Eltroxin-LF

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • Eltroxin-LF 0,1 mg, Tabletten
  • Forma farmaceutica:
  • 0,1 mg, Tabletten
  • Composizione:
  • levothyroxinum natricum anhydricum 100 µg, excipiens pro compresso.
  • Utilizzare per:
  • Esseri umani
  • Tipo di medicina:
  • Farmaco biologico

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • Eltroxin-LF 0,1 mg, Tabletten
    Svizzera
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Gruppo terapeutico:
  • Synthetika
  • Area terapeutica:
  • Hypothyreose

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • Swissmedic - Swiss Agency for Therapeutic Products
  • Numero dell'autorizzazione:
  • 29812
  • Data dell'autorizzazione:
  • 15-08-1963
  • Ultimo aggiornamento:
  • 19-10-2018

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Patienteninformation

Wann ist bei der Einnahme von Eltroxin-LF Vorsicht geboten

Informazione destinata ai pazienti

Eltroxin®-LF

ALFASIGMA

Eltroxin®-LF 0,05 mg / 0,1 mg, compresse

Che cos'è Eltroxin-LF e quando si usa?

L'Eltroxin-LF contiene l'ormone della tiroide levotiroxina e viene utilizzato per la terapia delle

malattie della tiroide in cui la produzione di questo ormone è ridotta.

Di che cosa occorre inoltre tener conto durante il trattamento?

Lo si può prendere solo su prescrizione del medico. Eltroxin-LF non contiene del lattosio.

Quando non si può usare Eltroxin-LF?

In caso d’iperfunzione della tiroide, cioè in caso di eccessiva produzione di ormoni tiroidei, in caso

di infarto recente del miocardio, di angina pectoris grave, di insufficienza cardiaca o di disturbi non

curati della funzionalità delle ghiandole surrenali, come pure in caso di ipersensibilità all'Eltroxin-

LF, questo non deve essere usato.

Non esiste alcuna prova che gli ormoni tiroidei abbiano un effetto di riduzione di peso nei pazienti

obesi con una normale funzionalità della tiroide. Per questa ragione, e inoltre essendo dimostrato che

delle dosi elevate possono causare degli effetti collaterali gravi, l'Eltroxin-LF non è appropriato e

quindi non può essere somministrato per il trattamento contro l'obesità.

Quando è richiesta prudenza nella somministrazione di Eltroxin-LF?

In caso di funzione insufficiente dell'ipofisi, o qualora le ghiandole surrenali mostrassero per altri

motivi un'insufficienza, il medico le prescriverà probabilmente un trattamento supplementare con

ormoni surrenali.

Il medico deve assolutamente sapere se lei è affetto da malattie cardiache, da diabete o da

ipertensione arteriosa.

Speciale attenzione occorre in caso di assunzione contemporanea dei farmaci seguenti:

I seguenti medicamenti possono influenzare il modo in cui la levotiroxina funziona:

I medicamenti contenenti alluminio contro l'acidità e il bruciore di stomaco (cosiddetti antiacidi,

come, ad esempio il sucralfato) nonché i medicamenti contenenti ferro o carbonato di calcio, possono

inibire l’assorbimento della levotiroxina dall’intestino. La loro somministrazione può dunque

avvenire soltanto 2 ore dopo di quella dell’Eltroxin-LF. Farmaci che inibiscono l'assorbimento del

colesterolo dall'intestino (per esempio la colestiramina) possono anche inibire l'assorbimento della

levotiroxina dall’intestino. La loro somministrazione può dunque avvenire soltanto 5 ore dopo di

quella dell'Eltroxin-LF.

La somministrazione di contraccettivi orali o di medicamenti quali antiepilettici (carbamazepina,

fenitoina, phenobarbital) e l’antibiotico rifampicina possono ridurre o indebolire la durata dell'effetto

dell'Eltroxin-LF.

Altri medicamenti come l'amiodarone contro i problemi del ritmo cardiaco o il betabloccante

propranololo possono invece rallentare la degradazione della levotiroxina nel fegato e così aumentare

la durata del suo effetto.

I medicamenti a base di litio utilizzati nel trattamento delle malattie psichiatriche, così come i

medicamenti contenenti iodio inibiscono la liberazione degli ormoni tiroidei nella tiroide.

Ritonavir (usato per controllare l'HIV e l'epatite C cronica).

Perciò, se prende tali medicamenti bisogna sorvegliarne con cura l'influsso sulla terapia coll'Eltroxin-

Analogamente, la somministrazione dell'Eltroxin-LF può modificare (potenziare o diminuire)

l'efficacia di altri medicamenti. Ad esempio, l'effetto ipoglicemizzante degli antidiabetici orali è

diminuito. Invece l'effetto degli anticoagulanti, dei glucosidi cardiaci e di altri farmaci è aumentato e

l'inizio dell'azione di medicamenti antidepressivi (di tipo triciclico) è accelerato.

Informi perciò il medico o il farmacista se soffre di altre malattie, è allergico o prende altri

medicamenti sia ad uso interno che esterno (anche di propria iniziativa!).

Si può somministrare Eltroxin-LF durante la gravidanza o l'allattamento?

Durante la gravidanza la terapia con l'Eltroxin-LF non va interrotta. Il suo medico fisserà il dosaggio

durante la gravidanza o l’allattamento. In ogni caso informi il suo medico se è incinta o se allatta.

Come usare Eltroxin-LF?

La dose giornaliera necessaria è individuale e viene stabilita dal medico.

L'intera dose giornaliera va presa al mattino con un po' di liquido, 30 minuti prima della colazione.

La dose iniziale abituale per gli adulti è di 0,05-0,1 mg al giorno e viene aumentata di 0,05 mg ad

intervalli di 3-4 settimane fino alla normalizzazione del metabolismo. La dose di mantenimento

minima si situa tra 0,1 e 0,2 mg. Per i pazienti di età superiore ai 50 anni, con malattie cardiache o

con grave insufficienza della tiroide la dose iniziale è minore.

Per i bambini è particolarmente importante che la posologia sia stabilita individualmente dal medico

e controllata con cura. Per i bambini piccoli di meno di un anno la dose corrispondente (mezze

compresse) va, se necessario, somministrata in forma adeguata (con pappa o liquido), facendo

attenzione che sia presa tutta la dose.

Non modifichi di sua iniziativa la posologia del medicamento che le è stata prescritta. Se ritiene che

il farmaco agisca troppo poco o troppo ne parli al medico o al farmacista.

Quali effetti collaterali può avere Eltroxin-LF?

Le manifestazioni seguenti sono conseguenza di un aumento troppo rapido della posologia all'inizio

della terapia o di una posologia troppo elevata: nervosismo, insonnia, diarrea, eliminazione di

zucchero nell'urina, leggero tremito muscolare, debolezza muscolare, sudorazione, mal di testa, forte

calo ponderale, polso accelerato, aritmie cardiache, dolori improvvisi alla cassa toracica della durata

di alcuni secondi o minuti (angina pectoris).

Se si manifestano questi effetti indesiderati ne informi il medico. Generalmente essi scompaiono

riducendo la dose o interrompendo la terapia per alcuni giorni. Se osserva effetti collaterali qui non

descritti dovrebbe informare il suo medico o il suo farmacista.

Di che altro occorre tener conto?

Conservare l'Eltroxin-LF a temperatura non superiore a 25°C, al riparo dalla luce, nella confezione

accuratamente chiusa e fuori dalla portata dei bambini. Il medicamento non dev’essere utilizzato

oltre la data indicata con "EXP" sulla confezione.

Il medico e il farmacista, che sono in possesso di documentazione professionale, possono darle

ulteriori informazioni.

Cosa contiene Eltroxin-LF?

Una compressa contiene come principio attivo 0,05 mg rispettivamente 0,1 mg di levotiroxina e

sostanze ausiliari. Eltroxin-LF non contiene del lattosio.

Numero dell’omologazione

29812 (Swissmedic)

Dove è ottenibile Eltroxin-LF? Quali confezioni sono disponibili?

In farmacia, dietro presentazione della prescrizione medica.

Eltroxin-LF 0,05 mg: 100 compresse

Eltroxin-LF 0,1 mg: 100 compresse

Titolare dell’omologazione

Alfasigma Schweiz SA, Zofingen

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l'ultima volta nell’ agosto 2018 dall'autorità

competente in materia di medicamenti (Swissmedic).