Emla

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • Emla Crema
  • Forma farmaceutica:
  • Crema
  • Composizione:
  • lidocainum 25 mg, prilocainum 25 mg, excipiens annuncio unguentum pro 1 g.
  • Utilizzare per:
  • Esseri umani
  • Tipo di medicina:
  • Farmaco biologico

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • Emla Crema
    Svizzera
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Gruppo terapeutico:
  • Synthetika
  • Area terapeutica:
  • Anästhesie der Top

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • Swissmedic - Swiss Agency for Therapeutic Products
  • Numero dell'autorizzazione:
  • 46850
  • Data dell'autorizzazione:
  • 24-06-1985
  • Ultimo aggiornamento:
  • 19-10-2018

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Patienteninformation

Transferiert von AstraZeneca AG

Informazione destinata ai pazienti

Legga attentamente il foglietto illustrativo prima di far uso del medicamento.

Questo medicamento le è stato prescritto personalmente e quindi non deve essere consegnato ad altre

persone, anche se i sintomi sono gli stessi. Il medicamento potrebbe nuocere alla loro salute.

Conservi il foglietto illustrativo per poterlo rileggere all’occorrenza.

Emla® Crema 5%

Che cos'è Emla Crema e quando si usa?

Emla crema contiene i principi attivi prilocaina e lidocaina. Emla Crema ha un effetto anestetico

locale sulla pelle e sulla mucosa genitale.

La si usa per esempio nell'ambito dell'introduzione di cateteri endovenosi, dei prelievi di sangue e di

interventi chirurgici superficiali. In caso di ulcere alle gambe la crema Emla si usa per ridurre l dolori

durante la pulizia della ferita e in caso di sbrigliamenti della ferita.

Emla crema si può usare soltanto su prescrizione e sotto il costante controllo del medico.

Quando non si può usare Emla Crema?

L'Emla crema non si può usare in caso di ipersensibilità conosciuta nota ai principi attivi o ad una

delle sostanze ausiliarie.

Ad eccezione delle ulcere alle gambe, la crema Emla non si deve utilizzare su altre ferite aperte, sulle

mucose oppure sulla mucosa genitale dei bambini. La crema Emla non si deve applicare nel condotto

uditivo esterno se il timpano non è intatto. L’Emla crema non è adatto per preparare una

vaccinazione antitubercolare mediante iniezione.

Quando è richiesta prudenza nell’uso dell’Emla Crema?

In prossimità degli occhi e delle orecchie la crema Emla va usata con prudenza. Se per inavvertenza

Emla venisse a contatto con gli occhi bisogna lavarli immediatamente bene con acqua tiepida.

Finché non saranno disponibili ulteriori dati clinici, nei bambini ci si deve attenere alle seguenti

precauzioni:

La crema Emla non si deve usare per i prematuri nati prima della 37a settimana di gravidanza. Nei

neonati (0-2 mesi) la quantità totale di crema Emla applicata non deve superare 1 g (1 g/10 cm²). La

zona di pelle trattata non deve superare complessivamente 10 cm². La crema non va lasciata sulla

pelle per più di 1 ora.

Nei bambini da 3 a 12 mesi la quantità totale applicata di crema Emla non deve superare 2 g. La zona

di pelle trattata non deve superare complessivamente 16 cm². La crema non va lasciata sulla pelle per

più di 4 ore.

Nei pazienti affetti da dermatite atopica (infiammazioni della pelle) la crema non va lasciata sulla

pelle per più di 15-30 minuti e non si deve applicare su superfici estese (al massimo 10 g per

62,5 cm², vale a dire 2,5 cm x 2,5 cm/g).

Quando si usa sulla pelle rasata o in caso di utilizzo su superfici ampie non si deve trattare un’area

superiore a 600 cm2 (all’incirca le dimensioni di un foglio A4): circa 1 g/10 cm2 per almeno 1 ora,

ma non più a lungo di 5 ore. Non si deve superare la dose massima di 60 g.

Informi il medico se ha uno dei rari problemi metabolici seguenti: carenza di glucoso-6-fosfato

deidrogenasi, metaemoglobinemia congenita o acquisita. In questi casi il rischio di una

metaemoglobinemia da farmaci è aumentato.

Informi il medico o il farmacista nel caso in cui:

- soffra di altre malattie,

- soffra di allergie o

- assuma o applichi esternamente altri medicamenti (anche se acquistati di sua iniziativa).

Si può usare Emla Crema durante la gravidanza o l'allattamento?

Se è incinta o prevede una gravidanza, oppure se allatta, può usare l'Emla crema solo dopo aver

consultato il medico.

Come usare Emla Crema?

Applicare sulla pelle uno strato spesso di crema Emla secondo le istruzioni del medico e coprire con

una medicazione occlusiva (ermetica).

La metà di un tubo da 5 g corrisponde a ca. 2 g di crema Emla. 1 g di crema Emla da tubo

d’alluminio di 30 g corrisponde ad uno strato di crema ca. 3,5 cm.

Di solito la crema Emla si deve applicare almeno 1 ora prima dell'inizio dell’intervento previsto.

Applicare nei neonati da 0-2 mesi al massimo 1 g; nei bambini da 3 a 12 mesi al massimo 2 g. La

medicazione occlusiva può lasciata fino a 5 ore. Nei neonati da 0-2 mesi al massimo 1 ora, nei

bambini da 3 mesi a 11 anni al massimo 4 ore. Dopo aver tolto la medicazione occlusiva l'effetto

anestetico persiste per almeno 2 ore.

In caso di ulcere alle gambe di regola la crema Emla crema si deve applicare almeno 30 minuti prima

dell'inizio della pulizia meccanica e/o dello sbrigliamento della ferita. Dopo aver tolto la crema

iniziare subito la pulizia.

Modo d'uso

1 2 3

4 5 6

1.Applicare la crema Emla sulla zona di pelle da trattare.

2.Togliere la pellicola staccabile intermedia da una delle medicazioni TegadermTM accluse.

3.Togliere la parte inferiore con la dicitura.

4.Coprire con la medicazione la crema Emla applicata in strato spesso.

5.Staccare il bordo di carta e premere accuratamente su tutti i lati.

6.Togliere la medicazione occlusiva.

Non modifichi di propria iniziativa la posologia prescritta. Se ritiene che l’azione del medicamento

sia troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico o al suo farmacista.

Quali effetti collaterali può avere Emla Crema?

In seguito all’applicazione della crema Emla possono manifestarsi i seguenti effetti collaterali:

Occasionalmente l’Emla provoca delle reazioni locali passeggere, come ad es. pallore, arrossamento,

reazioni cutanee associate ad una lieve sensazione iniziale di bruciore e prurito o edemi (accumuli di

liquido nei tessuti). Questi effetti collaterali sono di breve durata e non si aggravano con un uso

ripetuto o prolungato (24 - 48 ore).

La prilocaina a dosi elevate può incrementare la formazione di metaemoglobina.

Se l’applicazione avviene correttamente secondo le prescrizioni sull’uso non sono da prevedersi

effetti collaterali a livello sistemico. Tuttavia è opportuno consultare subito il medico se si

manifestano i seguenti sintomi: nervosismo, ansia, confusione, alterazioni dello stato di coscienza,

sensazione di vertigini, vista offuscata o diplopia (veder doppio), sensazione di caldo o di freddo,

crampi muscolari, tremore, vomito, ridotta frequenza cardiaca (bradicardia), abbassamento della

pressione arteriosa (ipotensione), svenimento.

Raramente possono verificarsi anche delle reazioni allergiche. Il medico va consultato

immediatamente in presenza dei seguenti sintomi: gonfiori della pelle con prurito (orticaria),

gonfiore del viso e del collo (angioedema), difficoltà respiratorie (broncospasmi), collasso

cardiocircolatorio (shock anafilattico).

Se inavvertitamente Emla viene a contatto con gli occhi è possibile una loro irritazione.

Se osserva effetti collaterali qui non descritti, dovrebbe informare il suo medico o il suo farmacista.

Di che altro occorre tener conto?

Conservare l’Emla crema a temperatura non superiore a 30 °C e fuori dalla portata dei bambini.

L'Emla crema non si deve congelare.

Il medicamento non dev’essere utilizzato oltre la data indicata con “EXP” sulla confezione.

Se è in possesso di Emla scaduta la riporti in farmacia per l'eliminazione.

Il medico o il farmacista, che sono in possesso di documentazione professionale dettagliata, possono

darle ulteriori informazioni.

Che cosa contiene Emla Crema?

1 g di crema Emla contiene come principi attivi 25 mg di lidocaina e 25 mg di prilocaina nonché

sostanze ausiliarie.

Numero dell’omologazione

46850 (Swissmedic)

Dov'è ottenibile Emla Crema? Quali confezioni sono disponibili?

In farmacia dietro presentazione della prescrizione medica.

Sono disponibili confezioni da 5x 5 g di crema Emla (comprendenti medicazioni occlusive

Tegaderm™), come pure 1x 30 g di crema Emla (senza bendaggio occlusivo Tegaderm™).

Titolare dell’omologazione

Aspen Pharma Schweiz GmbH, Baar

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l'ultima volta nel giugno 2010 dall'autorità competente

in materia di medicamenti (Swissmedic).