Decalcit

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • Decalcit Pulver
  • Forma farmaceutica:
  • Pulver
  • Composizione:
  • calcio di 140 mg ut calcii hydrogenophosphas dihydricus, cholecalciferolum 750 U. I., excipiens annuncio pulverem pro 1 g.
  • Utilizzare per:
  • Esseri umani
  • Tipo di medicina:
  • Farmaco biologico

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • Decalcit Pulver
    Svizzera
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Gruppo terapeutico:
  • Synthetika
  • Area terapeutica:
  • Calcio e Vitamina D Praparat

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • Swissmedic - Swiss Agency for Therapeutic Products
  • Numero dell'autorizzazione:
  • 19035
  • Data dell'autorizzazione:
  • 01-10-1953
  • Ultimo aggiornamento:
  • 19-10-2018

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Patienteninformation

Come usare Decalcit

Decalcit® compresse masticabili et polvere

Informazione destinata ai pazienti

Legga attentamente il foglietto illustrativo, che contiene importanti informazioni. Questo

medicamento le è stato prescritto dal suo medico o le è stato consegnato senza prescrizione medica in

farmacia o in drogheria. Per ottenere il maggior beneficio, usi il medicamento conformemente al

foglietto illustrativo o segua le indicazioni del suo medico o del suo farmacista o del suo droghiere.

Conservi il foglietto illustrativo per poterlo rileggere all’occorrenza.

Che cos’è Decalcit e quando si usa?

Decalcit è un preparato combinato, contenente calcio e vitamina D. Il calcio è un costituente

importante dell’organismo umano, in particolare delle ossa e dei denti. La vitamina D favorisce

l’assorbimento del calcio dal tratto gastrointestinale. Nelle persone sane che seguono

un’alimentazione equilibrata, una carenza di vitamina D si verifica raramente o mai. Può però

verificarsi in caso di alimentazione non bilanciata, disturbi dell’assorbimento degli alimenti

nell’intestino o disturbi della funzionalità renale.

Decalcit è indicato nei bambini per la prevenzione del rachitismo, in particolare nel primo anno di

vita e nei mesi invernali, nelle persone anziane con carenza di calcio e vitamina D o in presenza di un

rischio elevato di carenza di calcio e vitamina D.

Di che cosa occorre inoltre tener conto durante il trattamento?

Avvertenza per i diabetici

Una compressa masticabile di Decalcit contiene circa 0,3 g di carboidrati digeribili.

Un cucchiaio dosatore (1 g) di Decalcit polvere orale contiene 0,4 g di carboidrati digeribili.

Quando non si può assumere Decalcit?

Decalcit non può essere assunto se è già presente un eccessivo apporto di calcio e vitamina D e in

caso di ipersensibilità a una delle sostanze della sua composizione. In caso di aumentato livello di

calcio (ipercalcemia) o fosfato (iperfosfatemia) nel sangue e di aumentata eliminazione del calcio

con le urine (ipercalciuria), i preparati contenenti vitamina D devono essere generalmente evitati.

Inoltre, Decalcit non deve essere assunto in caso di alterazioni della formazione ossea o malattie

sistemiche del tessuto connettivo con formazione di granulomi (sarcoidosi), nonché in presenza di

iperparatiroidismo primario, tumori del midollo osseo, metastasi ossee, calcoli urinari e riduzione

della massa ossea dovuta a immobilizzazione. L’assunzione di Decalcit deve essere evitata anche in

caso di insufficiente funzionalità dei reni (insufficienza renale) e di alterazioni delle ossa dovute a

insufficienza renale (osteodistrofia renale). Non prenda Decalcit se assume già preparati contenenti

vitamina D o simili alla vitamina D. In presenza di un’insufficiente funzionalità della tiroide

(ipotiroidismo) o caso di aumentato livello di calcio nel sangue, nei lattanti e nei bambini piccoli non

deve essere effettuata alcuna profilassi del rachitismo con Decalcit. Poiché le compresse masticabili

contengono aspartame, non devono essere assunte dai pazienti con fenilchetonuria.

Quando è richiesta prudenza nell’uso di Decalcit?

In caso di trattamento protratto nel tempo e/o in presenza di lieve insufficienza renale, si consigliano

controlli regolari della quantità di calcio emessa con le urine (calciuria). In caso di assunzione

protratta nel tempo di grandi quantità di calcio o di dosi elevate di vitamina D attraverso

l’alimentazione o da medicamenti contemporaneamente con sostanze basiche facilmente assorbibili

(alcali, p. es. bicarbonati contenuti nei medicamenti per legare gli acidi gastrici), può insorgere una

sindrome latte-alcali (disordine del metabolismo del calcio) con il rischio di danni renali. Occorre

assolutamente evitare l’assunzione contemporanea con Decalcit.

È richiesta particolare prudenza nei pazienti con malattie dei reni, arteriosclerosi o cardiache.

Consulti il medico prima di prendere Decalcit se assume digossina per problemi cardiaci o

medicamenti diuretici (diuretici tiazidici) per l’ipertensione o gli edemi. È necessario un

monitoraggio regolare. Poiché Decalcit riduce l’assorbimento di antibiotici a base di tetracicline

(antibiotici tetraciclici), non deve essere assunto nelle tre ore precedenti e successive all’assunzione

orale di questi antibiotici. Gli antibiotici contenente chinoloni (antibiotici chinolonici) devono essere

somministrati almeno due ore prima o da quattro a sei ore dopo l’assunzione di Decalcit, perché

altrimenti la loro efficacia può essere ridotta. L’efficacia di una terapia ormonale sostitutiva tiroidea

con levotiroxina può essere ridotta in quanto il calcio può bloccarne l’assorbimento. Si raccomanda

pertanto di rispettare un intervallo minimo di quattro ore per l’assunzione di Decalcit. Poiché la

somministrazione contemporanea di colestiramina, orlistat o lassativi come la paraffina riduce

l’assorbimento della vitamina D, Decalcit non deve essere preso nello stesso arco di tempo prima e

dopo la loro assunzione. A causa di un ridotto assorbimento di bifosfonati, fluoruro di sodio,

estramustina, preparati contenenti ferro e calcio, occorre osservare un intervallo di 2 ore tra

l’assunzione di questi preparati e Decalcit.

Va tenuto presente che i corticosteroidi inibiscono l’assorbimento del calcio dall’intestino e

aumentano l’escrezione renale del calcio. Altri diuretici (furosemide, torasemide) aumentano

l’escrezione renale del calcio. In caso di trattamento contemporaneo con sonniferi/calmanti

(barbiturici), antiepilettici (fenitoina) o rifampicina (contro la tubercolosi), l’azione della vitamina D

può essere ridotta a causa di una metabolizzazione accelerata. Anche componenti alimentari presenti

negli spinaci e nel rabarbaro (acido ossalico) e nei cereali integrali (acido fitinico) possono inibire

l’assorbimento del calcio con la formazione di composti insolubili. Si raccomanda pertanto di

somministrare preparati a base di calcio solo due ore dopo l’assunzione di tali alimenti.

Durante l’assunzione di Decalcit occorre evitare di assumere contemporaneamente altri alimenti o

medicamenti contenenti vitamina D. La dose raccomandata di Decalcit va assunta regolarmente, ma

non deve essere superata.

Informi il suo medico, il suo farmacista o il suo droghiere nel caso in cui soffre di altre malattie,

soffre di allergie o assume o applica esternamente altri medicamenti (anche se acquistati di sua

iniziativa!).

Si può usare Decalcit durante la gravidanza o l’allattamento?

Durante la gravidanza e l’allattamento, Decalcit deve essere assunto solo previo consulto con il

medico.

Come usare Decalcit?

Adulti e bambini dai 12 anni: 1-2 compresse masticabili al giorno (corrispondenti a 500-1000 UI di

vitamina D3 e 140-280 mg di calcio) oppure ½-1 cucchiaio dosatore di polvere (corrispondente a

375-750 UI di vitamina D3 e 70-140 mg di calcio). Per lattanti e bambini piccoli è particolarmente

indicata la polvere, che può essere aggiunta all’alimentazione quotidiana (biberon, pappa). Le

compresse masticabili sono destinate ai bambini più grandi e agli adulti e devono essere masticate e

deglutite con un po’ di liquido.

Lattanti, bambini piccoli e bambini sotto i 12 anni: ai lattanti, compresi i prematuri dalla 3° settimana

di vita, e ai bambini piccoli nei primi due anni di vita si somministra giornalmente ½ cucchiaio

dosatore di Decalcit polvere (corrispondente a 375 UI di vitamina D3 e 70 mg di calcio). Se

necessario, i bambini possono assumere questa dose giornaliera anche negli anni successivi durante i

mesi invernali, quando c’è poco sole.

La durata del trattamento viene decisa dal medico in base alla gravità e al tipo di malattia da trattare.

Si attenga alla posologia indicata nel foglietto illustrativo o prescritta dal suo medico. Se ritiene che

l’azione del medicamento sia troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico, al suo farmacista o

al suo droghiere.

Quali effetti collaterali può avere Decalcit?

Occasionalmente possono verificarsi un aumento dei livelli di calcio (ipercalcemia) o di fosfato

(iperfosfatemia) nel sangue o dell’eliminazione del calcio nelle urine (ipercalciuria). L’assunzione di

dosi elevate protratta nel tempo può determinare la formazione di calcoli urinari o renali nelle vie

urinarie. In caso di sovradosaggio in associazione con l'assunzione di sostanze basiche (ad es.

sostanze per legare gli acidi gastrici) può insorgere una sindrome latte-alcali (v. «Quando è richiesta

prudenza nell’uso di Decalcit?»).

In rari casi possono manifestarsi reazioni di ipersensibilità. Le reazioni allergiche gravi sono molto

rare.

Raramente possono manifestarsi disturbi gastrointestinali come flatulenza, sensazione di gonfiore,

nausea, costipazione o diarrea, mal di stomaco o vomito.

Eruzioni cutanee, prurito o orticaria si verificano in rari casi.

Se osserva effetti collaterali qui non descritti, dovrebbe informare il suo medico, il suo farmacista o il

suo droghiere.

Di che altro occorre tener conto?

Decalcit non dev’essere utilizzato oltre la data indicata con “EXP” sul contenitore. Conservare

sempre Decalcit al di fuori della portata dei bambini. Decalcit deve essere conservato a temperatura

ambiente (15-25 °C) e al riparo della luce. Il medico, il farmacista o il droghiere, che sono in

possesso di un’informazione professionale dettagliata, possono darle ulteriori informazioni.

Cosa contiene Decalcit?

1 compressa masticabile contiene

Principi attivi:

colecalciferolo (vitamina D3) 500 UI

calcio idrogeno fosfato anidro 480 mg

(corrispondente a 140 mg di calcio)

Sostanze ausiliarie:

destrati

aspartame

acido citrico anidro

aroma di arancia (contiene olio essenziale di bergamotto)

stearato di magnesio

1 cucchiaio dosatore di polvere (= 1g) contiene

Principi attivi:

colecalciferolo (vitamina D3) 750 UI

calcio idrogeno fosfato diidrato 600 mg

(corrispondente a 140 mg di calcio)

Sostanze ausiliarie:

zucchero

glucosio anidro

diossido di silicio altamente disperso

Numero dell’omologazione

12'337,19'035 (Swissmedic)

Dove è ottenibile Decalcit? Quali confezioni sono disponibili?

Decalcit è ottenibile in farmacia e in drogheria, senza prescrizione medica.

Sono disponibili confezioni da 60 e 100 compresse masticabili e 100 g di polvere.

Titolare dell’omologazione

Geistlich Pharma AG, CH-6110 Wolhusen

Stato dell’informazione

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l’ultima volta nell’agosto 2016 dall’autorità

competente in materia di medicamenti (Swissmedic).

7-12-2018

Magnesium citrate malate as a source of magnesium added for nutritional purposes to food supplements

Magnesium citrate malate as a source of magnesium added for nutritional purposes to food supplements

Published on: Thu, 06 Dec 2018 The present scientific opinion deals with the assessment of the bioavailability of magnesium, from the proposed nutrient source, magnesium citrate malate (MgCM), when added for nutritional purposes to food supplements. MgCM is a mixed salt consisting of magnesium cations and citrate and malate anions, and with a magnesium content of 12–15%. MgCM is proposed to be used in food supplements that are intended to provide up to 300–540 mg/day magnesium. The data provided demonst...

Europe - EFSA - European Food Safety Authority Publications

29-8-2018

Modification of the existing maximum residue levels for prohexadione in various oilseeds

Modification of the existing maximum residue levels for prohexadione in various oilseeds

Published on: Mon, 27 Aug 2018 00:00:00 +0200 In accordance with Article 6 of Regulation (EC) No 396/2005, the applicant BASF SE submitted a request to the competent national authority in France to modify the existing maximum residue levels (MRL) for the active substance prohexadione in linseeds, poppy seeds, sunflower seeds, rape seeds, mustard seeds and gold of pleasure seeds. The data submitted in support of the request were found to be sufficient to derive MRL proposals for all oilseeds under consid...

Europe - EFSA - European Food Safety Authority Publications

19-12-2008

Consultation responses on the future reimbursement status of dihydropyridine calcium antagonists (C08CA)

Consultation responses on the future reimbursement status of dihydropyridine calcium antagonists (C08CA)

The Danish Medicines Agency's assessment of the future reimbursement status of the dihydropyridine calcium antagonists (C08CA) were submitted for consultation with 11 November 2008 as the consultation deadline.

Danish Medicines Agency

29-10-2008

Reassessment of reimbursement status for medicinal products in ATC group C08CA

Reassessment of reimbursement status for medicinal products in ATC group C08CA

The Danish Medicines Agency has assessed the question of the future reimbursement status for medicinal products in ATC group C08CA (dihydropyridine calcium channel blockers) which are used for the treatment of cardiovascular diseases.

Danish Medicines Agency

8-9-2008

Reassessment of reimbursement status of medicinal products for cardiovascular diseases – additional recommendation from the Reimbursement Committee

Reassessment of reimbursement status of medicinal products for cardiovascular diseases – additional recommendation from the Reimbursement Committee

The Danish Medicines Agency has asked the Reimbursement Committee to reassess the reimbursement status of medicinal products authorised for marketing in Denmark in the ATC groups C02 (antihypertensives), C03 (diuretics), C07 (beta blocking agents), C08 (calcium channel blockers) and C09 (ACE inhibitors, angiotensin II antagonists and renin inhibitors).

Danish Medicines Agency

14-2-2008

Reassessment of reimbursement status for medicinal products for the treatment of cardiovascular diseases

Reassessment of reimbursement status for medicinal products for the treatment of cardiovascular diseases

Following a request from the Danish Medicines Agency, the Reimbursement Committee has reassessed the reimbursement status for medicinal products authorised for marketing in Denmark in ATC groups C02 (antihypertensives), C03 (diuretics), C07 (beta blocking agents), C08 (calcium channel blockers) and C09 (ACE inhibitors, angiotensin II antagonists and renin inhibitors).

Danish Medicines Agency

18-12-2018


Calcium chloride / glutamic acid / glutathione / histidine / lactobionic acid / magnesium chloride / mannitol / potassium chloride / sodium hydroxide: List of nationally authorised medicinal products - PSUSA/00010390/201801

Calcium chloride / glutamic acid / glutathione / histidine / lactobionic acid / magnesium chloride / mannitol / potassium chloride / sodium hydroxide: List of nationally authorised medicinal products - PSUSA/00010390/201801

Calcium chloride / glutamic acid / glutathione / histidine / lactobionic acid / magnesium chloride / mannitol / potassium chloride / sodium hydroxide: List of nationally authorised medicinal products - PSUSA/00010390/201801

Europe - EMA - European Medicines Agency

14-12-2018


Referral: Fosfomycin-containing medicinal products, fosfomycin calcium, fosfomycin disodium, fosfomycin sodium, fosfomycin trometamol, Article 31 referrals, Procedure started, 13/12/2018

Referral: Fosfomycin-containing medicinal products, fosfomycin calcium, fosfomycin disodium, fosfomycin sodium, fosfomycin trometamol, Article 31 referrals, Procedure started, 13/12/2018

Referral: Fosfomycin-containing medicinal products, fosfomycin calcium, fosfomycin disodium, fosfomycin sodium, fosfomycin trometamol, Article 31 referrals, Procedure started, 13/12/2018

Europe - EMA - European Medicines Agency

27-11-2018


Opinion/decision on a Paediatric investigation plan (PIP): Fibrinogen,thrombin,aprotinin,calcium chloride, decision type: , therapeutic area: , PIP number: P/0199/2018

Opinion/decision on a Paediatric investigation plan (PIP): Fibrinogen,thrombin,aprotinin,calcium chloride, decision type: , therapeutic area: , PIP number: P/0199/2018

Opinion/decision on a Paediatric investigation plan (PIP): Fibrinogen,thrombin,aprotinin,calcium chloride, decision type: , therapeutic area: , PIP number: P/0199/2018

Europe - EMA - European Medicines Agency