3: per proteggere organismi acquatici dagli effetti della deriva rispettare una zona tampone

non trattata di 20 m dalle acque superficiali. Tale distanza può essere ridotta attuando misure di

riduzione della deriva secondo le istruzioni dell'UFAG.

14.Pe 3: per la protezione di artropodi non target dagli effetti della deriva rispettare una zona

tampone non trattata di 50 m dai biotopi in virtù degli art. 18a e 18b LNP. Tale distanza può essere

ridotta attuando misure di riduzione della deriva secondo le istruzioni dell'UFAG.

15.La dose indicata si riferisce allo stadio BBCH 15-51 (F), trattamento con una quantità-referenza di

poltiglia di 800 l/ha (base per il calcolo).

16.SPe 3: per la protezione di artropodi non target dagli effetti della deriva rispettare una zona

tampone non trattata di 6 m dai biotopi in virtù degli art. 18a e 18b LNP. Tale distanza può essere

ridotta attuando misure di riduzione della deriva secondo le istruzioni dell'UFAG.

17.La dose indicata si riferisce allo stadio BBCH 71-81 (J-M, dopo la fioritura), trattamento con una

quantità-referenza di poltiglia di 1600 l/ha (base per il calcolo), oppure a un volume fogliare di

4'500 m³/ha.

18.Al massimo 2 trattamenti per coltura e anno.

Caratterizzazione di pericolo:

Tenere fuori dalla portata dei bambini.

EUH 401 Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente, seguire le istruzioni per l'uso.

H317 Può provocare una reazione allergica cutanea.

H351 Sospettato di provocare il cancro.

H410 Molto tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.

SP 1 Non contaminare l'acqua con il prodotto o il suo imballaggio.

SPe 8 Pericoloso per le api

Avvertenza:

Attenzione

Simboli e indicazioni di pericolo:

Identificatore chiave

GHS07

GHS08

GHS09

Simbolo

Indicazione di pericolo Attenzione pericolo

Pericoloso per la

salute

Pericoloso per l'ambiente acquatico

In caso di dubbio valgono soltanto i documenti originali dell'omologazione. La menzione di un prodotto,

principio attivo o di una ditta non rappresenta alcuna raccomandazione.