Arius System (Importazione parallela)

Informazioni principali

  • Nome commerciale:
  • Arius System (Importazione parallela)
  • Forma farmaceutica:
  • SC sospensione concentrata
  • Utilizzare per:
  • Piante
  • Tipo di medicina:
  • Agrochimico

Documenti

  • per i professionisti:
  • Il foglio illustrativo per questo prodotto non è al momento disponibile, é possibile inviare una richiesta al nostro Servizio Clienti ed essere avvisati nel momento in cui è disponibile sulla nostra piattaforma.


    Richiedi il foglio illustrativo per i professionisti.

Localizzazione

  • Disponibile in:
  • Arius System (Importazione parallela)
    Svizzera
  • Lingua:
  • italiano

Informazioni terapeutiche

  • Gruppo terapeutico:
  • Fungicida

Altre informazioni

Status

  • Fonte:
  • UFAG - Ufficio federale dell'agricoltura. OFAG - Office fédéral de l'agriculture. BLW - Bundesamt für Landwirtschaft.
  • Numero dell'autorizzazione:
  • D-5290
  • Ultimo aggiornamento:
  • 18-11-2018

Foglio illustrativo: composizione, posologia, indicazioni, interazioni, gravidanza, allattamento, effetti indesiderati, controindicazioni

Denominazione commerciale: Arius System

(Importazione parallela)

Elenco dei prodotti fitosanitari (stato: 06.11.2018)

Categoria di prodotti:

Titolare dell'autorizzazione

all'estero:

Numero federale di

omologazione:

Fungicida

Star Agro Analyse und Handels GmbH D-5290

Principio:

Tenore:

Codice di formulazione:

Principio attivo: Quinoxifen

Principio attivo:

Miclobutanil

4.12 % 45 g/l

4.12 % 45 g/l

SC sospensione concentrata

Applicazioni

A Coltura Agente patogeno/Efficacia

Dosaggio

Restrizioni

W Vite

Marciume nero

Oidio della vite

Concentrazione: 0.1 %

Dose: 1.6 l/ha

Termine d'attesa: 28

Giorni

1, 2, 3, 4, 5, 6, 7

Restrizioni e osservazioni:

Anche per applicazione per via aerea.

Trattamenti prima e dopo la fioritura al più tardi entro metà agosto.

La dose indicata si riferisce allo stadio BBCH 71-81 (J-M, dopo la fioritura), trattamento con una

quantità-referenza di poltiglia di 1600 l/ha (base per il calcolo), oppure a un volume fogliare di

4'500 m³/ha.

È possibile che il prodotto provochi allergie qualora entri in contatto con la pelle. Durante la

preparazione della poltiglia è necessario indossare guanti di protezione. Se durante l'applicazione è

impossibile evitare il contatto della pelle con il prodotto fitosanitario (p.es. con la sostanza

nebulizzata), utilizzare inoltre un'ulteriore attrezzatura di protezione adeguata (p.es. indumenti

protettivi, visiera, copricapo).

SPe 3: Per proteggere gli organismi acquatici rispettare una distanza minima pari a 6 m rispetto

alle acque di superficie.

Lavori successivi in colture trattate: indossare guanti + indumenti protettivi fino a 48 ore

dall'applicazione del prodotto.

SPa1: Per evitare l'insorgere di resistenze il presente o qualsiasi altro prodotto fitosanitario

contenente un principio attivo del gruppo degli inibitori della sintesi degli steroli (ISS) o delle

azanaftalene non può essere applicato più di 3 volte all'anno per particella; sono consentiti al

massimo 2 trattamenti successivi.

Caratterizzazione di pericolo:

Si applicano la classificazione e la caratterizzazione dell’etichetta originale estera..

Ulteriori simboli di pericolo svizzeri:

SP 1 Non contaminare l'acqua con il prodotto o il suo imballaggio.

In caso di dubbio valgono soltanto i documenti originali dell'omologazione. La menzione di un prodotto,

principio attivo o di una ditta non rappresenta alcuna raccomandazione.

15-1-2019

EFSA's activities on emerging risks in 2017

EFSA's activities on emerging risks in 2017

Published on: Mon, 14 Jan 2019 The main objectives of EFSA's activities on emerging risks are: (i) to carry out activities to identify emerging risks in the areas within the remit of EFSA; and (ii) to develop and improve emerging risk identification methodologies and approaches. The current technical report summarises the activities of all groups involved in the emerging risk identification procedure, the issues identified in the course of 2017, a description of methodologies being developed and collabo...

Europe - EFSA - European Food Safety Authority EFSA Journal

Non ci sono notizie relative a questo prodotto.