Basamid Granule (Importazione parallela)

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • Basamid Granule (Importazione parallela)
  • Forma farmaceutica:
  • GR granulare
  • Utilizzare per:
  • Piante
  • Tipo di medicina:
  • Agrochimico

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • Basamid Granule (Importazione parallela)
    Svizzera
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Gruppo terapeutico:
  • Erbicida

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • UFAG - Ufficio federale dell'agricoltura. OFAG - Office fédéral de l'agriculture. BLW - Bundesamt für Landwirtschaft.
  • Numero dell'autorizzazione:
  • F-3632
  • Ultimo aggiornamento:
  • 18-11-2018

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Denominazione commerciale: Basamid Granule

(Importazione parallela)

Elenco dei prodotti fitosanitari (stato: 06.11.2018)

Categoria di prodotti:

Titolare dell'autorizzazione

all'estero:

Numero federale di

omologazione:

Disinfettante

Nematicida

Fungicida

Erbicida

BASF Agro SAS

F-3632

Principio:

Tenore:

Codice di formulazione:

Principio attivo: Dazomet

(DMTT)

96.5 %

GR granulare

Applicazioni

A

Coltura

Agente patogeno/Efficacia

Dosaggio

Restrizioni

Serra: Cucurbitacee

Serra: Insalate

(Asteracee)

Serra: Solanacee

Anguillula radicicola

Effetto secondario:

Dicotiledoni annuali (malerbe)

Monocotiledoni annuali (malerbe).

Dose: 40 - 50 g/m²

Applicazione:

Trattamento su tutta

la superficie.

1, 2, 3, 4, 5, 6

Orticoltura in

generale

Malattie trasmesse dal suolo e dalle

sementi [Plasmodiophora, Phytophthora,

Pythium, Rhizoctonia, Phoma,

Aphanomyces ]

Effetto secondario:

Dicotiledoni annuali (malerbe)

Monocotiledoni annuali (malerbe).

Dose: 40 - 50 g/m²

Applicazione:

Trattamento su tutta

la superficie.

1, 2, 3, 4, 5,

6, 8, 9

Orticoltura in

generale

Malattie trasmesse dal suolo e dalle

sementi [Plasmodiophora, Phytophthora,

Pythium, Rhizoctonia, Phoma,

Aphanomyces ]

Effetto secondario:

Dicotiledoni annuali (malerbe)

Monocotiledoni annuali (malerbe).

Dose: 200 g/m³

Applicazione:

Trattamento del

substrato.

2, 3, 4, 6, 7, 8

Serra: Coltivazione

piante ornam. in

generale

Anguillula radicicola

Effetto secondario:

Dicotiledoni annuali (malerbe)

Monocotiledoni annuali (malerbe).

Dose: 20 - 50 g/m²

Applicazione:

Trattamento su tutta

la superficie.

1, 2, 3, 4, 5, 6

Z Coltivazione piante

Malattie trasmesse dal suolo e dalle

Dose: 40 - 50 g/m²

1, 2, 3, 4, 5,

A

Coltura

Agente patogeno/Efficacia

Dosaggio

Restrizioni

ornam. in generale

sementi

Effetto secondario:

Dicotiledoni annuali (malerbe)

Monocotiledoni annuali (malerbe).

Applicazione:

Trattamento su tutta

la superficie.

6, 8, 9

Coltivazione piante

ornam. in generale

Malattie trasmesse dal suolo e dalle

sementi

Effetto secondario:

Dicotiledoni annuali (malerbe)

Monocotiledoni annuali (malerbe).

Dose: 200 g/m³

Applicazione:

Trattamento del

substrato.

2, 3, 4, 6, 7, 8

Restrizioni e osservazioni:

Per ogni applicazione mantenere una profondità di incorporazione di 20 cm.

Per il riempimento della macchina con granulato indossare guanti e tuta di protezione, occhiali

protettivi e maschera di protezione per le vie respiratorie (BP3). Durante lo spargimento e

l'incorporamento del granulato, la posa e la rimozione del foglio di plastica nonché la prima

lavorazione del suolo indossare guanti e tuta di protezione, occhiali protettivi e maschera di

protezione per le vie respiratorie (BP3).

In caso di lavori successivi in serra: durante il tempo di azione del prodotto assicurarsi che

nessuno acceda al locale senza i dispositivi di protezione prescritti. Per accedere ai locali trattati

durante il tempo di azione indossare guanti e tuta di protezione, occhiali protettivi e maschera di

protezione per le vie respiratorie (B). Concluso il tempo di azione aerare a lungo la serra prima di

riaccedervi.

Osservare il tempo di attesa tra il trattamento e la piantagione o tra il trattamento e la semina e le

misure precauzionali come indicato dal titolare dell'autorizzazione.

Dose d'applicazione più bassa per i suoli sabbiosi e poveri di humus; dose più elevata per i suoli

pesanti e poveri di humus.

Coltivazione di piante giovani e trattamento del letto di semina.

Nessun trattamento della composta.

SPe 3: Per proteggere organismi acquatici dagli effetti di un dilavamento rispettare una zona

tampone non trattata con copertura vegetale a una distanza di almeno 6 metri dalle acque

superficiali. Le eccezioni sono contemplate nelle istruzioni dell'UFAG.

Nelle colture in pieno campo, dopo il trattamento e fino alla prima lavorazione del suolo coprire le

superfici trattate con un foglio di plastica.

Caratterizzazione di pericolo:

Si applicano la classificazione e la caratterizzazione dell’etichetta originale estera..

Ulteriori simboli di pericolo svizzeri:

SP 1 Non contaminare l'acqua con il prodotto o il suo imballaggio.

SPe 1 Per proteggere gli organismi del suolo non applicare questo o altri prodotti fitosanitari

contenenti il principio attivo Dazomet (DMTT) più di 1 volta ogni 3 anni sulla stessa particella.

SPe 2 Onde proteggere le acque sotterranee evitare i trattamenti nelle zone di protezione delle

acque sotterranee (S2).

In caso di dubbio valgono soltanto i documenti originali dell'omologazione. La menzione di un prodotto,

principio attivo o di una ditta non rappresenta alcuna raccomandazione.