CARVEDILOLO RATIOPHARM ITALIA

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • CARVEDILOLO RAT.I 28CPR 6,25MG
  • Forma farmaceutica:
  • COMPRESSE RIVESTITE
  • Composizione:
  • "6,25 MG COMPRESSE RIVESTITE CON FILM" 28 COMPRESSE IN BLISTER PVC/AL
  • Classe:
  • A
  • Tipo di ricetta:
  • Ricetta ripetibile, validità 6 mesi, ripetibile 10 volte
  • Utilizzare per:
  • Esseri umani
  • Tipo di medicina:
  • Farmaco allopatico

Documenti

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • CARVEDILOLO RAT.I 28CPR 6,25MG
    Italia
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Gruppo terapeutico:
  • Antiipertensivi

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • AIFA - Agenzia Italiana del Farmaco
  • Numero dell'autorizzazione:
  • 038909127
  • Ultimo aggiornamento:
  • 09-08-2016

Foglio illustrativo

Categoria farmacoterapeutica

Agenti alfa- e beta-bloccanti. Il carvedilolo e' un vasodilatatore betabloccante non selettivo che riduce la

resistenza vascolare periferica mediante il blocco selettivo dei recettori alfa1 e sopprime il sistema renina

-angiotensina mediante beta-blocco non-selettivo. L'attivita' della renina plasmatica e' ridotta e la

ritenzione di liquidi rara. Il carvedilolo non svolge attivita' simpatomimetica intrinseca e, come il

propranololo, ha proprieta' stabilizzanti per le membrane. Carvedilolo e' un racemato di due

stereoisomeri. Entrambe gli enantiomeri presentano attivita' alfa adreno-bloccante nei modelli animali. Il

blocco non selettivo dei recettori adrenergici beta1- e beta2 e' attribuito principalmente all'S(-)

enantiomero. Le proprieta' antiossidanti di carvedilolo e dei suoi metaboliti sono state dimostrate in studi

animali in vitro e in vivo e in numerosi tipi cellulari umani in vitro. Nei pazienti ipertesi, una riduzione

della pressione sanguigna non e' associata all'aumento concomitante nella resistenza periferica totale,

come osservato con i puri agenti betabloccanti. La frequenza cardiaca e' leggermente diminuita ed il

volume di eiezione rimane invariato. Il flusso sanguigno renale e la funzione renale rimangono invariate.

Il flusso sanguigno periferico viene mantenuto, pertanto, raramente si osservano episodi di estremita'

fredde generalmente osservati con i farmaci che possiedono attivita' betabloccante. Nei pazienti ipertesi

carvedilolo aumenta la concentrazione plasmatica della noradrenalina. Durante il trattamento dei pazienti

con angina stabile, il carvedilolo ha mostrato proprieta' antischemiche e antianginose. Studi emodinamici

hanno dimostrato che il carvedilolo riduce il pre- e post-carico ventricolare. Nei pazienti con disfunzione

ventricolare sinistra o insufficienza cardiaca congestizia, carvedilolo ha un effetto favorevole

sull'emodinamica e la frazione di eiezione del ventricolo sinistro e le sue dimensioni. Il profilo

serolipidico e gli elettroliti non sono interessati, pertanto, il rapporto tra HDL (lipoproteine ad alta

densita') e LDL (lipoproteine a bassa densita') rimane normale.

Forma

Compresse divisibili da 6,25 e da 25 mg di carvedilolo.

Principi attivi

CARVEDILOLO

Indicazioni

Ipertensione. Ipertensione essenziale. Angina pectoris cronica stabile. Trattamento aggiuntivo

dell'insufficienza cardiaca cronica stabile da moderata a severa.

Controindicazioni/eff. secondari

- Insufficienza cardiaca (NYHA classe IV) che richiede trattamento inotropo per via endovenosa. -

Malattia polmonare cronica ostruttiva con ostruzione bronchiale - Disfunzione epatica clinicamente

significativa. - Asma bronchiale. - Blocco AV, grado II o III. - Bradicardia severa (<50 battiti per

minuto). - Sindrome del seno (incluso blocco seno-atriale). - Shock cardiogenico. - Ipotensione severa

(pressione sistolica sotto 85 mmHg). - Angina di Prinzmetal. - Feocromocitoma non trattato. -

Ipersensibilita' a carvedilolo o ad uno degli eccipienti. - Acidosi metabolica. - Disturbi circolatori severi

delle arterie periferiche. - Trattamento concomitante con verapamil o diltiazem per via endovenosa.

Posologia

Per uso orale. Ipertensione Essenziale Nel trattamento dell'ipertensione il Carvedilolo puo' essere

utilizzato in monoterapia o in associazione con altri antiipertensivi in particolare con i diuretici tiazidici.

Si consiglia la somministrazione di una dose singola giornaliera, tuttavia la massima dose singola

raccomandata e' 25 mg e la dose massima giornaliera raccomandata e' 50 mg. Adulti La dose

raccomandata iniziale e' di 12,5 mg una volta al giorno per i primi due giorni. In seguito, il trattamento e'

continuato con una dose di 25 mg al giorno. Se necessario la dose puo' essere ulteriormente aumentata

ogni due settimane o piu' raramente. Anziani La dose iniziale raccomandata nell'ipertensione e' 12,5 mg

una volta al giorno che puo' anche essere sufficiente per il proseguimento del trattamento. Tuttavia se la

risposta a questa dose fosse inadeguata, la dose puo' essere successivamente aumentata

progressivamente a intervalli di due settimane o piu' raramente. Angina pectoris cronica stabile Si

raccomanda di somministrare il farmaco due volte al giorno. Adulti La dose iniziale e' di 12,5 mg per

due volte al giorno per i primi due giorni. In seguito il trattamento e' continuato alla dose di 25 mg due

volte al giorno. Se necessario la dose puo' essere successivamente aumentata progressivamente a

intervalli di due settimane o piu' raramente fino alla dose massima raccomandata di 100 mg al giorno

divisa in due dosi (due volte al giorno). Anziani La dose iniziale e' di 12,5 mg per due volte al giorno

per i primi due giorni. Quindi il trattamento e' continuato alla dose di 25 mg due volte al giorno, che e' la

dose giornaliera massima raccomandata. Insufficienza cardiaca Carvedilolo viene utilizzato

nell'insufficienza cardiaca moderata e/o severa in aggiunta alla terapia base convenzionale con diuretici,

ACE inibitori, digitale e/o vasodilatatori. Il paziente deve essere clinicamente stabile (nessuna modifica

della classe NYHA, nessuna ospedalizzazione dovuta all'insufficienza cardiaca) e la terapia base deve

essere stabile per almeno 4 settimane prima del trattamento. Inoltre, il paziente deve avere una frazione

d'eiezione del ventricolo sinistro ridotta ed il ritmo cardiaco deve essere >50 battiti per minuto e la

pressione sistolica >85 mmHg. La dose iniziale e' 3,125 mg due volte al giorno per due settimane. Se

questa dose viene tollerata, la dose puo' essere aumentata lentamente a intervalli non minori di due

settimane fino a 6,25 mg due volte al giorno, poi fino a 12,5 mg due volte al giorno e quindi fino a 25

mg due volte al giorno. Il dosaggio deve essere aumentato al livello massimo tollerato. In caso di

insufficienza cardiaca non severa, il dosaggio massimo raccomandato e' 25 mg due volte al giorno per i

pazienti con peso corporeo minore di 85 kg e 50 mg due volte al giorno per i pazienti con peso corporeo

maggiore di 85 kg. L'aumento della dose fino a 50 mg due volte al giorno deve essere eseguito sotto

attenta sorveglianza medica del paziente. Il peggioramento transitorio dei sintomi dell'insufficienza

cardiaca puo' avvenire all'inizio del trattamento o a causa dell'aumento della dose, specialmente nei

pazienti con insufficienza cardiaca severa e/o in trattamento con diuretici ad alte dosi. Questo

peggioramento di solito non richiede l'interruzione della terapia, ma la dose non deve aumentare. Il

paziente deve essere monitorato da un medico/cardiologo, per due ore, dopo l'inizio del trattamento o

l'aumento della dose. Prima di ogni aumento del dosaggio, il paziente deve eseguire un esame volto a

rilevare sintomi potenziali del peggioramento dell'insufficienza cardiaca o sintomi della vasodilatazione

eccessiva (per esempio, funzione renale, peso corporeo, pressione sanguigna, ritmo e battito cardiaco). Il

peggioramento dell'insufficienza cardiaca o la ritenzione dei liquidi viene trattata aumentando la dose del

diuretico mentre la dose del carvedilolo non puo' essere aumentata fino alla stabilizzazione delle

condizioni del paziente. In caso di comparsa di bradicardia o in caso di prolungamento della conduzione

atrio-ventricolare, deve essere monitorato il livello di digossina. Occasionalmente puo' essere necessario

ridurre il dosaggio di carvedilolo o interrompere temporaneamente il trattamento. Anche in questi casi,

l'aggiustamento del dosaggio di carvedilolo puo' proseguire con successo. Funzionalita' renale, piastrine

e glucosio (in caso di NIDDM e/o IDDM) devono essere monitorati regolarmente durante

l'aggiustamento del dosaggio. Tuttavia, dopo l'aggiustamento del dosaggio la frequenza del

monitoraggio puo' essere ridotta. Nel caso in cui il carvedilolo e' stato interrotto per piu' di due

settimane, la terapia deve essere ripresa con 3,125 mg due volte al giorno ed aumentata gradualmente

settimane, la terapia deve essere ripresa con 3,125 mg due volte al giorno ed aumentata gradualmente

come descritto sopra. Insufficienza renale Il dosaggio deve essere definito individualmente per ogni

paziente, sebbene non c'e' evidenza in base ai parametri farmacocinetici che l'aggiustamento della dose

di carvedilolo sia necessario nei pazienti con insufficienza renale. Pazienti con disfunzione epatica

moderata Puo' essere necessario l'aggiustamento della dose. Bambini e adolescenti (< 18 anni) Ci sono

dati insufficienti sull'efficacia e la sicurezza di carvedilolo. Anziani Gli anziani possono essere piu'

suscettibili agli effetti del carvedilolo e quindi devono essere monitorati piu' attentamente. Come per gli

altri betabloccanti e specialmente in pazienti con patologia delle arterie coronarie, l'interruzione di

carvedilolo deve essere fatta gradualmente. Modo di somministrazione Le compresse devono essere

prese con tanto liquido. Non e' necessario prendere le compresse durante il pasto. Comunque, si

raccomanda che i pazienti con insufficienza cardiaca assumano le comprese durante i pasti per rallentare

l'assorbimento e ridurre il rischio dell'ipotensione ortostatica. SOVRADOSAGGIO: Sintomi. Il

sovradosaggio puo' causare ipotensione grave, bradicardia, insufficienza cardiaca, shock cardiogeno e

arresto cardiaco. Possono comparire anche problemi respiratori, vomito, coscienza disturbata e attacchi

convulsivi generalizzati. Trattamento. Oltre alle procedure generali, bisogna monitorare e, se necessario,

correggere, i segni vitali in condizioni di terapia intensiva. Possono essere intraprese le seguenti misure

terapeutiche di supporto: Atropina: 0,5-2 mg per via endovenosa (per il trattamento della bradicardia

severa). Glucagone: inizialmente 1-10 mg per via endovenosa seguito da una infusione lenta di 2-5

mg/ora (per mantenere la funzionalita' cardiovascolare). Simpatomimetici in base alla loro efficacia e al

peso del paziente: dobutamina, isoprenalina o adrenalina. Se il sintomo principale del sovradosaggio e'

la vasodilatazione periferica, si deve somministrare noradrenalina o etilefrina. La circolazione del

paziente deve essere monitorata continuamente. Se il paziente presenta bradicardia che non risponde alla

terapia farmacologica, si deve procedere con la terapia del pacemaker. Per il broncospasmo, si devono

somministrare beta-simpatomimetici (in aerosol o per via endovenosa se l'aerosol non garantisce un

effetto adeguato) o teofillina per via endovenosa. In caso di convulsioni, si raccomanda una lenta

iniezione endovenosa di diazepam. Carvedilolo e' fortemente legato alle proteine plasmatiche quindi non

puo' essere eliminato tramite la dialisi. Importante! In caso di sovradosaggio severo con sintomi di

shock, e' opportuno proseguire il trattamento di supporto per un periodo di tempo sufficientemente

lungo in quanto e' possibile attendersi una lunga emivita di eliminazione e di ridistribuzione del

carvedilolo. La durata del trattamento dipende dalla gravita' del sovradosaggio; il trattamento di supporto

deve continuare finche' le condizioni del paziente non si siano stabilizzate.

Conservazione

Non conservare a temperatura superiore ai 25 gradi C.

Avvertenze

Si e' osservata embriotossicita' solo dopo alte dosi nei conigli. Il rilievo clinico di tali riscontri e' incerto.

Inoltre studi sugli animali hanno mostrato che carvedilolo attrraversa la barriera placentare ed e' escreto

nel latte, quindi le possibili conseguenze del blocco dei recettori alfa e beta nel feto umano e nel neonato

devono essere sempre tenute presenti. Con altri agenti alfa e beta bloccanti gli effetti hanno incluso

stress perinatale e neonatale (bradicardia, ipotensione, depressione respiratoria, ipoglicemia e ipotermia).

Come per gli altri farmaci che agiscono sul controllo dei valori pressori, anche i pazienti che assumono

carvedilolo dovranno prestare attenzione durante la guida o conduzione di macchinari, in quanto

potrebbero verificarsi vertigini o sintomi correlati.

Interazioni

Antiaritmici. Sono stati riscontrati casi isolati di disturbi della conduzione (raramente con disgregazione

Antiaritmici. Sono stati riscontrati casi isolati di disturbi della conduzione (raramente con disgregazione

emodinamica) quando sono stati somministrati in concomitanza il carvedilolo e il diltiazem, verapamil

e/o amiodarone. Pertanto, come per altri farmaci con attivita' betabloccante, e' necessario monitorare

attentamente l'ECG e la pressione sanguigna quando si somministrano contemporaneamente bloccanti

dei canali del calcio tipo verapamil o diltiazem a causa del rischio di disturbi della conduzione AV o

dell'insufficienza cardiaca (effetto sinergico). Deve essere eseguito un attento monitoraggio nel caso

siano somministrati in concomitanza carvedilolo e amiodarone (per via orale) oppure farmaci antiaritmici

di classe I. Nei pazienti trattati con amiodarone sono stati riscontrati bradicardia, arresto cardiaco e

fibrillazione ventricolare subito dopo l'inizio della terapia con betabloccanti. Nel caso di terapia

concomitante di antiaritmici di classe Ia e Ic per via endovenosa c'e' rischio di comparsa

dell'insufficienza cardiaca. Il trattamento concomitante con reserpina, guanetidina, metildopa,

guanfacina e inibitori delle monoamine ossidasi (ad eccezione degli inibitori MAO-B) puo' portare ad

un incremento aggiuntivo del ritmo cardiaco. Pertanto, si consiglia il monitoraggio dei segni vitali.

Diidropiridine. Attenta supervisione deve essere eseguita nel caso di somministrazione di diidropiridine

e carvedilolo in quanto sono stati riportati casi di insufficienza cardiaca e di ipotensione severa. Nitrati.

Aumentano l'effetto ipotensivo. Glicosidi cardiaci. Durante l'uso concomitante di carvedilolo e digossina

nei pazienti ipertesi e' stato riscontrato un aumento dei livelli plasmatici di digossina di circa 16% e di

digitossina di circa 13% . Si raccomanda un attento monitoraggio dei livelli di digossina quando si

inizia, si regola o si interrompe il carvedilolo. Altri farmaci antiipertensivi. Come altri agenti con attivita'

betabloccante, il carvedilolo puo' potenziare l'effetto degli altri farmaci ad azione antiipertensiva

somministrati in concomitanza (quali gli antagonisti degli alfa1-recettori) e dei farmaci ad effetto

collaterale ipotensivo quali barbiturati, fenotiazine, antidepressivi triciclici, agenti vasodilatatori e alcol.

Ciclosporina. Il livello plasmatico di ciclosporina aumenta quando si somministra contemporaneamente

il carvedilolo. Pertanto, si consiglia un attento monitoraggio delle concentrazioni di ciclosporina.

Antidiabetici, incluso insulina. L'effetto ipoglicemico dell'insulina e degli antidiabetici orali puo'

intensificarsi. I sintomi dell'ipoglicemia possono essere mascherati. Quindi, e' necessario il monitoraggio

ad intervalli regolari dei livelli plasmatici del glucosio. Clonidina. In caso di interruzione di carvedilolo e

di clonidina, il carvedilolo deve essere interrotto alcuni giorni prima dell'interruzione graduale della

clonidina. Anestetici per via inalatoria. In caso di anestesia si consiglia di prestare particolare attenzione

a causa degli effetti sinergici, inotropi negativi e ipotensivi del carvedilolo ed alcuni anestetici. FANS,

estrogeni e corticosteroidi. L'effetto antiipertensivo del carvedilolo e' ridotto a causa della ritenzione

idrica e sodica. Induttori o inibitori dell'ossidasi a funzione mista. I pazienti in trattamento con farmaci

che inducono (per esempio, rifampicina e barbiturici) o inibiscono (per esempio, cimetidina,

ketoconazolo, fluoxetina, aloperidolo, verapamil, eritromicina) il sistema enzimatico del citocromo P450

devono essere monitorati attentamente durante il trattamento concomitante con carvedilolo in quanto le

concentrazioni sieriche del carvedilolo possono essere rispettivamente ridotte o aumentate dagli induttori

o inibitori dell'ossidasi a funzione mista. Simpatomimetici con effetti alfa-mimetici e beta-mimetici.

Rischio di ipertensione e bradicardia eccessiva. Ergotamina. Aumenta la vasocostrizione. Agenti che

bloccano la giunzione neuromuscolare. Aumentano il blocco neuromuscolare.

Effetti indesiderati

Le reazioni avverse compaiono principalmente all'inizio della terapia. Il profilo delle reazioni avverse

nei pazienti con ipertensione e angina e' simile a quello osservato nei pazienti con insufficienza cardiaca.

Tuttavia, la frequenza delle reazioni avverse e' minore nei pazienti con ipertensione e angina. Reazioni

avverse nei pazienti con insufficienza cardiaca riportate dagli studi clinici. Le reazioni avverse

verificatesi nei pazienti con insufficienza cardiaca durante gli studi clinici e non osservate come comuni

nei soggetti trattati con placebo sono elencate di seguito: Molto comuni (> 1/10) Alterazioni del

metabolismo e della nutrizione: Iperglicemia*, edema periferico, ipervolemia, ritenzione dei liquidi.

Disturbi oculari: Anomalie visive. Alterazioni cardiache: Edema periferico, bradicardia. Alterazioni del

Disturbi oculari: Anomalie visive. Alterazioni cardiache: Edema periferico, bradicardia. Alterazioni del

sistema vascolare: Ipotensione ortostatica. Alterazioni dell'apparato gastrointestinale: Nausea, diarrea,

vomito. Disordini del sistema riproduttivo e della mammella: Edema genitale. Disordini generali e

alterazioni del sito di somministrazione: Edema. Comuni (> 1/100) Alterazioni del sangue e del sistema

linfatico: Trombocitopenia lieve. Alterazioni del sistema nervoso: Capogiri. Non comuni (> 1/1000,

<1/100) Alterazioni dell'apparato gastrointestinale: Stipsi. Rari (<1/1000) Alterazioni del sistema

nervoso: Sincope. Alterazioni cardiache: Blocco atrio-ventricolare totale, peggioramento

dell'insufficienza cardiaca. Alterazioni renali e delle vie urinarie: Peggioramento della funzione renale. *

Iperglicemia (in pazienti con diabete mellito). L'insufficienza renale acuta e i disturbi della funzione

renale nei pazienti con aterosclerosi diffusa sono reazioni avverse rare. La frequenza delle reazioni

avverse non e' dose dipendente, con l'eccezione dei capogiri, le anomalie visive, la bradicardia e il

peggioramento dell'insufficienza cardiaca. Durante l'aggiustamento della dose la contrattilita' cardiaca

puo' diminuire sebbene questo evento sia raro. Reazioni avverse nei pazienti con ipertensione ed angina

riportate dagli studi clinici. Molto comuni (> 1/10) Alterazioni del sistema nervoso: Capogiri*, mal di

testa*. Disturbi oculari: Riduzione della lacrimazione. Alterazioni cardiache: Bradicardia*. Alterazioni

del sistema vascolare: Ipotensione ortostatica. Alterazioni dell'apparato muscoloscheletrico e del tessuto

connettivo: Dolore agli arti. Disordini generali e alterazioni del sito di somministrazione: Spossatezza*.

Comuni (> 1/100) Alterazioni del metabolismo e della nutrizione: Ipercolesterolemia. Alterazioni

dell'apparato gastrointestinale: Nausea, dolore addominale, diarrea. Rari (<1/1000) Alterazioni del

sangue e sistema linfatico: Trombocitopenia lieve, leucopenia. Alterazioni del metabolismo e della

nutrizione: Edema periferico. Disturbi psichiatrici: Disturbi del sonno, depressione. Alterazioni del

sistema nervoso: Parestesia, sincope*. Alterazioni del sistema vascolare: Insufficienza circolatoria

periferica. Alterazioni dell'apparato respiratorio, del torace e del mediastino: Congestione nasale.

Alterazioni dell'apparato gastrointestinale: Stipsi, vomito. Alterazioni renali e delle vie urinarie:

Peggioramento della funzione renale. Indagini diagnostiche: Transaminasi sierica aumentata. Molto rari

(<1/10000) Disturbi oculari: Anomalie visive, irritazione dell'occhio. Alterazioni dell'apparato

gastrointestinale: Secchezza delle fauci. Alterazioni renali e delle vie urinarie: Difficolta' di minzione.

Disordini del sistema riproduttivo e della mammella: Impotenza. * Queste reazioni si verificano

particolarmente all'inizio del trattamento. L'angina, il blocco AV e l'esacerbazione dei sintomi nei

pazienti che soffrono di claudicazione intermittente o fenomeno di Raynaud sono reazioni avverse molto

rare. Alterazioni dell'apparato respiratorio, del torace e del mediastino. E' stata osservata frequentemente

dispnea asmatica nei pazienti predisposti. Alterazioni della cute e del tessuto sottocutaneo. Sono state

raramente riportate varie reazioni cutanee (per esempio, esantema allergico, orticaria, prurito, e reazione

simile a quella di lichen planus). Si possono verificare lesioni cutanee psoriasiche oppure si possono

aggravare le lesioni esistenti. In particolare i betabloccanti non-selettivi possono determinare la

manifestazione o l'aggravamento di un diabete mellito latente e quindi alterare la compensazione della

glicemia. E' possibile una leggera alterazione del bilancio di glucosio, sebbene non comune, anche

durante il trattamento con carvedilolo.

25-5-2018

Censis, i pazienti vogliono la sanità mista tra pubblico e privato

Censis, i pazienti vogliono la sanità mista tra pubblico e privato

Favorevole l'85% degli intervistati dall'istituto nell'ambito della la ricerca "Il valore sociale dell’ospedalità privata nella sanità pluralista" in collaborazione con Aiop. Ai consiglieri regionali piace anche la devolution regionale, nonostante i gap che esistono tra nord, centro e sud Italia L'articolo Censis, i pazienti vogliono la sanità mista tra pubblico e privato sembra essere il primo su AboutPharma.

Italia - AboutPharma

24-5-2018

Psicofarmaci in Italia, consumi stabili tra il 2015 e il 2017

Psicofarmaci in Italia, consumi stabili tra il 2015 e il 2017

L’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) analizza i dati relativi ad antidepressivi, antipsicotici e benzodiazepine. Per i primi una media di 40 dosi giornaliere ogni mille abitanti L'articolo Psicofarmaci in Italia, consumi stabili tra il 2015 e il 2017 sembra essere il primo su AboutPharma.

Italia - AboutPharma

24-5-2018

Microinfusore SAP per il diabete di tipo 1: rapporto costo/efficacia

Microinfusore SAP per il diabete di tipo 1: rapporto costo/efficacia

I dati di uno studio rivelano il buon rapporto costo/efficacia della terapia per il diabete di tipo 1 con microinfusore SAP (Sensor Augmented Pump therapy). Si tratto di un microinfusore integrato con sensore continuo di glicemia, in grado di sospendere automaticamente l’erogazione d’insulina Lo studio sul rapporto costo/efficacia della terapia per il diabete di tipo 1 con microinfusore SAP in Italia è […] L'articolo Microinfusore SAP per il diabete di tipo 1: rapporto costo/efficacia sembra esser...

Italia - Notiziario Chimico Farmaceutico

24-5-2018

Progetto "eliminazione Epatite C in Veneto"  [Varie]

Progetto "eliminazione Epatite C in Veneto" [Varie]

La Regione Veneto è la prima in Italia che ha strutturato un programma di eliminazione dell'Epatite C che intende ridimensionare in maniera importante l'epidemiologia della malattia (del numero dei soggetti infetti) e delle conseguenze cliniche. Nel modello veneto 'eliminare' significa ridurre del 90% la prevalenza e l'incidenza dell'infezione.

Italia - PharmaStar

24-5-2018

PrEP: 86/90% di efficacia, ma in Italia rimane sconosciuta [Varie]

PrEP: 86/90% di efficacia, ma in Italia rimane sconosciuta [Varie]

"La principale novità in fatto di terapie sono i farmaci long acting, che possono appartenere a varie classi di farmaci, in arrivo tra circa due anni", dichiara il Prof. Andrea Antinori, Direttore Sanitario I.N.M.I. Lazzaro Spallanzani, Roma

Italia - PharmaStar

24-5-2018

Noi Parkinson: la prima App multidisciplinare per le persone con Malattia di Parkinson  [Neuro]

Noi Parkinson: la prima App multidisciplinare per le persone con Malattia di Parkinson [Neuro]

Ogni anno si ammalano di Parkinson dalle 5 alle 20 persone ogni 100.000 e il numero totale di pazienti in Italia si stima superi i 250.000, mentre nel mondo sono circa 4 milioni, cifra che potrebbe raddoppiare entro il 2030, con un impatto significativo sulla vita di tutte le persone colpite, sia direttamente sia perché coinvolte nell'assistenza.

Italia - PharmaStar

23-5-2018

Presentata la carta dei diritti della persona con emofilia

Presentata la carta dei diritti della persona con emofilia

Secondo i dati del Ministero della Salute in Italia sono 11 mila i pazienti con malattie emorragiche congenite e 5 mila di questi soffrono di emofilia. L’emofilia è una malattia rara, ma è diventata una patologia cronica che, grazie all’avanzamento delle terapie, garantisce al paziente un’aspettativa di vita al pari di chi non soffre di […] L'articolo Presentata la carta dei diritti della persona con emofilia sembra essere il primo su Tecnica Ospedaliera.

Italia - Tecnica Ospedaliera

22-5-2018

Spesa ospedaliera supera di 1,74 mld tetto fissato nel 2017. Bene la convenzionata [Italia]

Spesa ospedaliera supera di 1,74 mld tetto fissato nel 2017. Bene la convenzionata [Italia]

Anche nel 2017 la spesa farmaceutica ospedaliera ha oltrepassato il tetto programmato, passando da 8,7 miliardi di euro nel 2016 a 9,4 miliardi, a fronte di un finanziamento previsto di 7,7 miliardi: un disavanzo di circa 1,74 miliardi di euro. Ad analizzare lo scenario è IQVIA, provider globale di informazioni e dati in ambito sanitario, tecnologie innovative, consulenza e servizi di ricerca clinica.

Italia - PharmaStar

21-5-2018

Sepsi: un documento di consenso per definire le procedure diagnostiche

Sepsi: un documento di consenso per definire le procedure diagnostiche

Nell’individuazione e nel trattamento della sepsi i fattori “tempo” e “accuratezza della diagnosi” sono fondamentali. La sepsi è la settima causa di morte in Europa e in Nord America, in Italia ogni anno si registrano più di 5 mila vittime e la tendenza è all’aumento. La corretta diagnosi della sepsi rappresenta oggi la vera urgenza-emergenza […] L'articolo Sepsi: un documento di consenso per definire le procedure diagnostiche sembra essere il primo su Tecnica O...

Italia - Tecnica Ospedaliera

21-5-2018

Biosimilare rituximab di Sandoz

Biosimilare rituximab di Sandoz

Il farmaco biosimilare rituximab di Sandoz, Rixathon®, è disponibile in Italia dal mese di marzo 2018. Grazie ai biosimilari, aumentano le alternative terapeutiche e il numero di pazienti che possono accedere a terapie con farmaci biologici. Rixathon ha ricevuto l’approvazione dall’AIFA dopo aver ottenuto l’autorizzazione dalla Commissione Europea nel giugno 2017. Ha le stesse indicazioni del […] L'articolo Biosimilare rituximab di Sandoz sembra essere il primo su NCF - Notiziario Chimico Fa...

Italia - Notiziario Chimico Farmaceutico

21-5-2018

Cambio al vertice per l’Associazione Elettromedicali di Assobiomedica

Cambio al vertice per l’Associazione Elettromedicali di Assobiomedica

La Federazione di Confindustria che rappresenta le imprese che forniscono alle strutture sanitarie italiane, pubbliche e private, dispositivi medici, Assobiomedica, ha eletto un nuovo presidente per la sua Associazione Elettromedicali: si tratta di Andrea Celli, già Head of Public Affairs, Business to Government and Strategy di Philips Italia, Israele e Grecia. Nel suo discorso di […] L'articolo Cambio al vertice per l’Associazione Elettromedicali di Assobiomedica sembra essere il primo su T...

Italia - Tecnica Ospedaliera

20-5-2018

5 farmaci revocati [Italia]

5 farmaci revocati [Italia]

Italia - PharmaStar

20-5-2018

28 nuovi farmaci in commercio [Italia]

28 nuovi farmaci in commercio [Italia]

Nuove specialità medicinali: Fiasp, Inhixa, Kyntheum, Ocrevus, Retacrit.21 nuovi farmaci equivalenti

Italia - PharmaStar

20-5-2018

14 variazioni di prezzo [Italia]

14 variazioni di prezzo [Italia]

Italia - PharmaStar

19-5-2018

"A corto di fiato", storie di pazienti con ipertensione polmonare [Pneumo]

"A corto di fiato", storie di pazienti con ipertensione polmonare [Pneumo]

Sono storie di speranza, racconti del ritorno alla vita dei pazienti dopo la diagnosi con l'inizio delle terapie con un solo obiettivo: far conoscere la "malattia che toglie il respiro" affinché non sia mai più orfana di diagnosi. Sono i temi di "A corto di fiato", un cortometraggio che racconta storie di persone con ipertensione polmonare voluto dalle Associazioni pazienti AIPI e AMIP, reso possibile grazie al contributo non condizionante di MSD Italia e visibile sui siti delle Associazioni.

Italia - PharmaStar

19-5-2018

Il Premio OMAR vince l'InspiringPR Award per la miglior campagna di relazioni pubbliche [Varie]

Il Premio OMAR vince l'InspiringPR Award per la miglior campagna di relazioni pubbliche [Varie]

L'Osservatorio Malattie Rare, prima e unica agenzia giornalistica in Italia e in Europa dedicata alle malattie rare e ai tumori rari, ha ricevuto quest'oggi l'InspiringPR Award 2018, il riconoscimento di Ferpi (Federazione Relazioni Pubbliche Italiana) per la miglior campagna o azione di relazioni pubbliche.

Italia - PharmaStar

19-5-2018

Il Premio OMAR vince l'InspiringPR Award per la miglior campagna di relazioni pubbliche [Cardio]

Il Premio OMAR vince l'InspiringPR Award per la miglior campagna di relazioni pubbliche [Cardio]

L'Osservatorio Malattie Rare, prima e unica agenzia giornalistica in Italia e in Europa dedicata alle malattie rare e ai tumori rari, ha ricevuto quest'oggi l'InspiringPR Award 2018, il riconoscimento di Ferpi (Federazione Relazioni Pubbliche Italiana) per la miglior campagna o azione di relazioni pubbliche.

Italia - PharmaStar

18-5-2018

Il pharma italiano fa shopping negli Usa: Dipharma compra Kalexsyn

Il pharma italiano fa shopping negli Usa: Dipharma compra Kalexsyn

Operazione internazionale di M&A targata Italia. L'azienda chimico-farmaceutica tricolore produttrice di principi attivi rileva il 100% delle quote della Cro che ha sede nel Michigan. Il ceo Geinoz: "Un completamento del business che permette anche un rafforzamento negli Stati Uniti, mercato che pesa per un terzo sui nostri ricavi" L'articolo Il pharma italiano fa shopping negli Usa: Dipharma compra Kalexsyn sembra essere il primo su AboutPharma.

Italia - AboutPharma

18-5-2018

Diabete di tipo 2, combinazione di insulina glargine e lixisenatide disponibile in fascia A  [Diabete]

Diabete di tipo 2, combinazione di insulina glargine e lixisenatide disponibile in fascia A [Diabete]

Da oggi è disponibile anche in Italia, in fascia A, iGlarLixi, la nuova combinazione titolabile di insulina glargine 100 Unità/mL e l'agonista del recettore del GLP-1, lixisenatide, a rapporto fisso sviluppata per l'intensificazione della terapia nel diabete di tipo 2.

Italia - PharmaStar

18-5-2018

10^rapporto FAVO: un terzo dei malati di tumore è malnutrito e le cure hanno meno effetto  [Altri Studi]

10^rapporto FAVO: un terzo dei malati di tumore è malnutrito e le cure hanno meno effetto [Altri Studi]

In Italia sono 180 mila ogni anno i decessi per tumore. Di questi circa 35 mila avvengono a causa della malnutrizione. Quando ci si ammala è fondamentale avere il supporto di una corretta valutazione clinico-nutrizionale. Un problema che si riscontra sia nel percorso terapeutico che nell'ambito della chirurgia oncologica. E' quanto discusso ieri a Roma nel corso della presentazione del 10^ rapporto FAVO.

Italia - PharmaStar

18-5-2018

Diabete di tipo 2, combinazione di insulina glargine e lixisenatide disponibile in fascia A  [Italia]

Diabete di tipo 2, combinazione di insulina glargine e lixisenatide disponibile in fascia A [Italia]

Da oggi è disponibile anche in Italia, in fascia A, iGlarLixi, la nuova combinazione titolabile di insulina glargine 100 Unità/mL e l'agonista del recettore del GLP-1, lixisenatide, a rapporto fisso sviluppata per l'intensificazione della terapia nel diabete di tipo 2.

Italia - PharmaStar

18-5-2018

10^rapporto FAVO: un terzo dei malati di tumore è malnutrito e le cure hanno meno effetto  [Varie]

10^rapporto FAVO: un terzo dei malati di tumore è malnutrito e le cure hanno meno effetto [Varie]

In Italia sono 180 mila ogni anno i decessi per tumore. Di questi circa 35 mila avvengono a causa della malnutrizione. Quando ci si ammala è fondamentale avere il supporto di una corretta valutazione clinico-nutrizionale. Un problema che si riscontra sia nel percorso terapeutico che nell'ambito della chirurgia oncologica. E' quanto discusso ieri a Roma nel corso della presentazione del 10^ rapporto FAVO.

Italia - PharmaStar

17-5-2018

Tumore a cellule di Merkel, istituzioni e mondo scientifico fanno il punto

Tumore a cellule di Merkel, istituzioni e mondo scientifico fanno il punto

L’Osservatorio sanità e salute ha promosso un convegno sui tumori rari che in Italia, secondo i dati dello studio Rita, ogni anno colpiscono circa 60 mila persone. Focus specifico sul tumore a cellule di Merkel. L’incontro aveva il patrocinio del ministero della Salute e dell’Istituto superiore di sanità *In collaborazione con Giava L'articolo Tumore a cellule di Merkel, istituzioni e mondo scientifico fanno il punto sembra essere il primo su AboutPharma.

Italia - AboutPharma

17-5-2018

Nomine ai vertici di IBSA Farmaceutici Italia

Nomine ai vertici di IBSA Farmaceutici Italia

Giorgio Pisani, presidente di IBSA Farmaceutici Italia e della controllata Bouty, annuncia le nuove nomine ai vertici di IBSA Farmaceutici Italia: Luca Crippa assume la carica di CEO e direttore generale, mentre Giuseppe Celiberti è il nuovo direttore commerciale. «Sono felice di comunicare questi due importanti ingressi in IBSA Italia – dichiara Giorgio Pisani. – I risultati ottenuti confermano che […] L'articolo Nomine ai vertici di IBSA Farmaceutici Italia sembra essere il primo su NCF - Notizi...

Italia - Notiziario Chimico Farmaceutico

17-5-2018

Iqvia Italia, un nuovo ingresso: Daniela Sica è associate director

Iqvia Italia, un nuovo ingresso: Daniela Sica è associate director

Sarà la prima figura responsabile dello sviluppo del business dell'azienda per un target specifico di clienti: le imprese biofarmaceutiche emergenti L'articolo Iqvia Italia, un nuovo ingresso: Daniela Sica è associate director sembra essere il primo su AboutPharma.

Italia - AboutPharma

17-5-2018

New entry in IQVIA Italia: arriva Daniela Sica Associate Director, Emerging Biopharm [Business]

New entry in IQVIA Italia: arriva Daniela Sica Associate Director, Emerging Biopharm [Business]

IQVIA ha potenziato il proprio organico con l'ingresso di Daniela Sica che ricopre la nuova posizione di Associate Director, Emerging Biopharm Italy. Sarà la prima figura in Italia responsabile dello sviluppo del Business integrato di IQVIA, della vendita del portafoglio di soluzioni in ambito di ricerca clinica, commerciale, tecnologica e dati e consulenza per lo specifico target di clienti Emerging Biopharma (EBP).

Italia - PharmaStar

17-5-2018

ICAR - HIV: in Italia un malato su 10 non sa di esserlo [Altri Studi]

ICAR - HIV: in Italia un malato su 10 non sa di esserlo [Altri Studi]

A livello globale i dati UNAIDS, aggiornati alla fine del 2016, ci dicono che 36.7 milioni di persone vivono oggi con HIV, di questi il 63% nell'Africa Sub-Sahariana. Nell'ultimo anno, 1.800.000 persone hanno avuto una nuova diagnosi di HIV nel mondo. In Europa occidentale e Nord America vivono oggi oltre 2.000.000 di persone con HIV.

Italia - PharmaStar

17-5-2018

ICAR - HIV: in Italia un malato su 10 non sa di esserlo [Varie]

ICAR - HIV: in Italia un malato su 10 non sa di esserlo [Varie]

A livello globale i dati UNAIDS, aggiornati alla fine del 2016, ci dicono che 36.7 milioni di persone vivono oggi con HIV, di questi il 63% nell'Africa Sub-Sahariana. Nell'ultimo anno, 1.800.000 persone hanno avuto una nuova diagnosi di HIV nel mondo. In Europa occidentale e Nord America vivono oggi oltre 2.000.000 di persone con HIV.

Italia - PharmaStar

16-5-2018

Biotecnologie per la salute: in Italia 295 imprese e 8,5 miliardi di fatturato

Biotecnologie per la salute: in Italia 295 imprese e 8,5 miliardi di fatturato

Presentato a Roma il rapporto 2018 realizzato da Assobiotec in collaborazione con Enea. Il 74% del giro d’affari generato in ambito life science. Il monito: "Serve una strategia nazionale di medio-lungo periodo a favore di innovazione e ricerca" L'articolo Biotecnologie per la salute: in Italia 295 imprese e 8,5 miliardi di fatturato sembra essere il primo su AboutPharma.

Italia - AboutPharma

16-5-2018

Sanofi Italia, Ana Garcia-Cebrian neo general manager di Diabete e cardiovascolare

Sanofi Italia, Ana Garcia-Cebrian neo general manager di Diabete e cardiovascolare

La nuova gm ha lavorato per Msd nel ruolo di economista sanitaria, poi nella sede europea di Eli Lilly. Nel 2014 è entrata in Sanofi come responsabile del market access europeo e nel 2016 ha ricoperto la stessa carica di ora in Sanofi Genzyme Portogallo L'articolo Sanofi Italia, Ana Garcia-Cebrian neo general manager di Diabete e cardiovascolare sembra essere il primo su AboutPharma.

Italia - AboutPharma

16-5-2018

Giornata nazionale del Mal Di testa, Sin e Anircef aprono i centri cefalea in tutta Italia  [Varie]

Giornata nazionale del Mal Di testa, Sin e Anircef aprono i centri cefalea in tutta Italia [Varie]

Riconosciuta dall'OMS fra le prime 10 cause al mondo di disabilità e solo in Italia, colpisce oltre 26 milioni di persone. Parliamo del mal di testa che colpisce ben 26 milioni di Italiani. Il prossimo sabato 19 maggio in tutta Italia si terrà la giornata nazionale del Mal di testa 2018 dal tema "Dai una spallata al tuo dolore".

Italia - PharmaStar

15-5-2018

In arrivo una nuova varietà di cannabis terapeutica in Italia

In arrivo una nuova varietà di cannabis terapeutica in Italia

Dovrebbe arrivare a giugno la FM-1, con una percentuale di Thc intorno al 14% utilizzata per i pazienti affetti da Sla. Tra gli altri obiettivi dello Stabilimento chimico farmaceutico militare di Firenze: ridurre il costo, portare la produzione a 300 kg/anno e aprire a privati. È in studio inoltre l’estratto in olio di cannabis L'articolo In arrivo una nuova varietà di cannabis terapeutica in Italia sembra essere il primo su AboutPharma.

Italia - AboutPharma

15-5-2018

Rinnovo ai vertici per Ibsa Farmaceutici Italia

Rinnovo ai vertici per Ibsa Farmaceutici Italia

Giorgio Pisani, presidente di Ibsa Farmaceutici Italia e della controllata Bouty, ha annunciato la nomina di Luca Crippa alla carica di Ceo e direttore generale e di Giuseppe Celiberti come direttore commerciale L'articolo Rinnovo ai vertici per Ibsa Farmaceutici Italia sembra essere il primo su Farmacia News.

Italia - Farmacia News

15-5-2018

Settimana mondiale della tiroide, il quadro nutrizionale iodico italiano  [Altri Studi]

Settimana mondiale della tiroide, il quadro nutrizionale iodico italiano [Altri Studi]

Un'adeguata quantità di iodio è necessaria a prevenire le patologie tiroidee. I bambini di Liguria, Toscana, Marche, Lazio e di alcune aree della Sicilia hanno raggiunto la condizione di iodosufficienza, grazie all'utilizzo diffuso del sale iodato. Anche la frequenza di gozzo in età scolare si è notevolmente ridotta nel nostro Paese e oggi questa patologia può dirsi sconfitta in Liguria, Emilia Romagna, Toscana, Lazio e Sicilia. Inoltre, il TSH neonatale, ossia il marcatore che viene utilizzato nello sc...

Italia - PharmaStar

15-5-2018

Endocrinologia, al congresso di Bari occhi puntati sulla lipodistrofia   [Altri Studi]

Endocrinologia, al congresso di Bari occhi puntati sulla lipodistrofia [Altri Studi]

Per le persone affette da lipodistrofia, circa 100 in Italia, soprattutto donne e bambine, il futuro si profila denso di cambiamenti. La nascita della prima associazione di pazienti italiana è una delle novità presentate agli "Incontri Italiani di Endocrinologia e Metabolismo" organizzati dalla Società Italiana di Endocrinologia (SIE), a Bari nel corso di un incontro con la stampa organizzato dall'Osservatorio Malattie Rare.

Italia - PharmaStar

15-5-2018

Ana Garcia-Cebrian nuova General Manager della divisione diabete e cardiovascolare di Sanofi Italia [Business]

Ana Garcia-Cebrian nuova General Manager della divisione diabete e cardiovascolare di Sanofi Italia [Business]

Sanofi annuncia la nomina di Ana-Garcia Cebrian a General Manager della divisione Diabete e Cardiovascolare per l'Italia. Garcia-Cebrian entra così nel Country Council, la squadra di Hubert De Ruty, Presidente e Amministratore Delegato di Sanofi in Italia.

Italia - PharmaStar

15-5-2018

Settimana mondiale della tiroide, il quadro nutrizionale iodico italiano  [Varie]

Settimana mondiale della tiroide, il quadro nutrizionale iodico italiano [Varie]

Un'adeguata quantità di iodio è necessaria a prevenire le patologie tiroidee. I bambini di Liguria, Toscana, Marche, Lazio e di alcune aree della Sicilia hanno raggiunto la condizione di iodosufficienza, grazie all'utilizzo diffuso del sale iodato. Sono questi alcuni dei dati presentati oggi, al Ministero della Salute, dall'Osservatorio Nazionale per il Monitoraggio della Iodoprofilassi in Italia-OSNAMI dell'ISS, nel corso della conferenza stampa di presentazione della Settimana Mondiale della Tiroide.

Italia - PharmaStar

15-5-2018

Endocrinologia, al congresso di Bari occhi puntati sulla lipodistrofia   [Varie]

Endocrinologia, al congresso di Bari occhi puntati sulla lipodistrofia [Varie]

Per le persone affette da lipodistrofia, circa 100 in Italia, soprattutto donne e bambine, il futuro si profila denso di cambiamenti. La nascita della prima associazione di pazienti italiana è una delle novità presentate agli "Incontri Italiani di Endocrinologia e Metabolismo" organizzati dalla Società Italiana di Endocrinologia (SIE), a Bari nel corso di un incontro con la stampa organizzato dall'Osservatorio Malattie Rare.

Italia - PharmaStar

14-5-2018

Ibsa, nomine ai vertici: Luca Crippa è il nuovo Ceo

Ibsa, nomine ai vertici: Luca Crippa è il nuovo Ceo

Novità da Ibsa Farmaceutici Italia. Giuseppe Celiberti è il nuovo direttore commerciale. L’azienda punta a “cogliere le ulteriori opportunità che il mercato permeato dalla e-economy oggi ci offre, in un’ottica di costante sviluppo” L'articolo Ibsa, nomine ai vertici: Luca Crippa è il nuovo Ceo sembra essere il primo su AboutPharma.

Italia - AboutPharma

14-5-2018

Nomine ai vertici di Ibsa Italia: entrano Luca Crippa (Ceo e Dg) e Giuseppe Celiberti (Direttore Commerciale) [Business]

Nomine ai vertici di Ibsa Italia: entrano Luca Crippa (Ceo e Dg) e Giuseppe Celiberti (Direttore Commerciale) [Business]

IBSA Farmaceutici Italia ha annunciato l'ingresso ai suoi vertici di due manager già noti nel mondo farmaceutico, Luca Crippa assume la carica di CEO e Direttore Generale, mentre Giuseppe Celiberti è il nuovo Direttore Commerciale.

Italia - PharmaStar

13-5-2018

9 cessate commercializzazioni [Italia]

9 cessate commercializzazioni [Italia]

Italia - PharmaStar

11-5-2018

Ingegneri clinici, ecco l’identikit di una professione “giovane”

Ingegneri clinici, ecco l’identikit di una professione “giovane”

In Italia sono 1.716 e l’80% ha meno di 40 anni. Uno su due lavora in ospedale. Tra i più giovani il sorpasso delle donne sugli uomini. I dati presentati al 25esimo convegno nazionale Aiic in corso a Roma L'articolo Ingegneri clinici, ecco l’identikit di una professione “giovane” sembra essere il primo su AboutPharma.

Italia - AboutPharma

11-5-2018

Composizione omeopatica per i casi di dispepsia e lentezza digestiva

Composizione omeopatica per i casi di dispepsia e lentezza digestiva

Nella concezione antroposofica, attraverso la digestione uomo e natura si incontrano e la sostanza alimentare deve essere completamente catabolizzata perché diventi utile. I principi amari, attraverso la stimolazione recettoriale, aumentano la secrezione gastrica e salivare, sostenendo questo incontro. Gentiana comp. Globuli velati è un medicinale omeopatico distribuito da Wala Italia a base di decotto di […] L'articolo Composizione omeopatica per i casi di dispepsia e lentezza digestiva sembra es...

Italia - Farmacia News

11-5-2018

Packaging Première, shaping luxury

Packaging Première, shaping luxury

La seconda edizione di Packaging Première, l’unico evento in Italia dedicato al packaging di lusso, torna a Milano dal 15 al 17 maggio in una nuova e ampia location. A ospitare l’esposizione sarà infatti il MiCo Milano Congressi, uno spazio polifunzionale, conosciuto nel panorama fieristico per importanti manifestazioni e convegni di settore. La struttura si […] L'articolo Packaging Première, shaping luxury sembra essere il primo su Kosmetica.

Italia - Kosmetica News

11-5-2018

ASST Valtellina e Alto Lario: primi passi per la sanità di confine

ASST Valtellina e Alto Lario: primi passi per la sanità di confine

L’Autorità di Gestione del Programma Interreg V-A Italia-Svizzera ha valutato positivamente la proposta del progetto “Sanità a confronto”, che intende promuovere una sanità di confine tra la Valchiavenna e la svizzera Val Bregaglia. Redatto da ASST Valtellina e Altolario, dal Centro Sanitario Bregaglia e dalla Comunità Montana Valchiavenna, il progetto è ora passato al vaglio […] L'articolo ASST Valtellina e Alto Lario: primi passi per la sanità di confine sembra essere il primo ...

Italia - Tecnica Ospedaliera

10-5-2018

JLAB, l'incubatore d'impresa di Johnson & Johnson apre le porte alla ricerca italiana [Business]

JLAB, l'incubatore d'impresa di Johnson & Johnson apre le porte alla ricerca italiana [Business]

Startupper, legali attivi in ambito brevetti e diritto societario e esperti in technology transfer e venture capital, si sono riuniti a Milano in occasione dell'evento "Innovation in Italy" organizzato da Janssen, farmaceutica del Gruppo Johnson & Johnson, per il lancio in Italia di JLAB. Si tratta dell'incubatore d'impresa di Johnson & Johnson Innovation, nato come nuovo approccio all'innovazione esterna per l'industria farmaceutica nel suo complesso.

Italia - PharmaStar

9-5-2018

Anche in Italia novità per il trattamento topico della psoriasi lieve-moderata

Anche in Italia novità per il trattamento topico della psoriasi lieve-moderata

Per il trattamento topico della psoriasi è disponibile anche in Italia una formulazione a base di calcipotriolo/betametasone dipropionato a dose fissa somministrata in una formulazione in schiuma spray. Potrà essere utilizzato sia nei pazienti con psoriasi lieve-moderata sia in quelli con forme moderate che hanno controindicazioni all’utilizzo di farmaci sistemici. La posologia prevede un’applicazione al giorno […] L'articolo Anche in Italia novità per il trattamento topico della psoriasi li...

Italia - Farmacia News

9-5-2018

Quando manca il respiro, viaggio nel pianeta Bpco  [Varie]

Quando manca il respiro, viaggio nel pianeta Bpco [Varie]

Presentate a Milano due ricerche condotte da Doxa Pharma che fanno il punto sulla percezione della BPCO da parte dei pazienti. Queste ricerche si inseriscono nell'ambito del progetto di GSK Italia "Nel nome del paziente: il vissuto, l'ascolto, le risposte terapeutiche".

Italia - PharmaStar

6-5-2018

Intimità sessuale da difendere: la campagna Ticket to love [Varie]

Intimità sessuale da difendere: la campagna Ticket to love [Varie]

Un cambiamento culturale, implementato anche da un nuovo armamentario farmaceutico, è alla base della nuova figura maschile, meno autoritaria e impulsiva, più comprensiva e attenta. È quanto emerge da una ricerca su 1000 uomini tra i 35 e i 70 anni, condotta con il supporto di IBSA Farmaceutici Italia nell'ambito della campagna Ticket to Love.

Italia - PharmaStar

6-5-2018

Chi è l'Hospitalist? Se ne palerà al congresso FADOI incentrato sulla cronicità [Varie]

Chi è l'Hospitalist? Se ne palerà al congresso FADOI incentrato sulla cronicità [Varie]

L'Italia è il Paese con il maggior numero di anziani che richiedono cure sempre più complesse e personalizzate. Fondamentale, in questo scenario, una nuova figura professionale: quella dell'Hospitalist, medico internista con competenze cliniche, gestionali e relazionali necessarie per seguire pazienti affetti da più patologie croniche. Se ne parlerà a Bologna al congresso nazionale della FADOI.

Italia - PharmaStar

6-5-2018

2 farmaci revocati [Italia]

2 farmaci revocati [Italia]

Italia - PharmaStar

6-5-2018

12 variazioni di prezzo [Italia]

12 variazioni di prezzo [Italia]

Italia - PharmaStar

4-5-2018

Indicatori chiave di prestazione basati sul valore per l’incontinenza urinaria

Indicatori chiave di prestazione basati sul valore per l’incontinenza urinaria

L’incontinenza urinaria colpisce oltre 4 milioni di persone solo in Italia, soprattutto in età senile, e rappresenta un problema di particolare delicatezza nell’affrontare il rapporto con il paziente. Di questi temi si è discusso nel 7° Global Forum on Incontinence, che si è tenuto a Roma con la partecipazione di esperti di oltre venti paesi. […] L'articolo Indicatori chiave di prestazione basati sul valore per l’incontinenza urinaria sembra essere il primo su Farmacia News.

Italia - Farmacia News

3-5-2018

L’obsolescenza del parco tecnologico sanitario

L’obsolescenza del parco tecnologico sanitario

Di obsolescenza del parco tecnologico in sanità si parla da anni e il problema è sempre attuale. Lo conferma il direttore Affari Istituzionali di GE Healthcare Italia, Massimo Barberio, in una recente dichiarazione rilasciata durante l’evento “Vetustà e obsolescenza del parco tecnologico. Soluzioni innovative per la gestione e il rinnovo”, organizzato dall’Associazione Giuseppe Dossetti: i […] L'articolo L’obsolescenza del parco tecnologico sanitario sembra essere il ...

Italia - Tecnica Ospedaliera

2-5-2018

Immunologia: via libera di AIFA al biosimilare di etanercept prodotto da Sandoz [Italia]

Immunologia: via libera di AIFA al biosimilare di etanercept prodotto da Sandoz [Italia]

Via libera dell'AIFA al farmaco biosimilare di etanercept sviluppato e prodotto da Sandoz. Prende il nome di Erelzi ed è indicato per il il trattamento di diverse malattie immunologiche quali artrite reumatoide, spondiloartrite assiale (spondilite anchilosante e spondiloartrite assiale non-radiografica), psoriasi a placche, artrite psoriasica, artrite idiopatica giovanile e psoriasi pediatrica a placche.

Italia - PharmaStar

2-5-2018

Daniela Cianciulli a capo del Market Access e delle Relazioni istituzionali di Baxter [Business]

Daniela Cianciulli a capo del Market Access e delle Relazioni istituzionali di Baxter [Business]

Daniela Cianciulli è il nuovo Direttore del Market Access e delle Relazioni istituzionali di Baxter Italia. Le donne rappresentano il 49% dei dipendenti Baxter in Italia con una percentuale di donne manager di poco inferiore al 40%.

Italia - PharmaStar

1-5-2018

Acido ialuronico cationico, una soluzione per lo hair care

Acido ialuronico cationico, una soluzione per lo hair care

Amik Italia ha presentato Hydroxypropyltrimonium Hyaluronate, una innovativa versione di acido ialuronico che esercita una specifica azione condizionante sui capelli. L’acido ialuronico è solitamente una molecola lineare con carica negativa che ha scarsa interazione con i capelli. Combinandolo con un gruppo cationico, grazie a un processo altamente tecnologico, è stato possibile ottenere questo nuovo ingrediente […] L'articolo Acido ialuronico cationico, una soluzione per lo hair care sembra esser...

Italia - Kosmetica News

30-4-2018

Lupus, conferme di efficacia e sicurezza per belimumab sottocute [Orto-Reuma]

Lupus, conferme di efficacia e sicurezza per belimumab sottocute [Orto-Reuma]

Un'analisi post-hoc di un trial multicentrico di Fase 3, che ha visto coinvolta anche l'Italia con l'equipe di ricerca guidata dal prof. Andrea Doria (Unità Operativa Complessa di Reumatologia, Università degli Studi di Padova), ha confermato che belimumab, un anticorpo monoclonale avente come bersaglio un componente del sistema immunitario, assicura, anche in formulazione sottocute, notevoli benefici in pazienti affetti da lupus eritematoso sistemico (LES). Lo studio, pubblicato su Arthritis & Rheumato...

Italia - PharmaStar

27-4-2018

Premio letterario Leggi in salute – Angelo Zanibelli, al via la sesta edizione

Premio letterario Leggi in salute – Angelo Zanibelli, al via la sesta edizione

Il riconoscimento istituito da Sanofi Italia per la narrazione come strumento sociale e terapeutico aggiunge anche una sezione per la saggistica nella categoria delle opere edite. I termini per le candidature sono 10 giugno (editi) e 30 luglio (inediti) L'articolo Premio letterario Leggi in salute – Angelo Zanibelli, al via la sesta edizione sembra essere il primo su AboutPharma.

Italia - AboutPharma

26-4-2018

Nasce il Centro di Scompenso Cardiaco

Nasce il Centro di Scompenso Cardiaco

In Italia è la seconda causa di morte, eppure sembra la Cenerentola delle malattie: si tratta dello scompenso cardiaco, una patologia spesso diagnosticata tardi, anche perché chi ne soffre tende a sottovalutarne i sintomi. E i costi per il suo trattamento in acuto lievitano: se si pensa al solo Lazio, nel 2015 sono stati ricoverati […] L'articolo Nasce il Centro di Scompenso Cardiaco sembra essere il primo su Tecnica Ospedaliera.

Italia - Tecnica Ospedaliera

26-4-2018

Accessori specialistici per chirurgia

Accessori specialistici per chirurgia

Da agosto 2014 Trumpf Medical Italia diventa parte del gruppo Hill-Rom, azienda americana leader nella produzione di prodotti medicali. Del gruppo Hill-Rom fa parte anche Allen Medical, azienda leader nella produzione di accessori specialistici per le diverse discipline chirurgiche, con la quale Trumpf Medical collabora per soddisfare le principali esigenze dei clienti e risolvere problemi […] L'articolo Accessori specialistici per chirurgia sembra essere il primo su Tecnica Ospedaliera.

Italia - Tecnica Ospedaliera

25-4-2018

Nuovo accordo di distribuzione per Plant Advanced Technologies

Nuovo accordo di distribuzione per Plant Advanced Technologies

Plant Advanced Technologies (PAT) ha scelto Safic-Alcan per distribuire il suo ingrediente cosmetico Spiraea Exudactive C. Safic-Alcan assumerà la distribuzione esclusiva degli ingredienti in 20 paesi diversi, attraverso le sue filiali in Bulgaria, Repubblica Ceca, Germania, Ungheria, Italia, Polonia, Portogallo, Romania, Serbia, Turchia e Regno Unito. Spiraea Exudactive C viene preparato utilizzando il processo «PAT […] L'articolo Nuovo accordo di distribuzione per Plant Advanced Technologies sem...

Italia - Kosmetica News