Dantamacrin 25 mg

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • Dantamacrin 25 mg Kapseln
  • Forma farmaceutica:
  • Kapseln
  • Composizione:
  • dantrolenum natricum 25 mg, colore.: Di E 104, E 127, excipiens pro il capsula.
  • Utilizzare per:
  • Esseri umani
  • Tipo di medicina:
  • Farmaco biologico

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • Dantamacrin 25 mg Kapseln
    Svizzera
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Gruppo terapeutico:
  • Synthetika
  • Area terapeutica:
  • Myotonolyticum

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • Swissmedic - Swiss Agency for Therapeutic Products
  • Numero dell'autorizzazione:
  • 45215
  • Data dell'autorizzazione:
  • 29-12-1983
  • Ultimo aggiornamento:
  • 19-10-2018

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Patienteninformation

Informazione destinata ai pazienti

Legga attentamente il foglietto illustrativo prima di far uso del medicamento.

Questo medicamento le è stato prescritto personalmente e quindi non deve essere consegnato ad altre

persone, anche se i sintomi sono gli stessi. Il medicamento potrebbe nuocere alla loro salute.

Conservi il foglietto illustrativo per poterlo rileggere all'occorrenza.

DANTAMACRIN®

Che cos'è Dantamacrin e quando si usa?

Il Dantamacrin ha un’azione spasmolitica sulla muscolatura scheletrica. Il preparato si usa su

prescrizione del medico per calmare gli spasmi della muscolatura scheletrica: una possibile

conseguenza di lesioni cerebrali o del midollo spinale.

Il Dantamacrin si può usare anche per alleviare certi disturbi dello svuotamento della vescica

(autonomia vescicale) in caso di spasmi dello sfintere vescicale esterno e della muscolatura del

pavimento pelvico (base del bacino).

Quando non si può usare Dantamacrin?

Non si può prendere il Dantamacrin in presenza di malattie del fegato, di ridotta funzionalità

polmonare, di gravi danni al muscolo cardiaco o in caso di ipersensibilità ad uno dei componenti.

Non si può pure prenderlo nel caso in cui una tensione muscolare anormalmente aumentata é

necessaria per permettere una migliore funzione motorica o per mantenere un movimento diritto e

bilanciato.

Non si può somministrare il Dantamacrin ai bambini sotto i 5 anni.

Quando è richiesta prudenza nella somministrazione di Dantamacrin?

Le capsule contengono del lattosio e non sono indicate in caso di galattosemia congenita, di

sindrome di malassorbimento del glucosio e del galattosio o di deficit in lattasi.

Prima dell’inizio come pure nel corso del trattamento con Dantamacrin il medico procederà ad

intervalli regolari a delle analisi del sangue per verificare lo stato della funzione epatica.

I primi sintomi che potrebbero far sospettare un’eventuale danno al fegato sono: stanchezza

inabituale, feci chiare, prurito su tutto il corpo, colorazione gialla della pelle e degli occhi, mancanza

d’appetito, nausea e vomito. In questi casi si deve contattare subito il medico. Questo tipo di danno al

fegato può mettere delle persone in pericolo di vita, specialmente se si tratta di pazienti d’età

avanzata.

In caso di somministrazione concomitante di estrogeni (preparati ormonali, per esempio la «pillola»)

aumenta il rischio di lesione del fegato. Informi il suo medico se prende questo tipo di medicinali.

Questo medicamento può pregiudicare la capacità di reazione nel traffico stradale o quando si

manovrano macchine, sopratutto se si prendono contemporaneamente farmaci calmanti o alcool.

Durante il trattamento con Dantamacrin la pelle può diventare più sensibile ai raggi solari. Dovrebbe

dunque proteggersi in modo adeguato in caso d’esposizioni al sole.

Fenomeni di paralisi già presenti possono risultare potenziati dalla somministrazione del

Dantamacrin.

Nel caso in cui lei dovesse prendere in concomitanza con Dantamacrin dei medicinali del tipo calcio

antagonisti ne parli al medico in modo che possa adattare la terapia.

Informi il suo medico o il suo farmacista nel caso in cui soffre di altre malattie o di allergie o assume

altri medicamenti (anche se acquisitati di sua iniziativa!)

Si può assumere Dantamacrin durante la gravidanza o l'allattamento?

Dantamacrin non deve essere preso in gravidanza, salvo se assolutamente necessario.

Le donne che allattano non possono prendere il Dantamacrin.

Come usare Dantamacrin?

Spetta al medico prescrivere il dosaggio di Dantamacrin adatto al suo caso. La dose individuali si

raggiunge aumentando gradualmente la dose giornaliera.

Posologia per adulti e ragazzi di più di 50 kg

Iniziando con 1 capsula da 25 mg 2 volte al giorno si aumenta la dose a intervalli di una settimana

fino a raggiungere la dose ottimale. É opportuno attenersi allo schema seguente:

1a settimana: 1 capsula da 25 mg 2 volte al giorno;

2a settimana: 1 capsula da 25 mg 4 volte al giorno;

3a settimana: 1 capsula da 50 mg 3 volte al giorno;

4a settimana: 1 capsula da 50 mg 4 volte al giorno.

In una terapia a lunga scadenza col Dantamacrin non si dovrebbero prendere dosi superiori a 200 mg

al giorno.

In particolari situazioni, può darsi che il medico prescriva transitoriamente una dose più elevata. Dosi

superiori ai 200 mg (4 capsule da 50 mg) al giorno non si dovrebbero prendere per più di 2 mesi.

Nel caso in cui dopo 6-8 settimane non ci fosse nessun miglioramento, il medico dovrebbe

interrompere la terapia.

Posologia per bambini da 5 anni in poi (a partire da 25 kg di peso corporeo)

La posologia si orienta secondo il peso corporeo del bambino.

Per la prima e la seconda settimana di trattamento valgono le seguenti indicazioni:

Bambini di peso corporeo da 25 kg in su:

1a settimana: 1 capsula di Dantamacrin da 25 mg al giorno

2a settimana: 2 capsule di Dantamacrin da 25 mg al giorno

A partire della terza settimana, ai bambini si somministrano 2-3 capsule al giorno di Dantamacrin da

25 mg; si può aumentare gradualmente la dose giornaliera fino a 200 mg.

Non modifichi di propria iniziativa la posologia prescritta. Se ritiene che l’azione del medicamento

sia troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico o al suo farmacista.

Quali effetti collaterali può avere Dantamacrin?

Con l’amministrazione di Dantamacrin possono manifestarsi i seguenti effetti collaterali:

Frequentemente:

Stanchezza, stordimento, vertigini, sensazione di debolezza, malessere generale o diarrea. Nella

maggior parte dei casi questi disturbi si possono evitare aumentando lentamente la dose all’inizio

della terapia. La diarrea può essere così intensa da dover necessitare un’interruzione transitoria della

terapia. Se la diarrea persiste bisogna sospendere il Dantamacrin.

Una deviazione dei valori epatici, dei danni al fegato (vedi anche «quando è richiesta prudenza nella

somministrazione di Dantamacrin?»)

Inappetenza, dolori addominali, stitichezza e vomito.

Mal di testa, disturbi del linguaggio e della vista, crampi.

Eruzioni, fenomeni cutanei in parte simili all’acne.

Disturbi respiratori.

Infiammazione del pericardio (pericardite), accumulo di liquidi tra la parete toracica e del polmone

(effusione pleurica)con aumento degli eosinofili nel sangue

Brividi, febbre.

Raramente:

Costipazione, in rari casi fino ad occlusione intestinale, difficoltà a deglutire, bocca secca, aumento

della salivazione, disturbi digestivi (dispepsia).

Aumento della sudorazione.

Insufficienza cardiaca.

Depressioni, stati confusionali, illusioni dei sensi, insonnia e nervosità.

Incontinenza urinaria, minzioni più frequenti anche nel corso della notte. Presenza aumentata di

cristalli nel sedimento urinario (cristalluria), tracce di sangue nell’urina (ematuria) o urina di colore

scura (cromaturia).

Insufficienza respiratoria.

Casi individuali:

Rallentamento della frequenza cardiaca, aumento della frequenza cardiaca, sanguinamento

gastrointestinale

Bisogna aspettarsi una maggior incidenza di effetti collaterali con dosi di Dantamacrin superiori ai

200 mg al giorno.

Se osserva effetti collaterali qui non descritti, dovrebbe informare il suo medico o il suo farmacista.

Di che altro occorre tener conto?

Conservare i medicamenti fuori della portata dei bambini!

Conservare su 25°C!

Il medicamento non dev’essere utilizzato oltre la data indicata con «verwendbar bis/à utiliser

jusqu’au» sulla confezione.

I medicamenti che non si utilizzano più o la cui data è scaduta vanno riportati preferibilmente in

farmacia, affinché vengano eliminati.

Il medico o il farmacista, che sono in possesso di documentazione professionale, possono darle

ulteriori informazioni.

Cosa contiene Dantamacrin?

1 capsula di Dantamacrin 25 contiene 25 mg di dantrolene sodico, lattosio, i coloranti E104 (giallo

chinolina), E127 (eritrosina) ed altri eccipienti.

1 capsula di Dantamacrin 50 contiene 50 mg di dantrolene sodico, lattosio, i coloranti E104 (giallo

chinolina), E127 (eritrosina) ed altri eccipienti.

Numero dell'omologazione

45215 (Swissmedic).

Dov'è ottenibile Dantamacrin? Quali confezioni sono disponibili?

Il Dantamacrin è in vendita in farmacia, solo su presentazione di ricetta medica.

Confezioni da 50 capsule di Dantamacrin 25. (B)

Confezioni da 50 capsule di Dantamacrin 50. (B)

Titolare dell’omologazione

Norgine SA, 4132 Muttenz.

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l'ultima volta nell’ottobre 2016 dall'autorità

competente in materia di medicamenti (Swissmedic).