Basamid-Granulat

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • Basamid-Granulat
  • Forma farmaceutica:
  • GR granulare
  • Utilizzare per:
  • Piante
  • Tipo di medicina:
  • Agrochimico

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • Basamid-Granulat
    Svizzera
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Gruppo terapeutico:
  • Erbicida

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • UFAG - Ufficio federale dell'agricoltura. OFAG - Office fédéral de l'agriculture. BLW - Bundesamt für Landwirtschaft.
  • Numero dell'autorizzazione:
  • W-2054
  • Ultimo aggiornamento:
  • 18-11-2018

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Denominazione commerciale: Basamid-Granulat

Elenco dei prodotti fitosanitari (stato: 06.11.2018)

Categoria di prodotti:

Titolare dell'autorizzazione:

Numero federale di

omologazione:

Disinfettante

Nematicida

Fungicida

Erbicida

Syngenta Agro AG / Vertrieb Maag

Agro

W-2054

Principio:

Tenore:

Codice di formulazione:

Principio attivo: Dazomet

(DMTT)

96.5 %

GR granulare

Applicazioni

A

Coltura

Agente patogeno/Efficacia

Dosaggio

Restrizioni

Serra: Cucurbitacee

Serra: Insalate

(Asteracee)

Serra: Solanacee

Anguillula radicicola

Effetto secondario:

Dicotiledoni annuali (malerbe)

Monocotiledoni annuali (malerbe).

Dose: 40 - 50 g/m²

Applicazione:

Trattamento su tutta

la superficie.

1, 2, 3, 4, 5, 6

Orticoltura in

generale

Malattie trasmesse dal suolo e dalle

sementi [Plasmodiophora, Phytophthora,

Pythium, Rhizoctonia, Phoma,

Aphanomyces ]

Effetto secondario:

Dicotiledoni annuali (malerbe)

Monocotiledoni annuali (malerbe).

Dose: 40 - 50 g/m²

Applicazione:

Trattamento su tutta

la superficie.

1, 2, 3, 4, 5,

6, 8, 9

Orticoltura in

generale

Malattie trasmesse dal suolo e dalle

sementi [Plasmodiophora, Phytophthora,

Pythium, Rhizoctonia, Phoma,

Aphanomyces ]

Effetto secondario:

Dicotiledoni annuali (malerbe)

Monocotiledoni annuali (malerbe).

Dose: 200 g/m³

Applicazione:

Trattamento del

substrato.

2, 3, 4, 6, 7, 8

Serra: Coltivazione

piante ornam. in

generale

Anguillula radicicola

Effetto secondario:

Dicotiledoni annuali (malerbe)

Monocotiledoni annuali (malerbe).

Dose: 20 - 50 g/m²

Applicazione:

Trattamento su tutta

la superficie.

1, 2, 3, 4, 5, 6

Z Coltivazione piante

ornam. in generale

Malattie trasmesse dal suolo e dalle

sementi

Effetto secondario:

Dose: 40 - 50 g/m²

Applicazione:

Trattamento su tutta

1, 2, 3, 4, 5,

6, 8, 9

A

Coltura

Agente patogeno/Efficacia

Dosaggio

Restrizioni

Dicotiledoni annuali (malerbe)

Monocotiledoni annuali (malerbe).

la superficie.

Coltivazione piante

ornam. in generale

Malattie trasmesse dal suolo e dalle

sementi

Effetto secondario:

Dicotiledoni annuali (malerbe)

Monocotiledoni annuali (malerbe).

Dose: 200 g/m³

Applicazione:

Trattamento del

substrato.

2, 3, 4, 6, 7, 8

Restrizioni e osservazioni:

Per ogni applicazione mantenere una profondità di incorporazione di 20 cm.

Per il riempimento della macchina con granulato indossare guanti e tuta di protezione, occhiali

protettivi e maschera di protezione per le vie respiratorie (BP3). Durante lo spargimento e

l'incorporamento del granulato, la posa e la rimozione del foglio di plastica nonché la prima

lavorazione del suolo indossare guanti e tuta di protezione, occhiali protettivi e maschera di

protezione per le vie respiratorie (BP3).

In caso di lavori successivi in serra: durante il tempo di azione del prodotto assicurarsi che

nessuno acceda al locale senza i dispositivi di protezione prescritti. Per accedere ai locali trattati

durante il tempo di azione indossare guanti e tuta di protezione, occhiali protettivi e maschera di

protezione per le vie respiratorie (B). Concluso il tempo di azione aerare a lungo la serra prima di

riaccedervi.

Osservare il tempo di attesa tra il trattamento e la piantagione o tra il trattamento e la semina e le

misure precauzionali come indicato dal titolare dell'autorizzazione.

Dose d'applicazione più bassa per i suoli sabbiosi e poveri di humus; dose più elevata per i suoli

pesanti e poveri di humus.

Coltivazione di piante giovani e trattamento del letto di semina.

Nessun trattamento della composta.

SPe 3: Per proteggere organismi acquatici dagli effetti di un dilavamento rispettare una zona

tampone non trattata con copertura vegetale a una distanza di almeno 6 metri dalle acque

superficiali. Le eccezioni sono contemplate nelle istruzioni dell'UFAG.

Nelle colture in pieno campo, dopo il trattamento e fino alla prima lavorazione del suolo coprire le

superfici trattate con un foglio di plastica.

Caratterizzazione di pericolo:

Tenere fuori dalla portata dei bambini.

A uso esclusivamente professionale.

EUH 401 Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente, seguire le istruzioni per l'uso.

H302 Nocivo se ingerito.

H319 Provoca grave irritazione oculare.

H410 Molto tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.

SP 1 Non contaminare l'acqua con il prodotto o il suo imballaggio.

SPe 1 Per proteggere gli organismi del suolo non applicare questo o altri prodotti fitosanitari

contenenti il principio attivo Dazomet (DMTT) più di 1 volta ogni 3 anni sulla stessa particella.

SPe 2 Onde proteggere le acque sotterranee evitare i trattamenti nelle zone di protezione delle

acque sotterranee (S2).

Avvertenza:

Attenzione

Simboli e indicazioni di pericolo:

Identificatore chiave

GHS07

GHS09

Simbolo

Indicazione di pericolo Attenzione pericolo Pericoloso per l'ambiente acquatico

In caso di dubbio valgono soltanto i documenti originali dell'omologazione. La menzione di un prodotto,

principio attivo o di una ditta non rappresenta alcuna raccomandazione.

16-1-2019

Review of the existing maximum residue levels for dazomet according to Article 12 of Regulation (EC) No 396/2005

Review of the existing maximum residue levels for dazomet according to Article 12 of Regulation (EC) No 396/2005

Published on: Tue, 15 Jan 2019 According to Article 12 of Regulation (EC) No 396/2005, EFSA has reviewed the maximum residue levels (MRLs) currently established at European level for the pesticide active substance dazomet. To assess the occurrence of dazomet residues in plants, processed commodities, rotational crops and livestock, EFSA considered the conclusions derived in the framework of Directive 91/414/EEC as well as the European authorisations reported by Member States (including the supporting re...

Europe - EFSA - European Food Safety Authority EFSA Journal

18-9-2018

Synthetic pitches: the expert assessments currently available conclude that the risks to health are negligible

Synthetic pitches: the expert assessments currently available conclude that the risks to health are negligible

In recent years, the increasing use of tyre granulates for sports pitches and playgrounds has raised concerns about their potential impact on health and the environment. ANSES has analysed the studies and expert assessments currently available on this topic and reports the main findings regarding the potential risks associated with the use or installation of synthetic pitches. The existing studies conclude that the health risks are of little concern, but point to potential risks to the environment.

France - Agence Nationale du Médicament Vétérinaire

Non ci sono notizie relative a questo prodotto.