Dolocyl forte

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • Dolocyl forte Confetti
  • Forma farmaceutica:
  • Confetti
  • Composizione:
  • ibuprofenum 400 mg, colore.: E 127, excipiens pro compresso obducto.
  • Utilizzare per:
  • Esseri umani
  • Tipo di medicina:
  • Farmaco biologico

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • Dolocyl forte Confetti
    Svizzera
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Gruppo terapeutico:
  • Synthetika
  • Area terapeutica:
  • Antiphlogistikum, Antirheumatikum, Analgetikum

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • Swissmedic - Swiss Agency for Therapeutic Products
  • Numero dell'autorizzazione:
  • 43753
  • Data dell'autorizzazione:
  • 29-04-1982
  • Ultimo aggiornamento:
  • 19-10-2018

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Patienteninformation

Transferiert von Amino AG

Dolocyl® forte, confetti

Che cos'è Dolocyl forte e quando si usa?

Dolocyl forte contiene il principio attivo ibuprofene, che possiede le proprietà antiinfiammatorie,

analgesiche ed antipiretiche. Dolocyl forte è appropriato per il trattamento a breve durata di 3 giorni

al massimo:

-dei dolori delle articolazioni o tendini,

-del mal di schiena,

-del mal di testa,

-del mal di denti,

-dei dolori mestruali,

-dei dolori dopo lesioni,

-della febbre durante una malattia influenzale.

Quando non si può usare Dolocyl forte?

-In caso di ipersensibilità verso il principio attivo ibuprofene o altri antinfiammatori (medicamenti

contro il reumatismo), analgesici o antipiretici (come acido acetilsalicilico, Aspirina). Questa

ipersensibilità apparisce come asma, insufficienza respiratoria, disturbi cardiovascolari, enfiagioni

della pelle e le mucose o eruzioni cutanee (orticaria),

-in caso di essere incinta o d’allattare (vedi anche capitolo «Si può somministrare Dolocyl forte

durante la gravidanza o l’allattamento?»),

-in caso d'ulcera gastrica o duodenale o d’emorragie,

-in caso di malattie intestinali infiammatorie come il morbo di Crohn o colite ulcerosa,

-in caso d'insufficenza grave della funzione epatica e renale,

-in caso d'insufficenza grave della funzione cardiaca,

-per il trattamento dei dolori dopo un’operazione d’un bypass coronarico (o dopo l’utilizzazione

d’una macchina cuore-polmone),

-ai bambini al di sotto di 12 anni. Dolocyl forte non era esaminato per l’uso ai bambini al di sotto di

12 anni.

Quando è richiesta prudenza nella somministrazione di Dolocyl forte?

Durante il trattamento con Dolocyl forte possono verificarsi ulcere nel tratto superiore gastro-

intestinale, rare emorragie e, in alcuni casi, perforazioni (a livello gastro-intestinale). Queste

complicazioni possono presentarsi in qualsiasi momento durate il trattamento, anche in assenza di

sintomi di avvertimento. Per limitare questo rischio, il medico prescrive la dose efficace minima per

la durata di terapia più breve.

Rivolgersi al medico se si avvertono dolori allo stomaco e se ritiene che possano essere associati

all’assunzione del medicamento.

I pazienti anziani possono essere più sensibili ai medicamenti che adulti più giovani. È molto

importante che i pazienti anziani avvisino effetti collaterali al suo medico immediatamente.

Nelle situazioni seguenti Dolocyl forte dev’essere usato soltanto su prescrizione e sorveglianza

medicale:

-In caso d’un trattamento medicale a causa d’una malattia grave,

-con antecedenti di ulcere gastroduodenali,

-se si è già stati colpiti da infarto, ictus o trombosi venosa, oppure in presenza di fattori di rischio

(come pressione arteriosa elevata, diabete, valori elevati di lipidi nel sangue, fumo) Per antidolorifici

specifici, i cosiddetti inibitori della COX-2, in caso d’alte dosi e/o trattamento a lungo termine esiste

un rischio superiore di infarto e ictus. Non e ancora noto se questo rischio possa essere associato

anche a Dolocyl forte.

-In caso di patologie cardiache o renali, se si assumono medicamenti contro la pressione arteriosa

elevata (p.es. diuretici, inibitori ACE) o in caso di elevata perdita di liquidi, p.es. sudorazione

intensa. L’assunzione di Dolocyl forte può compromettere la funzione renale, portando a

ipertensione e/o accumulo di fluidi (edema).

-In caso d’insufficienza epatica,

-in caso d’un trattamento con anticoagulanti o di disturbi nella coagulazione del sangue,

-se soffre d’asma,

-se prende antireumatici o altri analgesici (acido acetilsalicilico, Aspirina),

-se prende medicamenti per il trattamento del diabete (ad esclusione d’insulina), per il trattamento

delle infezioni (antibiotici, chinoloni) o con una delle sostanze seguenti: litio, diossina, metotrexato,

baclofen, fenitoina, probenecid o sulfinpirazone,

-se stia effettuando un trattamento a base di medicamenti di ACE-inibitori oppure β-bloccanti

(preparati contro ipertensione e insufficienza cardiaca), antibiotici, determinate sostanze contro le

infezioni micotiche (ad. es. voriconazolo oppure fluconazolo), immunosoppressori (preparati contro

il rigetto dei trapianti), estratto vegetale di Ginkgo biloba, medicamenti per la terapia dell’AIDS,

dell’epilessia e delle depressioni. Gli antireumatici non-steroidei, quali ibuprofene, così come i

medicamenti del tipo indicato sopra possono presentare interazioni tra loro.

Informi il suo medico, il suo farmacista o il suo droghiere, nel caso in cui soffre di altre malattie,

soffre di allergie o assume altri medicamenti (anche se acquistati di propria iniziativa!)

Dolocyl forte può ridurre la capacità di reazione, la capacità di condurre un veicolo e la capacità di

utilizzare attrezzi o macchine!

Si può somministrare Dolocyl forte durante la gravidanza o l'allattamento?

Gravidanza

Se è incinta o pensa di esserlo non deve assumere Dolocyl forte senza avere chiesto consiglio del suo

medico. Nel terzo periodo della gravidanza Dolocyl forte non deve essere usato su principio.

Allattamento

Dolocyl forte non deve essere assunto durante l’allattamento, a meno di essere prescritto dal medico.

Come usare Dolocyl forte?

Adulti e adolescenti di 12 anni o più

Assumere 1 confetto di Dolocyl forte con sufficiente acqua. Primo di una prossima somministrazione

rispetti un periodo di 6 ore.

Dose massima: Non assumere più di 3 confetti Dolocyl forte entro un tempo di 24 ore, a meno su

prescrizione medica.

In caso di dolori mestruali è raccomandato di cominciare il trattamento già dai primi sintomi.

Non usa Dolocyl forte più di 3 giorni e soltanto per il trattamento dei disturbi indicati di sopra. Se i

disturbi crescono malgrado la somministrazione di Dolocyl forte o se la parte dolorosa viene rossa o

enfiata, consulti il suo medico. Una malattia grava può essere la causa.

Anche se i disturbi non migliorano entro 3 giorni, consulti il suo medico per chiarirne la causa.

Bambini meno di 12 anni

Dolocyl forte non deve essere somministrato ai bambini meno di 12 anni. La somministrazione e la

sicurezza ai bambini non sono state investigate fin’oggi.

Pazienti anziani

I pazienti anziani possono essere più sensibili ai medicamenti che adulti più giovani. È molto

importante che i pazienti anziani avvisano effetti collaterali al suo medico immediatamente.

Si attenga alla posologia indicata nel foglietto illustrativo o prescritta dal suo medico. Se ritiene che

l’azione del medicamento sia troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico, al suo farmacista o

al suo droghiere.

Quali effetti collaterali può avere Dolocyl forte?

Con l’assunzione di Dolocyl forte possono manifestarsi i seguenti effetti collaterali:

Spesso possono manifestarsi disturbi gastrointestinali come pesantezza di stomaco, nausea, vomito,

bruciori di stomaco, mal di stomaco, inappetenza, costipazione, diarrea o flatulenza.

Dolocyl forte può irritare la mucosa dello stomaco/ intestino, il che, in casi rari, può causare

un’ulcera gastrica/intestinale. Ne possono conseguire delle emorragie gastriche/intestinale.

Possono frequente insorgere delle reazioni d’ipersensibilità della pelle o delle mucose, specialmente

in pazienti con asma o con una ipersensibilità verso altri medicamenti antiinfiammatori, analgesici o

antipiretici come pure nei pazienti con orticaria cronica. Molto raramente possono manifestarsi

reazioni cutanee gravi accompagnate da arrossamento e formazione di vescicole.

Occasionalmente possono presentarsi cefalee, vertigini, tinnito, ipoacusia, disturbi visivi, depressione

e stati di paura.

Un’insufficienza renale già manifesta può peggiorare in casi rari, specialmente nei pazienti con

insufficienza cardiaca o con ipertensione arteriosa. Dolocyl forte può causare un’accumulazione di

liquido nei tessuti (edemi), con conseguente dispnea (difficoltà di respirazione) in caso di edema

polmonare.

Se durante il trattamento dovessero insorgere mal di gola (angina), febbre alta, tumefazione dei nodi

linfatici nella regione del collo (un quadro clinico molto raro), oppure dolori nella regione

dell’addome e/o una colorazione nera delle feci (anche rari), bisogna interrompere immediatamente il

trattamento con Dolocyl forte e consultare il medico.

In relazione al Dolocyl forte sono stati riportati occasionalmente anche casi di stanchezza e

raramente raffreddore e insonnia.

Inoltre possono comparire raramente iperfotosensibilità, alterazioni dell’emogramma, disturbi della

funzionalità epatica, insufficienza epatica e meningiti.

In casi molto rari, dopo l’assunzione del Dolocyl forte può manifestarsi un forte mal di testa

accompagnato da nausea, vomito e rigidità della nuca. In questo caso bisogna interrompere subito il

trattamento e consultare il medico.

I medicamenti come Dolocyl forte sono probabilmente associati a un rischio di infarto o ictus

leggermente più elevato, ma non significativo.

Se osserva effetti collaterali qui non descritti, dovrebbe informare il suo medico o il suo farmacista.

Di che altro occorre tener conto?

Conservare a temperatura ambiente (15-25°C) e fuori della portata dei bambini.

Il medicamento non dev’essere utilizzato oltre la data indicata con «EXP» sul contenitore.

Il medico, il farmacista o il droghiere, che sono in possesso della documentazione specializzata e

dettagliata, possono darle ulteriori informazioni.

Cosa contiene Dolocyl forte?

1 confetto Dolocyl forte contiene 400 mg ibuprofene, il colorante E127 (eritrosina) e altre sostanze

ausiliarie.

Numero dell'omologazione

43753 (Swissmedic).

Dove è ottenibile Dolocyl forte? Quali confezioni sono disponibili?

In farmacia e drogheria, senza prescrizione medica.

Imballaggi da 10 confetti.

Titolare dell’omologazione

Melisana AG, 8004 Zurigo.

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l'ultima volta nel giugno 2015 dall’autorità

competente in materia di medicamenti (Swissmedic).

26-9-2018

FORTEKOR PLUS (Elanco GmbH)

FORTEKOR PLUS (Elanco GmbH)

FORTEKOR PLUS (Active substance: pimobendan / benazepril) - Centralised - Transfer Marketing Authorisation Holder - Commission Decision (2018)6321 of Wed, 26 Sep 2018 European Medicines Agency (EMA) procedure number: EMEA/V/C/2804/T/11

Europe -DG Health and Food Safety