CITALOPRAM ALITTI

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • CITALOPRAM ALIT OS GTT15ML40MG
  • Forma farmaceutica:
  • GOCCE OS/LIQUIDO OS
  • Composizione:
  • " 40 MG/ML GOCCE ORALI, SOLUZIONE " FLACONE 15 ML
  • Classe:
  • A
  • Tipo di ricetta:
  • Ricetta ripetibile, validità 6 mesi, ripetibile 10 volte
  • Utilizzare per:
  • Esseri umani
  • Tipo di medicina:
  • Farmaco allopatico

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • CITALOPRAM ALIT OS GTT15ML40MG
    Italia
  • Lingua:
  • italiano

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • AIFA - Agenzia Italiana del Farmaco
  • Numero dell'autorizzazione:
  • 036589012
  • Ultimo aggiornamento:
  • 09-08-2016

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

CATEGORIAFARMACOTERAPEUTICA

Antidepressivoinibitoreselettivodellaserotina-ricaptazione.

INDICAZIONI

Sindromidepressiveendogeneeprevenzionedellericaduteedelle

ricorrenze.

Disturbid'ansiaconcrisidipanicoconosenzaagorafobia.

CONTROINDICAZIONI/EFFETTISECONDARI

Ipersensibilita'alprincipioattivooadunoqualsiasidegli

eccipienti.

Eta'inferioreai14anni.

Citalopramnondeveesseresomministratoapazientiin

trattamentoconMAO-inibitoriecomunquenonprimadi14giorni

dopolalorosospensione.

Generalmentecontroindicatoingravidanzaedurante

l'allattamento.

POSOLOGIA

Sindromidepressiveendogene.

Adulti:vienesomministratoinun'unicadosegiornaliera.

Ladoseinizialee'di16mg(8gocce)algiorno,lasera.

Sullabasedellarispostaclinicaindividuale,questapuo'essere

aumentatafinoa32mg/die(16gocce).

Solosenecessario,ladosepotra'essereulteriormenteaumentata

finoa48mg/die(24gocce)dosemassima.

L'effettoantidepressivosimanifestaingenereentro2-4

settimanedall'iniziodellaterapia;e'opportunocheilpaziente

vengaseguitodalmedicofinoaremissionedellostatodepressivo.

Poiche'iltrattamentoconantidepressivoe'sintomatico,deve

esserecontinuatoperunappropriatoperiododitempo,ingenere

4-6mesinellemalattiemaniaco-depressive.

Inpazienticondepressioneunipolarericorrentepuo'essere

necessariocontinuarelaterapiadimantenimentoperlungo

terminealfinediprevenirenuoviepisodidepressivi.

Disturbid'ansiaconcrisidipanicoconosenzaagorafobia.

Ladoseinizialee'di8mg(4gocce)algiorno.

Dopounasettimanaladosepuo'essereaumentataa16mg(8

gocce)algiorno.

Ildosaggiogiornalieroottimalee'dinormadi16mg(8gocce)-

24mg(12gocce).

Incasodirispostainsufficienteladosepuo'essereaumentata

finoadunmassimodi48mg(24gocce)algiorno.

Neidisturbiconcrisidipanicoiltrattamentoe'alungo

termine.

Ilmantenimentodellarispostaclinicae'statodimostrato

duranteiltrattamentoprolungato(1anno).

Incasodiinsonniaodiforteirrequietezzasiraccomandaun

trattamentoaddizionaleconsedativiinfaseacuta.

Quandosidecidediinterrompereiltrattamentoledosidevono

essereridotteinmodogradualeperminimizzarel'entita'dei

sintomidiastinenza.

Sintomidasospensioneosservatiinseguitoadinterruzionedel

trattamento.

Sideveevitareunasospensionebruscadeltrattamento.

QuandosiinterrompeiltrattamentoconCitalopramAlittiladose

deveessereridottagradualmenteinunperiododialmeno1-2

settimaneperridurreilrischiodireazionidasospensione.

Sesidovesseromanifestare,aseguitodellariduzionedelladose

Sesidovesseromanifestare,aseguitodellariduzionedelladose

oalmomentodellainterruzionedeltrattamento,sintominon

tollerabili,sipuo'prendereinconsiderazioneilripristino

delladoseprescrittainprecedenza.

Successivamenteilmedicopuo'continuarearidurreladose,ma

inmodopiu'graduale.

Anziani:aipazientisoprai65annidieta'deveessere

somministratameta'delladoseraccomandataacausadiun

rallentatometabolismo.

Soggettidieta'inferioreai18anni:CitalopramALITTInondeve

essereutilizzatoperiltrattamentodisoggettialdisottodei

18annidieta'.

Insufficienzaepatica:neipazienticoninsufficienzaepaticae'

consigliabileunadosegiornalieranonsuperiorea20-30mg.

Insufficienzarenale:inquestipazientie'consigliabile

attenersialdosaggiominimoconsigliato.

Modalita'disomministrazione:legoccepossonoesseremiscelate

conacqua,succod'aranciaosuccodimela.1goccia=2mgdi

citalopram.

AVVERTENZE

Ladepressionee'associataadaumentatorischiodipensieri

suicidari,autolesionismoesuicidio(suicidio/eventicorrelati).

Talerischiopersistefinoachesiverifichiunaremissione

significativa.

AltrepatologiepsichiatricheperlequaliCitalopramALITTIe'

prescrittopossonoancheessereassociateadunaumentatorischio

dicomportamentosuicidario.

Quandositrattanopazienticonaltridisturbidepressivimaggiori

sidevono,pertanto,osservarelestesseprecauzioni

seguiteduranteiltrattamentodipazienticonaltrepatologie

psichiatriche.

Pazienticonanamnesipositivapercomportamentoopensieri

suicidari,ochemanifestanoungradosignificativodiideazione

suicidariaprimadell'iniziodeltrattamento,sonoarischio

maggiorediideazionesuicidariaoditentatividisuicidio,e

devonoessereattentamentecontrollatiduranteiltrattamento.

Unametanalisihamostratounaumentodelrischiodicomportamento

suicidarionellafasciadieta'inferiorea25annideipazienti

trattaticonantidepressivirispettoalplacebo.

Laterapiafarmacologicaconantidepressivideveesseresempre

associataadunastrettasorveglianzadeipazienti,in

particolarediquelliadaltorischio,specialmentenellefasi

inizialideltrattamentoedopocambiamentididose.

Ipazienti(ochisiprendecuradiloro)dovrebberoessere

avvertitidellanecessita'dimonitorareediriportare

immediatamentealpropriomedicocurantequalsiasipeggioramento

delquadroclinico,l'insorgenzadicomportamentoopensieri

suicidariodicambiamenticomportamentali.

LasomministrazionecontemporaneadiSSRIseMAO-inibitoripuo'

causaregravireazioniavverseavolteletalielacomparsadi

crisiipertensive.

Pertantocitalopramnondeveesseresomministratoapazientiin

trattamentoconMAO-inibitoriecomunquenonprimadialmeno14

giornidopolalorosospensione.

UntrattamentoabasediMAO-inibitoripuo'essereiniziato7

giornidopolasospensionedelCitalopram.

Qualorailpazienteentrasseinunafasemaniacale,il

trattamentodeveesseresospesoesideveistituireun

trattamentoappropriatoconneurolettici.

Ilrischiodisuicidioneipazientidepressipersistefinoa

quandononsiottieneunasignificativaremissione,poiche'il

bloccoinibitoriopuo'veniremenoprimachesistabiliscauna

efficaceazioneantidepressiva.

Alcunipazienticondisturbid'ansiaconcrisidipanicopossono

riferireun'accentuazionedeisintomid'ansiaall'iniziodella

riferireun'accentuazionedeisintomid'ansiaall'iniziodella

terapiaconantidepressivi.

Taleaumentoparadossodeisintomid'ansiae'piu'marcato

duranteiprimigiorniditerapiaescompareconilproseguire

deltrattamento(ingenereentroduesettimane).

Quandosiinterrompebruscamenteiltrattamentoconinibitori

dellaricaptazionedellaserotoninapossonocomparireinsonnia,

vertigini,sudorazione,palpitazioni,nausea,ansia,

irritabilita',parestesieecefalea,pertanto,quandosidecide

diinterrompereiltrattamentoledosidevonoesserediminuitein

modogradualeperridurrealminimol'entita'ditalisintomi.

Porreattenzioneanoninterpretaretalisintomiattribuendoliad

unpeggioramentodellamalattiapsichiatricatrattata.

Ilrischiodicomparsadeisintomidasospensionepuo'dipendere

dadiversifattori,compresiladuratadellaterapia,ildosaggio

eiltassodiriduzionedelladose.

Sonostatiriportativertigini,disturbidelsensorio(comprese

parestesiaesensazionediscossaelettrica),disturbidelsonno

(compresiinsonniaesognivividi),agitazioneoansia,nausea

e/ovomito,tremore,confusione,sudorazione,cefalea,diarrea,

palpitazioni,instabilita'emotiva,irritabilita'edisturbi

visivi.

Generalmente,l'intensita'ditalisintomie'dalieveamoderata,

tuttaviainalcunipazientipuo'esseregrave.

Ingenerecompaionoentroiprimigiornidisospensionedel

trattamento,mavisonostaticasimoltorarineiqualisono

comparsiinpazienticheavevanoinavvertitamentesaltatouna

dose.

Generalmentetalisintomisonoauto-limitanti,edisolitosi

risolvonoentroduesettimane,sebbeneinalcuniindividui

possonodurarepiu'alungo(2-3mesiopiu').

Glieffettiindesideratipossonoesserepiu'frequentidurante

l'usocontemporaneodiinibitoridellaricaptazionedella

serotonina(SSRIs),nefazodone,trazodone,triptani,e

preparazioniabasediHypericumperforatum.

Ifarmaciappartenentiallaclassedegliantidepressiviinibitori

dellaricaptazionedellaserotoninavannosomministraticon

cautelainpazientichericevanoinconcomitanza

anticoagulanti,farmacicheinfluenzanol'aggregazionepiastrinica

(FANS,acidoacetilsalicilico,ticlopidinaecc.)oaltrifarmaci

chepossonoaccrescereilrischiodisanguinamento.

Inoltre,talifarmacivannosomministraticoncautelaneipazienti

conprecedentididisordinidellacoagulazione.

L'usodiCitalopramALITTIe'statoassociatoallosviluppodi

acatisia,caratterizzatadaunasensazioneinternadi

irrequietezzaediagitazionepsicomotoriaqualel'impossibilita'

disedereostareimmobile,generalmenteassociateadun

malesseresoggettivo.

Cio'e'piu'probabilecheaccadaentroleprimesettimanedi

trattamento.

Inpazientichesviluppinoquestisintomi,l'aumentodeldosaggio

puo'esseredannoso.

Ipazienticoninsufficienzaepaticadevonoiniziareil

trattamentoconunadosebassaedessereattentamentemonitorati.

Deveessereusatoconcautelainpazienticonunastoriadi

convulsioni.

Ilfarmacodeveesseresospesoqualorasiosserviunincremento

dellafrequenzadegliattacchiconvulsivi.

Neipazienticondiabete,unaterapiaabasediSSRIpuo'alterare

ilcontrolloglicemico;questopotrebbeessereunaconseguenza

delmiglioramentodelladepressione.

Èpossibilechesianecessarioaggiustareildosaggio

dell'insulinae/odiantidiabeticiorali.

Ilmedicinalecontienepara-idrossibenzoatichepossonocausare

reazioniallergiche,generalmenteditiporitardato.

Ilprodottocontiene9,6vol%dietanolo.

Unadosepuo'contenerefinoa0,11gdietanolo(dosemassima).

Dannosoperqueipazientichesoffronodiaffezioniepatiche,

alcolismo,epilessia,lesioniomalattiecerebralioperdonnein

gravidanzaebambini.

Puo'modificareoaumentarel'effettodialtrimedicinali.

Nondeveessereutilizzatoperiltrattamentodisoggettialdi

sottodei18annidieta'.

Comportamentisuicidari(tentatividisuicidioeideazione

suicidaria)eostilita'(essenzialmenteaggressivita',

comportamentodiopposizioneecollera)sonostatiosservaticon

maggiorefrequenzaneglistudiclinicieffettuatisubambinie

adolescentitrattaticonantidepressivirispettoaquelli

trattaticonplacebo.

Qualora,inbasealleesigenzemediche,dovesseesserepresala

decisionedieffettuareiltrattamento,ilpazientedeveessere

osservatoattentamenteperquantoconcernelacomparsadi

comportamentisuicidari.

INTERAZIONI

Labiotrasformazionedicitalopramindemetilcitaloprame'

mediatodagliisoenzimidelsistemacitocromoP450,CYP2C19

(circail60%),CYP3A4(circail30%)eCYP2D6(circail10%).

L'inibizionedegliisoenzimiCYP2C9,CYP2E1eCYP3A4dapartedi

citalopramedemetilcitaloprame'trascurabileediduecomposti

sonosoloinibitoridebolidegliisoenzimiCYP1A2,CYP2C19e

CYP2D6rispettoadaltriSSRI,concuie'statadimostratauna

inibizionesignificativa.

Pertanto,e'improbabilechecitalopraminibiscailmetabolismodi

farmacimediatodaP450adositerapeutiche.

LasomministrazionecontemporaneadiMAOinibitori,ivicompresii

MAOinibitorireversibili(RIMA),qualilamoclobemide,puo'

causaregravireazioniavverseavolteletali,qualicrisi

ipertensiveounasindromeserotoninergica.

Nonsonostateriportateinterazionilegateall'assunzione

contemporaneadialcool.

Lacimetidinadeterminaunmodestoaumentodeilivellimedidi

citalopramallostatostazionario.

Siconsigliapertantodiprocedereconcautelaquandovengono

somministratiidosaggiterapeuticipiu'elevatidicitalopramin

associazioneadosaggielevatidicimetidina(potenteinibitore

diCYP2D6,3A4).

Visonostatesegnalazionidiunpotenziamentodeglieffetti

quandogliSSRIvengonosomministratiassiemeallitioodal

triptofano;pertanto,e'necessarioprocedereconcautelaquando

questifarmacivengonousaticontemporaneamente.

Ifarmaciappartenentiallaclassedeggliantidepressivi

inibitoridellaricaptazionedellaserotoninapossonoaccrescere

ilrischiodisanguinamentoquandosonosomministrati

inconcomitanzaconanticoagulantioconfarmacicheinfluenzano

l'aggregazionepiastrinica(FANS,acidoacetilsalicilico,

ticlopidina,ecc.).

Unostudiosullainterazionefarmacodinamicaefarmacocinetica

tracitalopramemetoprololo(unsubstratodiCYP2D6)ha

evidenziatounraddoppiamentodelleconcentrazionidi

metoprololo,manessunaumentosignificativodeglieffettidi

metoprololosullapressionearteriosaesullafrequenzacardiaca

involontarisani.

Lasomministrazioneconcomitantedialtrifarmaci

serotoninergici,qualiiltramadoloedilsumatriptan,puo'

potenziareglieffetti5HTassociati.

Sonostatieffettuatistudisull'interazionefarmacocineticacon

lalevomepromazina(uninibitoredell'isoenzimaCYP2D6e

prototipodellefenotiazine)econl'imipramina(uninibitore

parzialediCYP2D6,unprototipodegliantidepressivi

triciclici).

Nonsonostaterilevateinterazionidinaturafarmacocinetica

Nonsonostaterilevateinterazionidinaturafarmacocinetica

aventiimportanzaclinica.

EFFETTIINDESIDERATI

Lereazionisecondarieosservatesonoingenerale,dilieve

entita'editipotransitorio.

Essesimanifestanosoprattuttonellaprimaosecondasettimana

diterapia,perpoisparireconilmiglioramentodellostato

depressivo.

Glieffettiindesideratifrequenti(<1%-<10%)sono:disturbi

delmetabolismoenutrizione:riduzionedell'appetito;disturbi

psichiatrici:riduzionedellalibidoedanormalita'

dell'orgasmo(donne);disturbidelsistemanervoso:agitazione,

insonnia,sonnolenza,capogiro;disturbidell'apparato

respiratorio:sbadigli;disturbigastrointestinali:nausea,

secchezzadellefauci,diarrea,stipsi;affezionidellacutee

deltessutosottocutaneo:aumentodellasudorazione;disturbia

caricodell'apparatoriproduttivo:disturbidellaeiaculazione,

impotenza;compromissionedellecondizionigenerali:

affaticamento.

Effettiindesideratimoltorari(<1/10.000)sono:disturbi

dell'apparatoendocrino:secrezioneinappropriatadiADH(specie

nelledonneanziane);disturbidelmetabolismoenutrizione:

iponatremia;disturbidell'apparatonervoso:convulsioni,disturbi

extrapiramidali;affezionidellacuteedeltessutosottocutaneo:

ecchimosi,porpora;compromissionedellecondizionigenerali:

reazionidaipersensibilita',sindromeserotoninergica,sintomi

daastinenza(capogiro,nauseaeparestesie).

Raramente,inseguitoallasomministrazionediantidepressivi

inibitoridellaricaptazionedellaserotoninasipossono

verificaremanifestazioniemorragichequaliecchimosi,emorragie

ginecologiche,manifestazioniemorragicheacaricodeltratto

gastrointestinale,dellemucoseoanchedialtridistretti

dell'organismo.

Quandosiinterrompebruscamenteiltrattamentopossonocomparire

sintomidiastinenza.

Talisintomisonoingenere,lieviedicompletarisoluzionee

comprendono,adesempio:insonnia,vertigini,sudorazione,

palpitazioni,nausea,ansia,irritabilita',parestesieecefalea.

Quandosidecidediinterrompereiltrattamentoledosidevono

essereridotteinmodogradualeperminimizzarel'entita'ditali

sintomi.

Altrieffettiindesideratichesonostatiosservaticonfarmaci

SSRIsono:apparatocardiovascolare:ipotensioneposturale;

disturbidell'occhio:anormalita'dellavista;disturbi

gastrointestinali:vomito;disturbiepatobiliari:

alterazionidegliesamidifunzionalita'epatica;disturbi

muscolo-scheletrici:artralgia,mialgia;disturbipsichiatrici:

allucinazioni,mania,confusione,ansia,depersonalizzazione,

attacchidipanico,nervosismo;disturbidell'apparatourinario:

ritenzioneurinaria;disturbidell'apparatoriproduttivo:

galattorrea;affezionidellacuteedeitessutisottocutanei:

prurito.

E'statasegnalataiponatriemia,probabilmentedovutaaduna

secrezioneinappropriatadiormoneantidiuretico,comereazione

avversararaall'usodiSSRI.Sembracheledonneanziane

costituiscanoungruppoparticolarmentearischio.

E'statararamentesegnalataunasindromeserotoninicanei

pazientiintrattamentoconSSRI.Lacomparsadiunaseriedi

sintomi,tracuiagitazione,confusione,tremore,mioclonieed

ipertermia,possonocostituireiprodromidellasindrome.

GRAVIDANZAEALLATTAMENTO

L'innocuita'diCitalopramingravidanzanone'statastabilita.

Sebbeneglistudieffettuatisuglianimalinonabbiano

evidenziatosegnidipotenzialeteratogenicita',ne'effettisulla

evidenziatosegnidipotenzialeteratogenicita',ne'effettisulla

riproduzioneosullecondizioniperinatali,poiche'ilcitalopram

conisuoimetabolitiattraversalabarrieraplacentareeuna

piccolaquantita'vieneriscontratanellattematerno,sene

sconsiglial'usodurantelagravidanzael'allattamento.

3-1-2012

Danish Pharmacovigilance Update, 15 December 2011

Danish Pharmacovigilance Update, 15 December 2011

Among the topics covered in this issue of Danish Pharmacovigilance Update are: Atomoxetine (Strattera®) and the risk of increased blood pressure and heart rate, increased suspicion of risk of congenital malformations with the antiepileptic topiramate (Topimax® and others), and new recommendations for the antidepressant escitalopram.

Danish Medicines Agency

1-12-2011

Danish Pharmacovigilance Update, 17 November 2011

Danish Pharmacovigilance Update, 17 November 2011

In this issue of Danish Pharmacovigilance Update, you can read about domperidone (Motilium® etc.) and potential risk of cardiac disorders, about the European Medicines Agency's recommendation on a lower dose of the antidepressant citalopram as well as about more interesting aspects of pharmacovigilance.

Danish Medicines Agency

7-10-2011

Changed reimbursement for medicines for depression and anxiety as of 5 March 2012

Changed reimbursement for medicines for depression and anxiety as of 5 March 2012

With effect from 5 March 2012, the reimbursement is changed for certain medicinal products for treatment of depression and anxiety (antidepressants and anxiolytics). Based on the Reimbursement Committee's recommendation, the Danish Medicines Agency has decided that in future the general rule is that treatment with inexpensive medicines (e.g. sertraline and citalopram) must be attempted before reimbursement can be granted for more expensive medicines (e.g. escitalopram, duloxetine, pregabalin and agomelat...

Danish Medicines Agency

Non ci sono notizie relative a questo prodotto.