BLOCADREN

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • BLOCADREN
  • Utilizzare per:
  • Esseri umani
  • Tipo di medicina:
  • Farmaco allopatico

Documenti

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • BLOCADREN
    Italia
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Area terapeutica:
  • Timololo
  • Dettagli prodotto:
  • 024222034 - 40 COMPRESSE 10 MG - autorizzato; 024222010 - 40 COMPRESSE 5 MG - revocato; 024222046 - 50 COMPRESSE 10 MG - revocato; 024222022 - 50 COMPRESSE 5 MG - revocato

Status

  • Fonte:
  • AIFA - Agenzia Italiana del Farmaco
  • Numero dell'autorizzazione:
  • 024222
  • Ultimo aggiornamento:
  • 18-11-2016

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Foglio illustrativo: informazioni per il paziente

BLOCADREN 10 mg compresse

timololo maleato

Legga attentamente questo foglio prima di prendere questo

medicinale perché contiene importanti informazioni per lei.

-

Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo.

Se ha qualsiasi dubbio, si rivolga al medico o al farmacista.

Questo medicinale è stato prescritto soltanto per lei. Non lo dia ad altre

persone, anche se i sintomi della malattia sono uguali ai suoi, perché

potrebbe essere pericoloso.

Se si manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non

elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Vedere

paragrafo 4.

Contenuto di questo foglio:

Che cos’è BLOCADREN e a che cosa serve

Cosa deve sapere prima di prendere BLOCADREN

Come prendere BLOCADREN

Possibili effetti indesiderati

Come conservare BLOCADREN

Contenuto della confezione e altre informazioni

1.

Che cos’è BLOCADREN e a che cosa serve

BLOCADREN contiene il principio attivo timololo maleato.

timololo maleato appartiene ad un gruppo di

farmaci

noti

come

betabloccanti, che rallentano la frequenza cardiaca e riducono il lavoro del

cuore. Questo riduce la pressione sanguigna e la domanda di ossigeno da parte

del cuore.

BLOCADREN è usato per:

trattare il dolore al torace da angina pectoris causato da una quantità

insufficiente di ossigeno che arriva al cuore (cardiopatia ischemica);

trattare la pressione sanguigna (arteriosa) alta (ipertensione);

prevenire un nuovo infarto nelle persone che ne hanno già avuto uno

(profilassi dell’insufficienza coronarica);

prevenire gli attacchi di mal di testa (emicrania) nei soggetti che ne

soffrono.

2.

Cosa deve sapere prima di prendere BLOCADREN

Non prenda BLOCADREN

se è allergico al timololo maleato o ad uno qualsiasi degli altri componenti di

questo medicinale (elencati al paragrafo 6);

se soffre di scompenso cardiaco (il cuore pompa meno sangue di quanto

deve);

se soffre di bradicardia sinusale, blocco AV di secondo e terzo grado, shock

Documento reso disponibile da AIFA il 10/06/2016

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

cardiogeno (situazioni in cui il cuore batte troppo lentamente);

se soffre o ha sofferto di asma o altri problemi respiratori (broncospasmo o

broncopneumopatia cronica ostruttiva).

Avvertenze e precauzioni

Si rivolga al medico prima di prendere BLOCADREN e lo informi:

se soffre di diabete ed è in terapia con insulina o altri farmaci contro il

diabete, oppure se a volte i suoi livelli di zucchero nel sangue scendono

troppo (ipoglicemia spontanea). Questo medicinale infatti può mascherare

i sintomi dovuti ad una quantità troppo bassa di zucchero nel sangue

(ipoglicemia).

se soffre di problemi alla tiroide (tireotossicosi);

se soffre di miastenia gravis (anomala debolezza muscolare) in quanto

questo medicinale potrebbe peggiorarla;

se soffre di problemi al fegato o ai reni, in quanto questo medicinale viene

eliminato dal suo corpo attraverso questi organi;

se soffre di allergie, in quanto questo medicinale può diminuire la capacità

del suo organismo di rispondere ai medicinali contro gli attacchi allergici

gravi (anafilassi);

se le è stato detto che la quantità di sangue che arriva al suo cervello è

troppo bassa (insufficienza cerebrovascolare);

se si deve sottoporre ad un intervento chirurgico in anestesia (vedere

paragrafo 2 “Altri medicinali e BLOCADREN”).

Bambini

Questo medicinale non è raccomandato nei bambini perché la sicurezza e

l’efficacia non sono provate.

Altri medicinali e BLOCADREN

Informi il medico o il farmacista se sta assumendo, ha recentemente assunto o

potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale.

È particolarmente importante che informi il medico se sta assumendo o ha

recentemente assunto uno qualsiasi dei seguenti medicinali:

Reserpina

altri

medicinali

noti

come

“farmaci

depletori

catecolamine”, usati per problemi mentali e per diminuire la pressione del

sangue. L’associazione con questi medicinali può diminuire troppo la

pressione del sangue.

Chinidina (medicinale utilizzato per i problemi di ritmo del cuore), in

quanto l’associazione con questo medicinale può aumentare l’effetto di

BLOCADREN.

Farmaci Antinfiammatori Non Steroidei (FANS), usati come antidolorifici,

contro la febbre e contro le infiammazioni. L’associazione con questi

medicinali può diminuire l’effetto di BLOCADREN.

Medicinali noti come calcio antagonisti, usati per trattare la pressione

sanguigna (arteriosa) alta (ipertensione) o le malattie del cuore.

Digitale, farmaco usato per aumentare la forza di contrazione del cuore,

quando questa è insufficiente (scompenso cardiaco).

Se deve subire un intervento chirurgico o va dal dentista, avverta il medico

Documento reso disponibile da AIFA il 10/06/2016

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

dell’ospedale o il dentista che sta prendendo questo medicinale. Il

medico potrebbe decidere di sospendere gradualmente questo medicinale

prima dell’anestesia, in quanto potrebbe diminuire troppo la pressione del

sangue o il battito del cuore.

Gravidanza e allattamento

Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o

se sta allattando con latte materno chieda consiglio al medico o al farmacista

prima di prendere questo medicinale.

Gravidanza

Se è incinta prenda questo medicinale solo se il medico lo ha ritenuto

strettamente necessario e sotto il suo controllo.

Allattamento

L’utilizzo di questo medicinale non è raccomandato se sta allattando perché

sussiste il rischio di gravi effetti indesiderati a carico del neonato. Se il medico

ritiene che lei debba continuare il trattamento durante questo periodo,

sospenda l’allattamento.

Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

Questo medicinale non altera la capacità di guidare veicoli e usare macchinari.

Per chi svolge attività sportiva:

l’uso del farmaco senza necessità

terapeutica costituisce doping e può determinare comunque positività ai test

antidoping.

3.

Come prendere BLOCADREN

Prenda questo medicinale seguendo sempre esattamente le istruzioni del

medico. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista.

Il medico adatterà la dose e la durata del trattamento alla sua malattia ed alla

sua risposta alla cura.

Eventuali aumenti della dose verranno fatti gradualmente, il medico le dirà

come fare.

Questo medicinale deve essere assunto per bocca e può essere assunto

indipendentemente dai pasti.

Le dosi abituali negli adulti sono:

Angina pectoris: la dose iniziale è di 5 mg due o tre volte al giorno. Il medico

aumenterà gradualmente la dose in base alla sua risposta al trattamento.

Il dosaggio raccomandato varia da 15 a 45 mg al giorno da assumere in dosi

divise. Nella maggior parte dei pazienti si ottiene una risposta con dosi

comprese tra i 35 ed i 45 mg al giorno.

Pressione sanguigna alta (ipertensione arteriosa): la dose iniziale è di 10 mg

una o due volte al giorno. Il medico può aumentare gradualmente la dose in

base alla risposta al trattamento. Dosi superiori ai 20 mg al giorno devono

essere assunte in dosi divise.

La dose massima è di 60 mg al giorno da assumere in dosi divise.

Documento reso disponibile da AIFA il 10/06/2016

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

Profilassi della insufficienza coronarica (prevenzione di un nuovo infarto): la

dose è di 10 mg due volte al giorno.

Prevenzione degli attacchi di emicrania: la dose raccomandata va da 10 mg a

20 mg somministrati in un’unica dose.

Se soffre di problemi ai reni il medico potrà ridurle la dose per evitare che

la pressione del sangue scenda troppo.

Uso nei bambini

Questo medicinale non è raccomandato nei bambini (vedere paragrafo 2).

Se prende più BLOCADREN di quanto deve

Se prende una dose di questo medicinale superiore a quella prescritta avverta

immediatamente il medico o si rivolga al più vicino ospedale. Porti con

se questo foglio.

I sintomi di dosaggio eccessivo possono essere: mal di testa (cefalea), vertigini,

rallentamento del battito del cuore (bradicardia), pressione del sangue bassa

(ipotensione), problemi di respirazione (broncospasmo), diminuzione della

quantità di sangue pompata dal cuore (scompenso cardiaco acuto).

Se dimentica di prendere BLOCADREN

Non prenda una dose doppia per compensare la dimenticanza della compressa.

Se interrompe il trattamento con BLOCADREN

Non smetta di prendere questo medicinale senza consultare il medico.

trattamento con questo medicinale NON deve essere interrotto

bruscamente, perché può peggiorare l’angina pectoris

ed in alcuni casi

causare un infarto.

Il medico le ridurrà gradualmente il dosaggio nell’arco di una o due settimane.

Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al

farmacista.

4.

Possibili effetti indesiderati

Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati

sebbene non tutte le persone li manifestino.

Avverta immediatamente il medico se manifesta uno dei seguenti effetti

indesiderati che possono comparire con l’uso di questo medicinale:

senso di stanchezza/affaticamento, minore capacità di effettuare sforzi

fisici, riduzione della forza muscolare (astenia), mal di testa (cefalea),

dolore al petto, dolori e senso di freddo a mani e piedi, perdita di peso e

febbre.

battito del cuore rallentato (bradicardia), anomalie del battito del cuore

(aritmie, blocco atrio ventricolare di secondo e terzo grado, blocco seno-

atriale), momentanea perdita della coscienza (sincope), accumulo di liquidi

(edema ed edema polmonare), diminuzione della quantità di sangue

pompata dal cuore (scompenso cardiaco o insufficienza cardiaca o

Documento reso disponibile da AIFA il 10/06/2016

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

peggioramento dell’insufficienza cardiaca), pressione del sangue bassa

(ipotensione), zoppicamento (claudicatio), arresto cardiaco, ictus, scarsa

circolazione

sangue

(fenomeno

Raynaud),

peggioramento

dell’angina pectoris

(dolore toracico), dilatazione dei vasi sanguigni

(vasodilatazione), palpitazioni (sensazione di battito cardiaco accelerato o

più forte).

nausea o bruciore di stomaco (dispepsia), vomito, diarrea, aumento delle

dimensioni del fegato (epatomegalia).

eruzione cutanea, prurito, irritazione cutanea, alterazione del colore della

pelle (aumentata pigmentazione), sudorazione, dermatite esfoliativa,

perdita di capelli (alopecia).

vertigini, capogiri, nervosismo, alterazione della sensibilità (parestesie),

debolezza localizzata, diminuita capacità di concentrazione, allucinazioni,

incubi, aumento dei sogni, insonnia, depressione, sonnolenza, diminuzione

del desiderio sessuale.

difficoltà a respirare (dispnea, broncospasmo), respiro affannoso (rantoli),

tosse.

irritazione agli occhi,

disturbi alla vista, sdoppiamento della vista

(diplopia), secchezza agli occhi, abbassamento involontario delle palpebre

(ptosi), ronzio alle orecchie (tinnito).

aumento della quantità di zucchero nel sangue (iperglicemia), diminuzione

della quantità di zucchero nel sangue (ipoglicemia).

dolore alle articolazioni (artralgie).

-

macchie di colore viola sulla pelle (porpora non trombocitopenica).

-

impotenza, difficoltà ad urinare (minzione).

raramente l’uso di questo medicinale ha modificato in modo significativo

alcuni parametri misurati con gli esami del sangue, quali: livelli di azoto

(azotemia), livelli di potassio (potassiemia), livelli di acido urico (uricemia),

livelli di emoglobina ed ematocrito.

Segnalazione degli effetti indesiderati

Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in

questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli

effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione

all’indirizzo:

http://www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili. Segnalando gli

effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla

sicurezza di questo medicinale.

5.

Come conservare BLOCADREN

Conservi questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.

Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla

scatola dopo “Scadenza”. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di

quel mese.

Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conservazione.

Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda

al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a

Documento reso disponibile da AIFA il 10/06/2016

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).

proteggere l’ambiente.

6.

Contenuto della confezione e altre informazioni

Cosa contiene BLOCADREN

Il principio attivo è timololo maleato. Ciascuna compressa contiene 10 mg di

timololo maleato.

Gli altri componenti sono cellulosa microcristallina, amido di mais, indigotina

(E 132), magnesio stearato.

Descrizione dell’aspetto di BLOCADREN e contenuto della confezione

BLOCADREN 10 mg compresse si presenta in una confezione da 40 compresse

in blister Alluminio-Alluminio.

Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio e produttore

Laboratorio Farmaceutico SIT S.r.l. - Via Cavour, 70 - 27035 Mede (PV)

Questo foglio illustrativo è stato aggiornato il

Documento reso disponibile da AIFA il 10/06/2016

Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei

medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell'autorizzazione

all'immissione in commercio (o titolare AIC).