Basagran

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • Basagran
  • Forma farmaceutica:
  • SL concentrato solubile in acqua
  • Utilizzare per:
  • Piante
  • Tipo di medicina:
  • Agrochimico

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • Basagran
    Svizzera
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Gruppo terapeutico:
  • Erbicida

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • UFAG - Ufficio federale dell'agricoltura. OFAG - Office fédéral de l'agriculture. BLW - Bundesamt für Landwirtschaft.
  • Numero dell'autorizzazione:
  • W-5167
  • Ultimo aggiornamento:
  • 18-11-2018

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Denominazione commerciale: Basagran

Elenco dei prodotti fitosanitari (stato: 06.11.2018)

Autorizzazione revocata: Termine per la svendita: 31.05.2018, Termine per l'utilizzo: 31.10.2020

Categoria di prodotti:

Titolare dell'autorizzazione:

Numero federale di omologazione:

Erbicida

Leu + Gygax AG

W-5167

Principio:

Tenore:

Codice di formulazione:

Principio attivo: Bentazone 40 % 480 g/l

SL concentrato solubile in acqua

Applicazioni

A

Coltura

Agente

patogeno/Efficacia

Dosaggio

Restrizioni

G Digitale lanata

Dicotiledoni annuali

(malerbe)

Dose: 2 l/ha

Applicazione: L'anno della

semina.

1, 2, 3

G Fagiolo nano

Dicotiledoni annuali

(malerbe)

Dose: 2 - 3 l/ha

Applicazione: In post-

emergenza.

G Iperico

Dicotiledoni annuali

(malerbe)

Dose: 2 l/ha

Applicazione: Dal 2° anno.

1, 3, 6

Iperico

Melissa

Menta

Valeriana

Dicotiledoni annuali

(malerbe)

Dose: 2 l/ha

Applicazione: Durante l'anno di

piantagione.

1, 3, 5

Melissa

Menta

Dicotiledoni annuali

(malerbe)

Dose: 2 l/ha

Applicazione: Dal 2° anno.

1, 3, 7, 8

F Cereali

Dicotiledoni annuali

(malerbe) [in particolare

Matricaria, Galium,

Stellaria]

Dose: 4 l/ha

Erba medica

Miscela trifoglio-

graminacee (prati

artificiali)

Dicotiledoni annuali

(malerbe)

Dose: 2 - 3 l/ha

Termine d'attesa: 3 Settimane

4, 9

F Lino

Dicotiledoni annuali

Dose: 2 l/ha

A

Coltura

Agente

patogeno/Efficacia

Dosaggio

Restrizioni

(malerbe)

F Mais

Dicotiledoni (malerbe)

Dose: 2 l/ha

Applicazione: Malerbe: allo

stadio di 2 - 4 - 6 foglie (altezza

del granoturco: 10 - 20 cm).

F Patate

Caglio asprello

Dose: 2 l/ha

Applicazione: In post-emergenza

precoce.

Piselli per conserve

Pisello proteico

Soia

Dicotiledoni annuali

(malerbe)

Dose: 2 - 4 l/ha

Riso seminato su terreno

asciutto [coltivato a secco]

Dicotiledoni annuali

(malerbe)

Dose: 2 l/ha

Restrizioni e osservazioni:

Al massimo 1 trattamento per coltura e anno.

Dopo l' emergenza.

L'utente deve essere informato sui possibili rischi di danni temporanei causati alle colture.

È preferibile effettuare un trattamento frazionato con dose bassa (quella indicata corrisponde al

quantitativo totale autorizzato).

Dopo la radicazione.

In primavera dopo la levata, quando la pianta raggiunge un'altezza di 5 - 10 cm.

În primavera dopo la levata, quando la pianta raggiunge un'altezza di 5 - 15 cm.

Anche quale trattamento frazionato: 2 x 1l/ha ad un intervallo di 8 - 14 giorni.

Termine di attesa di 2 settimane per il foraggiamento di bovini o di animali in asciutta.

10.Le patate, in particolare quelle da semina, possono subire ingiallimenti temporanei.

Caratterizzazione di pericolo:

R 22 Nocivo per ingestione.

R 43 Può provocare sensibilizzazione per contatto con la pelle.

R 52/53 Nocivo per gli organismi acquatici, può provocare a lungo termine effetti negativi per

l'ambiente acquatico.

S 02 Conservare fuori della portata dei bambini.

S 24 Evitare il contatto con la pelle.

S 37 Usare guanti adatti.

S 46 In caso d'ingestione consultare immediatamente il medico e mostrargli il contenitore o

l'etichetta.

SP 1 Non contaminare l'acqua con il prodotto o il suo imballaggio.

SPe 2 Onde proteggere le acque sotterranee evitare i trattamenti nelle zone di protezione delle

acque sotterranee (S2).

Simboli e indicazioni di pericolo:

Identificatore chiave

Simbolo

Indicazione di pericolo Nocivo

In caso di dubbio valgono soltanto i documenti originali dell'omologazione. La menzione di un prodotto,

principio attivo o di una ditta non rappresenta alcuna raccomandazione.