BONGA

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • BONGA
  • Utilizzare per:
  • Piante
  • Tipo di medicina:
  • Agrochimico

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • BONGA
    Svizzera
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Gruppo terapeutico:
  • Insetticida

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • UFAG - Ufficio federale dell'agricoltura. OFAG - Office fédéral de l'agriculture. BLW - Bundesamt für Landwirtschaft.
  • Numero dell'autorizzazione:
  • W-6377
  • Ultimo aggiornamento:
  • 06-09-2017

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Prodotto:

Denominazione commerciale: BONGA

Autorizzazione revocata: Termine per la svendita: 31.08.2017, Termine per l'utilizzo: 31.08.2018

Categoria di prodotti

Titolare dell'autorizzazione Numero federale di omologazione

Insetticida

Omya (Schweiz) AG

W-6377

Principio

Tenore

Codice di formulazione

Principio attivo:

Spinosad

11.6 % 120 g/l

SC sospensione concentrata

Applicazioni

A Coltura

Agente patogeno/Efficacia

Dosaggio

Restrizioni

B Fragola

Tripidi

Concentrazione: 0.08 %

Dose: 0.8 l/ha

Termine d'attesa: 3 Giorni

1, 2, 3, 4

Colture coperte:

Fragola

Tripidi

Concentrazione: 0.08 %

Dose: 0.8 l/ha

Termine d'attesa: 3 Giorni

2, 3, 4, 5

B Lampone

Antonomo delle fragole o dei

lamponi

Verme del lampone

Concentrazione: 0.08 %

Dose: 0.8 l/ha

Termine d'attesa: 4 Settimane

2, 3, 6, 7, 8,

O Melo

Antonomo del melo

Concentrazione: 0.08 %

Dose: 1.28 l/ha

Applicazione: Al

germogliamento (BBCH 52 -

53).

8, 10, 11,

12, 13

Melo

Pero

Carpocapsa delle mele

Piccola tortrice dei frutti

Tortrici ricamatrici

Concentrazione: 0.08 %

Dose: 1.28 l/ha

Termine d'attesa: 3 Settimane

8, 10, 12, 13

O Melo

Pero

Falene

Tortrici ricamatrici

Concentrazione: 0.08 %

Dose: 1.28 l/ha

Termine d'attesa: 3 Settimane

8, 10, 12, 13

A Coltura

Agente patogeno/Efficacia

Dosaggio

Restrizioni

Applicazione: Prefioritura o

postfioritura (BBCH 57-59 o

69-71).

W In generale

Boarmia

Nottue terricole o vermi grigi

Concentrazione: 0.06 %

Dose: 0.48 l/ha

Applicazione: Stadi 03 - 09

(BBCH).

8, 12

W In generale

Tignole della vite (Eupoecilia

ambiguella, Lobesia botrana)

[Prima generazione]

Concentrazione: 0.06 %

Dose: 0.6 l/ha

Applicazione: Stadio H (BBCH

55 - 59).

8, 12

W In generale

Tignole della vite (Eupoecilia

ambiguella, Lobesia botrana)

[Seconda generazione]

Concentrazione: 0.06 %

Dose: 0.72 l/ha

Termine d'attesa: 6 Settimane

8, 12, 14

W In generale

Tortrice della vite

Effetto secondario:

Tripidi

Concentrazione: 0.06 %

Dose: 0.6 l/ha

Applicazione: Stadi 10 - 55

(BBCH).

8, 12

Cetrioli

Peperone

Larve di nottue [Bruchi]

Tripidi

Concentrazione: 0.12 - 0.16 %

Dose: 1.2 - 1.6 l/ha

Termine d'attesa: 1 Settimane

Serra: Cetrioli

Serra: Peperone

Serra: Pomodori

Larve di nottue [Bruchi]

Tripidi

Concentrazione: 0.12 - 0.16 %

Termine d'attesa: 3 Giorni

Cipolle

Erba cipollina

Porro

Minatrici

Tripidi

Dose: 0.8 l/ha

Termine d'attesa: 1 Settimane

12, 15

G Melanzana

Dorifora della patata

Dose: 0.2 l/ha

Termine d'attesa: 1 Settimane

G Serra: Melanzana

Dorifora della patata

Concentrazione: 0.02 %

Termine d'attesa: 3 Giorni

G Melanzana

Larve di nottue

Tripidi

Dose: 1.2 - 1.6 l/ha

Termine d'attesa: 1 Settimane

G Serra: Melanzana

Larve di nottue

Tripidi

Concentrazione: 0.12 - 0.16 %

Termine d'attesa: 3 Giorni

G Peperone

Minatrici

Dose: 1.6 - 3.2 l/ha

Termine d'attesa: 1 Settimane

Serra: Peperone

Serra: Pomodori

Minatrici

Concentrazione: 0.16 - 0.32 %

Termine d'attesa: 3 Giorni

G Pomodori

Larve di nottue [Bruchi]

Concentrazione: 0.12 - 0.16 % 15, 16

A Coltura

Agente patogeno/Efficacia

Dosaggio

Restrizioni

Tripidi

Dose: 1.2 - 1.6 l/ha

Termine d'attesa: 1 Settimane

G Pomodori

Minatrici

Dose: 1.6 - 3.2 l/ha

Termine d'attesa: 1 Settimane

15, 16

G Specie di cavoli

Cavolaia maggiore

Cavolaia minore

Cecidomia del cavolo

Nottua del cavolo

Tignola delle Crocifere

Concentrazione: 0.12 - 0.16 %

Dose: 1.2 - 1.6 l/ha

Termine d'attesa: 1 Settimane

Spinaci [solo

applicazione in pieno

campo]

Larve di nottue

Nottue terricole o vermi grigi

Dose: 0.8 - 1.6 l/ha

Termine d'attesa: 1 Settimane

15, 17

Colza

Meligete della colza

Dose: 0.8 l/ha

Applicazione: Prima dell'inizio

della fioritura.

15, 17

Patate

Dorifora della patata

Dose: 0.2 l/ha

Termine d'attesa: 3 Settimane

Z In generale

Lepidotteri [Bruchi]

Concentrazione: 0.12 - 0.16 %

Dose: 1.2 - 1.6 l/ha

15, 16

Z In generale

Minatrici

Concentrazione: 0.16 - 0.32 %

Dose: 1.6 - 3.2 l/ha

15, 16

Z In generale

Tripidi

Concentrazione: 0.12 - 0.16 %

Dose: 1.2 - 1.6 l/ha

15, 16, 19

Restrizioni e osservazioni:

SPe 8 - Pericoloso per le api: Può entrare in contatto con piante in fiore o che presentano melata

(p.es. colture, colture intercalari, malerbe, colture vicine, siepi) unicamente in assenza di volo

delle api (di sera).

Al massimo 2 trattamenti per anno e particella.

La concentrazione indicata si riferisce a una quantità d'acqua di base di 1000 l/ha.

La dose indicata si riferisce allo stadio dalla piena fioritura all'inizio dell'arrossamento dei

frutticini, 4 piante/m².

SPe 8 - Pericoloso per le api: può essere applicato su piante in fiore soltanto se la serra è chiusa,

fintanto che non si è riscontrata la presenza di impollinatori.

La dose indicata si riferisce allo stadio da inizio a piena fioritura, volumi delle siepi 10'000 m³/ha.

Per i lamponi autunnali non è necessario combattere questo parassito/questi parassiti.

SPe 8 - Pericoloso per le api: non deve entrare in contatto con piante in fiore o che presentano

melata (p.es. colture, colture intercalari, malerbe, colture vicine, siepi). Le colture intercalari e le

malerbe in fiore devono essere eliminate prima del trattamento (il giorno prima sfalciare/trinciare

l'erba).

Applicazione poco prima della fioritura fino a inizio fioritura. Ripetere l'applicazione dopo 7

giorni.

10.La dose indicata si riferisce a un volume di alberi di 10'000 m³/ha.

11.Al massimo 2 trattamenti a intervalli di 7 - 14 giorni contro questi agenti patogeni.

12.Al massimo 4 trattamenti per particella e anno in questa coltura.

13.SPe 3: per proteggere organismi acquatici dagli effetti della deriva rispettare una zona tampone

non trattata di 20 m dalle acque superficiali. Tale distanza può essere ridotta attuando misure di

riduzione della deriva secondo le istruzioni dell'UFAG.

14.2 trattamenti ad un intervallo di 10-14 giorni.

15.SPe 8 - Pericoloso per le api: non deve entrare in contatto con piante in fiore o che presentano

melata (p.es. colture, colture intercalari, malerbe, colture vicine, siepi).

16.SPe3: Dalle acque di superficie occorre mantenere una distanza minima di 6 m.

17.Al massimo 1 trattamento.

18.1-2 trattamenti.

19.Se necessario ripetere l'applicazione dopo 7 giorni.

Caratterizzazione di pericolo:

Per evitare rischi per l'uomo e per l'ambiente seguire le istruzioni per l'uso.

R 51/53 Tossico per gli organismi acquatici, può provocare a lungo termine effetti negativi per

l'ambiente acquatico.

S 02 Conservare fuori della portata dei bambini.

S 35 Non disfarsi del prodotto e del recipiente se non con le dovute precauzioni.

S 57 Usare contenitori adeguati per evitare l'inquinamento ambientale.

SP 1 Non contaminare l'acqua con il prodotto o il suo imballaggio.

SPe 8 Pericoloso per le api

Simboli e indicazioni di pericolo:

Identificatore chiave

Simbolo

Indicazione di pericolo Pericoloso per l'ambiente

In caso di dubbio valgono soltanto i documenti originali dell'omologazione. La menzione di un prodotto,

principio attivo o di una ditta non rappresenta alcuna raccomandazione.