BION 50 WG

Italia - italiano - Ministero della Salute

Principio attivo:
ACIBENZOLAR-S-METILE (BENZOTIADIAZOLO);
Commercializzato da:
SYNGENTA ITALIA S.P.A.
INN (Nome Internazionale):
ACIBENZOLAR-S-METHYL (BENZOTHIADIAZOLE);
Dosaggio:
50.0 g I valori indicati sono per 100 g di prodotto.
Forma farmaceutica:
GRANULARE IDRODISPERSIBILE
Area terapeutica:
FUNGICIDA
Stato dell'autorizzazione:
Autorizzato
Numero dell'autorizzazione:
011062
Data dell'autorizzazione:
2001-11-09

BION

50 WG

Attivatore delle autodifese della pianta, in granuli

idrodisperdibili, per il controllo della peronospora del tabacco

e delle batteriosi del nocciolo, del pesco e del pomodoro e del

fuoco batterico del pero e del melo e il cancro batterico

dell’actinidia

MECCANISMO D’AZIONE: gruppo P (FRAC)

Composizione

100 g di prodotto contengono:

acibenzolar-S-methyl puro

g 50

coformulanti q.b. a

g 100

contiene dibutilnaftalensolfonato di sodio

INDICAZIONI DI PERICOLO

H315 Provoca irritazione cutanea. H317 Può provocare una

reazione

allergica

cutanea.

H319

Provoca

grave

irritazione

oculare. H410 Molto tossico per gli organismi acquatici con

effetti di lunga durata.

EUH401 Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente,

seguire le istruzioni per l'uso.

CONSIGLI DI PRUDENZA

P102

Tenere

fuori

dalla

portata

bambini.

P280

Indossare

guanti/indumenti protettivi/Proteggere gli occhi/il viso. P302+P352

CASO

CONTATTO

PELLE:

lavare

abbondantemente

acqua.

P305+P351+P338

CASO

CONTATTO

OCCHI:

sciacquare

accuratamente

parecchi minuti. Togliere le eventuali lenti a contatto se è agevole

farlo. Continuare a sciacquare. P333+P313 In caso di irritazione o

eruzione della pelle: consultare un medico. P391 Raccogliere il

materiale

fuoriuscito.

P501

Smaltire

prodotto/recipiente

conformità alla normativa vigente.

SYNGENTA ITALIA S.p.A.

Via Gallarate, 139 – MILANO – 02-33444.1

Registrazione Ministero della Salute n. 11062 del 9.11.01

Partita n. vedi corpo della confezione

Stabilimenti di produzione:

SYNGENTA HELLAS AEBE Enofyta - Ag. Thoma, Enofyta, Viotias

(Grecia)

Gowan Milling, 12300 E. Counthy 8th Street, Yuma, Arizona (USA)

S.T.I. SOLFOTECNICA ITALIANA S.p.A., Via Evangelista

Torricelli n. 2, Cotignola (RA)

TORRE S.r.l., Via Pian d'Asso, Torrenieri (fraz. di Montalcino - SI)

CHEMARK ZRT, Peremarton-Gyártelep, Tulipán utca (Ungheria)

Stabilimenti di confezionamento:

D.I.A.C.H.E.M. S.p.A. – Unità Produttiva S.I.F.A., Caravaggio (BG)

Altre taglie: g 50-200-250-300-500 – Kg 1

ETICHETTA/FOGLIO ILLUSTRATIVO

PRESRIZIONI SUPPLEMENTARI

Non contaminare l’acqua con il prodotto o il suo contenitore. Non

pulire

materiale

d’applicazione

prossimità

delle

acque

superficie. Evitare la contaminazione attraverso i sistemi di scolo

delle acque dalle aziende agricole e dalle strade.

Per applicazioni spray su actinidia, durante la manipolazione, il

carico e l’applicazione del prodotto indossare guanti, tuta protettiva

e scarpe adatte.

raccomanda

rientrare

campo

vegetazione

completamente asciutta.

Per i trattamenti su pero, melo e pesco, adoperare ad una distanza

non inferiore a 5 metri dai corsi d’acqua.

NORME PRECAUZIONALI

Conservare questo prodotto chiuso a chiave in luogo inaccessibile

ai bambini ed agli animali domestici.

Conservare la confezione ben chiusa.

Evitare il contatto con la pelle, gli occhi e gli indumenti. Dopo la

manipolazione ed in caso di contaminazione lavarsi accuratamente

con acqua e sapone.

Usare guanti adatti.

Avvertenza: consultare un Centro Antiveleni.

Bion

attivatore

delle

autodifese

della

pianta

base

acibenzolar-S-methyl

Acibenzolar-S-methyl non presenta un’attività diretta sul patogeno

attiva

meccanismi

naturali

difesa

delle

piante

aumentandone la resistenza nei confronti di numerose malattie. Su

tabacco

incrementa

resistenza

della

pianta

Peronospora

tabacina

, su nocciolo, pomodoro, pero, melo e actinidia incrementa

la resistenza della pianta nei confronti delle batteriosi. Il prodotto è

dotato

attività

sistemica,

viene

assorbito

velocemente

dalla

vegetazione e traslocato in senso acropeto e basipeto all’interno

della

pianta.

particolare

meccanismo

d’azione,

acibenzolar-S-methyl deve essere distribuito prima dell’instaurarsi

dell’infezione.

Dosi e modalità d’impiego

Coltura

Patogeno

Dose

g/hl

Dose

g/ha

Epoca d’impiego

Tabacco

Peronospora

Peronospora

tabacina)

2,5-5

25-50

Effettuare trattamenti

preventivi ad intervalli

di 7-10 giorni

iniziando dopo la crisi

di trapianto o quando

si instaurano le

condizioni favorevoli

per l’infezione per un

massimo di 4

trattamenti.

Nocciolo

Batteriosi

(Pseudomonas

avellanae)

Eseguire max 4

interventi a partire dal

germogliamento e

durante lo sviluppo

vegetativo ad

intervalli di 3-4

settimane.

Pomodoro

(pieno

campo)

Batteriosi

Pseudomonas

tomato,

Xanthomonas

vesicatoria

2,5-5

25-50

Alla comparsa delle

condizioni favorevoli

all’infezione, intervenire

preventivamente ad intervalli

di 7-10 giorni, per un

massimo di 4 trattamenti.

Pesco

Maculatura

batterica

Xanthomonas

arboricola pv pruni)

100-150

Effettuare trattamenti

preventivi ad intervalli di 7-

14 giorni.

Max 5 applicazioni

Pero

Fuoco batterico

(Erwinia

amylovora)

150-200

Da pre-fioritura ad intervalli

di 5-7 giorni e durante

l’accrescimento del frutto ad

intervalli di 2-4 settimane.

Max 6 applicazioni.

Melo

Fuoco batterico

(Erwinia

amylovora)

150-200

Max 6 applicazioni ad

intervalli di 5-14 giorni.

Actinidia

Cancro batterico

Pseudomonas

syringae pv.

Actinidiae

10-20

Applicazioni fogliari:

intervenire dalla fase del

germogliamento allo

sviluppo dei frutti e/o dal

post raccolta fino ad inizio

caduta foglie.

Effettuare un massimo di 8

trattamenti ad

intervallo di 14

– 21 giorni

Applicazioni localizzate al

suolo con volumi d'acqua

pari a 8000-10000 L/ha.

Effettuare un massimo di 6

applicazioni ad

Intervallo di 14 - 21 giorni

Utilizzare

dosi

più

alte

intervalli

più

brevi

nelle

situazioni di alta pressione della malattia.

Su varietà di tabacco sensibili alla peronospora in aree ad

elevata pressione di infezione può essere utile la miscela con

prodotti antiperonosporici specifici.

Alle modalità raccomandate contro Peronospora tabacina, Bion

manifesta

anche

protezione

parziale

confronti

malattie causate da virus e batteri.

Per le applicazioni al suolo su actinidia è possibile utilizzare i

sistemi di irrigazione sottochioma, a manichetta o a goccia, pur

rispettando i volumi d'acqua e dosaggi sopra descritti.

Strategia

antiresistenza:

consiglia

utilizzare

prodotto

programma di difesa che preveda l’impiego anche di prodotti con un

diverso meccanismo d’azione.

Compatibilità: il prodotto è compatibile con i prodotti fitosanitari di più

comune impiego.

Fitotossicità: su actinidia non trattare giovani piante con applicazioni al

suolo fino al terzo anno di età. Su alcune cultivar di actinidia si possono

verificare effetti fitotossici. Si consiglia di effettuare saggi preliminari su

superfici ridotte prima di estendere il trattamento ad aree più vaste.

Etichetta autorizzata con D.D. del 11 ottobre 2018

ATTENZIONE

Avvertenza: In caso di miscela con altri formulati deve essere

rispettato il periodo di carenza più lungo. Devono essere inoltre

osservate

norme

precauzionali

prescritte

per i prodotti più

tossici. Qualora si verificassero casi di intossicazione, informare il

medico della miscelazione compiuta.

Sospendere

trattamenti

giorni

prima della raccolta per

tabacco, pesco e melo; 3 giorni per pomodoro; 28 giorni per

nocciolo,

giorni

pero;

giorni

actinidia

(applicazioni fogliari); 15 giorni per actinidia (applicazioni al

suolo).

ATTENZIONE

Da impiegarsi esclusivamente per gli usi e alle condizioni riportate

in questa etichetta. Chi impiega il prodotto è responsabile degli

eventuali danni derivanti da uso improprio del preparato. Il rispetto

tutte

indicazioni

contenute

nella

presente

etichetta

condizione essenziale per assicurare l’efficacia del trattamento e

per evitare danni alle piante, alle persone ed agli animali. Non

applicare con i mezzi aerei. Per evitare rischi per l’uomo e per

l’ambiente seguire le istruzioni per l’uso. Operare in assenza di

vento. Da non vendersi sfuso.

Smaltire le confezioni secondo le norme vigenti. Il contenitore

completamente svuotato non deve essere disperso nell’ambiente. Il

contenitore non può essere riutilizzato.

Etichetta autorizzata con D.D. del 11 ottobre 2018

BION

50 WG

Attivatore delle autodifese della pianta, in granuli

idrodisperdibili, per il controllo della peronospora del tabacco

e delle batteriosi del nocciolo, del pesco e del pomodoro e del

fuoco batterico del pero e del melo e il cancro batterico

dell’actinidia

MECCANISMO D’AZIONE: gruppo P (FRAC)

Composizione

100 g di prodotto contengono:

acibenzolar-S-methyl puro

g 50

coformulanti q.b. a

g 100

contiene dibutilnaftalensolfonato di sodio

H315 Provoca irritazione cutanea. H317 Può provocare una

reazione

allergica

cutanea.

H319

Provoca

grave

irritazione

oculare. H410 Molto tossico per gli organismi acquatici con

effetti di lunga durata.

EUH401 Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente,

seguire le istruzioni per l'uso.

CONSIGLI DI PRUDENZA

P102

Tenere

fuori

dalla

portata

bambini.

P280

Indossare

guanti/indumenti protettivi/Proteggere gli occhi/il viso. P302+P352

CASO

CONTATTO

PELLE:

lavare

abbondantemente

acqua.

P305+P351+P338

CASO

CONTATTO

OCCHI:

sciacquare

accuratamente

parecchi minuti. Togliere le eventuali lenti a contatto se è agevole

farlo. Continuare a sciacquare. P333+P313 In caso di irritazione o

eruzione della pelle: consultare un medico. P391 Raccogliere il

materiale

fuoriuscito.

P501

Smaltire

prodotto/recipiente

conformità alla normativa vigente.

SYNGENTA ITALIA S.p.A.

Via Gallarate, 139 – MILANO – 02-33444.1

Registrazione Ministero della Salute n. 11062 del 9.11.01

Partita n. vedi corpo della confezione

Stabilimenti di produzione:

SYNGENTA HELLAS AEBE Enofyta - Ag. Thoma, Enofyta, Viotias

(Grecia)

Gowan Milling, 12300 E. Counthy 8th Street, Yuma, Arizona (USA)

S.T.I. SOLFOTECNICA ITALIANA S.p.A., Via Evangelista

Torricelli n. 2, Cotignola (RA)

TORRE S.r.l., Via Pian d'Asso, Torrenieri (fraz. di Montalcino - SI)

CHEMARK ZRT, Peremarton-Gyártelep, Tulipán utca (Ungheria)

Stabilimenti di confezionamento:

D.I.A.C.H.E.M. S.p.A. – Unità Produttiva S.I.F.A., Caravaggio (BG)

Taglia: g 50

ATTENZIONE

Prima dell’uso leggere il foglio illustrativo

Smaltire le confezioni secondo le norme vigenti

Il contenitore completamente svuotato non deve essere

disperso nell’ambiente

Il contenitore non può essere riutilizzato

Etichetta adeguata ai sensi del D.D. 11 ottobre 2018

Prodotti simili

Cerca alert relativi a questo prodotto

Condividi questa pagina