Daconil Combi DF

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • Daconil Combi DF
  • Forma farmaceutica:
  • WG granulare idrodispersibile
  • Utilizzare per:
  • Piante
  • Tipo di medicina:
  • Agrochimico

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • Daconil Combi DF
    Svizzera
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Gruppo terapeutico:
  • Fungicida

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • UFAG - Ufficio federale dell'agricoltura. OFAG - Office fédéral de l'agriculture. BLW - Bundesamt für Landwirtschaft.
  • Numero dell'autorizzazione:
  • W-4871
  • Ultimo aggiornamento:
  • 18-11-2018

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Denominazione commerciale: Daconil Combi DF

Elenco dei prodotti fitosanitari (stato: 06.11.2018)

Categoria di prodotti:

Titolare

dell'autorizzazione:

Numero federale di

omologazione:

Fungicida

Stähler Suisse SA

W-4871

Principio:

Tenore:

Codice di formulazione:

Principio attivo: Clorotalonil (TCPN)

Principio attivo: Cimoxanil

Coformulante da dichiarare separatamente: Sulfuric

acid, mono-C12-18-alkyl esters, sodium salts

60 % 6 %

WG granulare

idrodispersibile

Applicazioni

A Coltura Agente patogeno/Efficacia

Dosaggio

Restrizioni

F Patate

Alternariosi delle solanacee

Peronospora della patata

Dose: 2 kg/ha

Termine d'attesa: 3

Settimane

1, 2, 3

Restrizioni e osservazioni:

Trattamenti ad un intervallo di 7 - 10 giorni.

Lavori successivi in colture trattate: indossare guanti + indumenti protettivi fino a 48 ore

dall'applicazione del prodotto.

Durante la preparazione della poltiglia: Indossare guanti di protezione + indumenti protettivi +

occhiali di protezione o una visiera. Applicazione della poltiglia: Indossare guanti di protezione +

indumenti protettivi. I dispositivi di protezione individuale possono essere sostituiti, durante

l'applicazione, da dispositivi di protezione tecnici (p.es. cabina del trattore chiusa), qualora vi sia

la garanzia che offrano una protezione analoga o superiore.

Caratterizzazione di pericolo:

Tenere fuori dalla portata dei bambini.

EUH 401 Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente, seguire le istruzioni per l'uso.

H315 Provoca irritazione cutanea.

H317 Può provocare una reazione allergica cutanea.

H318 Provoca gravi lesioni oculari.

H332 Nocivo se inalato.

H335 Può irritare le vie respiratorie.

H351 Sospettato di provocare il cancro.

H410 Molto tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.

SP 1 Non contaminare l'acqua con il prodotto o il suo imballaggio.

Avvertenza:

Pericolo

Simboli e indicazioni di pericolo:

Identificatore chiave

GHS05

GHS07

GHS08

GHS09

Simbolo

Indicazione di

pericolo

Corrosivo

Attenzione

pericolo

Pericoloso per la

salute

Pericoloso per l'ambiente

acquatico

In caso di dubbio valgono soltanto i documenti originali dell'omologazione. La menzione di un prodotto,

principio attivo o di una ditta non rappresenta alcuna raccomandazione.

19-12-2018

Safety and efficacy of vitamin B2 (riboflavin 5′‐phosphate ester monosodium salt) for all animal species when used in water for drinking

Safety and efficacy of vitamin B2 (riboflavin 5′‐phosphate ester monosodium salt) for all animal species when used in water for drinking

Published on: Tue, 18 Dec 2018 Following a request from the European Commission, the Panel on Additives and Products or Substances used in Animal Feed (FEEDAP) was asked to deliver a scientific opinion on vitamin B2 in the form of riboflavin 5′‐phosphate ester monosodium salt as an additive for all animal species for use in water for drinking. The additive under assessment is obtained from ■■■■■ a source of riboflavin produced by Ashbya gossypii. No information was provided on the identity and character...

Europe - EFSA - European Food Safety Authority EFSA Journal

7-12-2018

Re‐evaluation of propane‐1,2‐diol esters of fatty acids (E 477) as a food additive

Re‐evaluation of propane‐1,2‐diol esters of fatty acids (E 477) as a food additive

Published on: Thu, 06 Dec 2018 The EFSA Panel on Food Additives and Flavourings (FAF) provides a scientific opinion re‐evaluating the safety of propane‐1,2‐diol esters of fatty acids (E 477) when used as a food additive. The Scientific Committee on Food (SCF) in 1978 endorsed the acceptable daily intake (ADI) of 25 mg/kg body weight (bw) per day, expressed as propane‐1,2‐diol, established by the Joint FAO/WHO Expert Committee on Food Additives (JECFA) in 1974. No adverse effects were observed in short‐t...

Europe - EFSA - European Food Safety Authority Publications

2-8-2018

EU/3/18/2043 (Dr Ulrich Granzer)

EU/3/18/2043 (Dr Ulrich Granzer)

EU/3/18/2043 (Active substance: Combination of carboplatin and sodium valproate) - Orphan designation - Commission Decision (2018)5275 of Thu, 02 Aug 2018 European Medicines Agency (EMA) procedure number: EMA/OD/036/18

Europe -DG Health and Food Safety