ALEF

Italia - italiano - Ministero della Salute

Principio attivo:
FLUAZINAM;
Commercializzato da:
ADAMA MAKHTESHIM LTD
INN (Nome Internazionale):
FLUAZINAM;
Dosaggio:
40.2 g I valori indicati sono per 100 g di prodotto.
Forma farmaceutica:
SOSPENSIONE CONCENTRATA
Area terapeutica:
FUNGICIDA
Stato dell'autorizzazione:
Ri-registrato
Numero dell'autorizzazione:
015315
Data dell'autorizzazione:
2012-01-23

“Etichetta autorizzata con decreto dirigenziale del 11 marzo 2016”

ETICHETTA/FOGLIO ILLUSTRATIVO

PRESCRIZIONI

SUPPLEMENTARI

Durante

operazioni

miscelazione e caricamento del prodotto indossare sempre guanti

tuta/abbigliamento

lavoro.

applicazione

patata,

indossare guanti e tuta/abbigliamento da lavoro. Per applicazione

su vite, melo o pero mediante trattore cabinato, indossare guanti e

tuta/abbigliamento da lavoro. In caso di applicazione su melo o

pero mediante trattore non cabinato, indossare guanti, tuta da

lavoro con cappuccio e visiera. In caso di applicazione su vite

mediante trattore non cabinato, indossare guanti, tuta da lavoro

con cappuccio, visiera o maschera pieno facciale e protezione

respiratoria (FFP2 o P2). In caso di applicazione su melo o pero,

rispettare una fascia di sicurezza non trattata di 10 metri da aree

non destinate all’uso agricolo al fine di proteggere gli astanti. Non

rientrare

nell’area

trattata

prima

vegetazione

completamente

asciutta.

effettuare

operazioni

rifinitura

manuale (es. diradamento manuale dei frutti) su melo o pero prima

che siano trascorsi 5 giorni dall’ultimo trattamento. Trascorsi 5

giorni

possibile

effettuare

operazioni

rifinitura

manuale

indossando guanti protettivi. Non effettuare operazioni di rifinitura

manuale

(es.

diradamento

fogliare)

vite

prima

siano

trascorsi 17 giorni dall’ultimo trattamento. Trascorsi 17 giorni è

possibile effettuare operazioni di rifinitura manuale indossando

guanti protettivi.

Non contaminare l’acqua con il prodotto o il suo contenitore. Non

pulire il materiale di applicazione in prossimità delle acque di

superficie. Evitare la contaminazione attraverso i sistemi di scolo

delle acque dalle aziende agricole e dalle strade.

caso

applicazioni

vite,

proteggere

organismi

acquatici deve essere presente una fascia di rispetto vegetata non

trattata di 20 metri dai corpi idrici superficiali.

In caso di applicazioni su pomacee, per proteggere gli organismi

acquatici, non trattare in una fascia di rispetto di 30 metri dal più

vicino corpo idrico; in alternativa non trattare in una fascia di

rispetto di 20 metri dal più vicino corpo idrico e trattare l’ultima fila

di alberi solo verso l’interno.

NORME PRECAUZIONALI

Si consiglia di sciacquare il contenitore almeno due volte dopo

l'uso.

INFORMAZIONI MEDICHE

Terapia: sintomatica.

Avvertenza: Consultare un Centro Antiveleni

.

CARATTERISTICHE

ALEF è un fungicida efficace nei confronti della Ticchiolatura e

dell’Alternaria del melo, della Ticchiolatura, dell’Alternaria e della

Maculatura

Bruna

pero,

della

Botrite

della

vite

della

Peronospora della patata.

DOSI E MODALITA’ DI IMPIEGO

Le quantità indicate si riferiscono ad volumi d’acqua di 1000-1500

litri/ha per melo e pero, 200-1000 litri/ha per vite e 100-600 litri/ha

per la patata.

Melo

contro Ticchiolatura (Venturia inaequalis) e Alternaria

(Alternaria

mali):

intervenire, alla dose di 70-100 ml/hl, nelle

condizioni di maggiore pericolosità

della

malattia, iniziando gli

interventi dopo la fase di bottoni rosa.

Impiegare alla dose massima di 1 L/ha ed effettuare al massimo 3

interventi all’anno in periodi senza pioggia intervallati da 14 giorni.

Pero

contro

Ticchiolatura

(Venturia

pyrina),

Alternaria

(Alternaria

alternata)

e

Maculatura

bruna

(Stemphylium

vesicarium): intervenire, alla dose di 70-100 ml/hl di acqua nelle

condizioni di maggiore pericolosità

della

malattia, iniziando gli

interventi dopo la fase di bottoni rosa.

Impiegare alla dose massima di 1 L/ha ed effettuare al massimo 3

interventi all’anno in periodi senza pioggia intervallati da 14 giorni.

In caso di applicazioni su pomacee, per proteggere gli organismi

acquatici, non trattare in una fascia di rispetto di 30 metri dal più

vicino corpo idrico; in alternativa non trattare in una fascia di

rispetto di 20 metri dal più vicino corpo idrico e trattare l’ultima fila

di alberi solo verso l’interno.

Vite

(uva

da

vino)

contro

Muffa

grigia

(Botrytis

cinerea):

intervenire alla dose di 100-150 ml/hl, , senza superare la dose

massima di 1,5 L/ha, ed effettuare al massimo un intervento annuo

in corrispondenza di una delle fasi di maggiore suscettibilità della

malattia:

A – fine fioritura

B – pre-chiusura del grappolo

C – Invaiatura

D – 21 giorni prima della raccolta.

Nelle varietà a grappolo compatto è indispensabile effettuare il

trattamento in B (pre-chiusura del grappolo).

caso

applicazioni

vite,

proteggere

organismi

acquatici deve essere presente una fascia di rispetto vegetata non

trattata di 20 metri dai corpi idrici superficiali.

Patata

contro

Peronospora

(Phytophthora

infestans):

intervenire preventivamente, alla dose di 0,3-0,4 L/ha fino ad un

massimo di 10 trattamenti all’anno. Iniziando i trattamenti quando

si verificano le condizioni per l’infezione, normalmente quando le

piante hanno raggiunto l’altezza di 10-15 cm, ripetendoli ogni 7-10

giorni, in funzione della piovosità.

PREPARAZIONE E DISTRIBUZIONE DELLA MISCELA

Agitare vigorosamente prima dell’uso.

Versare

quantità

consigliata

prodotto

serbatoio

dell’irroratrice riempito a metà e mantenere in agitazione fino a

ALEF

(SOSPENSIONE CONCENTRATA)

Fungicida per pomacee, vite e patata

Meccanismo d’azione: gruppo 29 (FRAC)

ALEF Registrazione Ministero della Salute n. 15315 del 23.01.2012

COMPOSIZIONE

FLUAZINAM puro g 40,2 (= 500 g/l)

Coformulanti q.b.a g 100,0

ATTENZIONE

INDICAZIONI DI PERICOLO: H361d – Sospetto di nuocere al feto

H410 – Molto tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga

durata.

EUH208 - Contiene Fluazinam. Può provocare una reazione allergica.

EUH401 – Per evitare rischi per la salute umana e per l’ambiente

seguire le istruzioni per l’uso.

CONSIGLI DI PRUDENZA: P102 – Tenere fuori dalla portata de

bambini. P201 – Procurarsi istruzioni specifiche prima dell’uso.

P281 – Utilizzare il dispositivo di protezione individuale richiesto

P308+P313 - IN CASO di esposizione o di possibile esposizione

consultare un medico. P391 - Raccogliere la fuoriuscita. P501 –

Smaltire il prodotto/recipiente in un impianto d'eliminazione di rifiut

autorizzato.

ADAMA Makhteshim Ltd

P.O.BOX 60, BEER SHEVA, ISRAELE

Rappresentata in Italia da:

ADAMA Italia S.r.l.

via Zanica 19 – 24050 Grassobbio (BG) Tel. 035 328811

Stabilimento di produzione:

ADAMA Makhteshim Ltd - Beer Sheva (Israele)

KOLLANT S.r.l – Vigonovo (VE)

Stabilimento di confezionamento:

I.R.C.A. Service SpA - Fornovo S. Giovanni (BG)

Distributore:

Du Pont de Nemours Italiana S.r.l.- Via Pontaccio 10 - Milano

Certis Europe B.V. - Saronno (Va)

Contenuto: 1-5 l Partita n° vedi timbro

“Etichetta autorizzata con decreto dirigenziale del 11 marzo 2016”

completamento

riempimento.

Bagnare

abbondantemente

uniformemente le superfici vegetali da proteggere per ottenere una

perfetta copertura.

COMPATIBILITÀ

Il prodotto non è compatibile con la Dodina. In ogni caso è opportuno

consultare un tecnico prima di effettuare miscele non sperimentate

precedentemente. Rispettare un periodo di attesa di 14 giorni sia prima

che dopo applicazioni con olio.

Avvertenza: in caso di miscela con altri formulati, deve essere

rispettato il periodo di carenza più lungo. Devono inoltre essere

osservate

le

norme

precauzionali

prescritte

per

i

prodotti

più

tossici. Qualora si verificassero casi di intossicazione, informare il

medico della miscelazione compiuta.

FITOTOSSICITA’

Il prodotto può risultare fitotossico su alcune cv di Vite (Moscato dei

colli, Riesling Renano; Trebbiano) per cui è consigliabile effettuare

saggi preliminari su piccole superfici prima di applicazioni su larga

scala.

GESTIONE DELLE RESISTENZE

Fluazinam appartiene al gruppo delle 2,6 dinitroaniline, identificate dal

codice 29 del FRAC (Fungicides

Resistance Action Committee)

. Per

evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza, adottare corrette pratiche

agronomiche, attenersi alle indicazioni fornite nella presente etichetta

ed alternare l’uso con prodotti a differente meccanismo d’azione.

SOSPENDERE I TRATTAMENTI SU VITE (uva da vino) 21 GIORNI

PRIMA DELLA RACCOLTA, 60 GIORNI PER MELO E PERO, 7

GIORNI PER LA PATATA.

Attenzione:

impiegarsi

esclusivamente

gli usi e alle

condizioni riportate in questa etichetta. Chi impiega il prodotto è

responsabile degli eventuali danni derivanti da uso

improprio del

preparato.

rispetto

tutte

indicazioni

contenute

nella

presente

etichetta

condizione

essenziale

assicurare

l’efficacia del trattamento e per evitare danni alle piante, alle

persone e agli animali.

NON APPLICARE CON MEZZI AEREI

OPERARE IN ASSENZA DI VENTO

DA NON VENDERSI SFUSO

SMALTIRE

LE

CONFEZIONI

SECONDO

LE

NORME

VIGENTI

IL CONTENITORE COMPLETAMENTE SVUOTATO NON DEVE

ESSERE DISPERSO NELL’AMBIENTE

IL CONTENITORE NON PUO’ ESSERE RIUTILIZZATO

Etichetta autorizzata con decreto dirigenziale del 11.03.2016 e modificata ai sensi dell’art.7, comma 1, D.P.R. 55/2012 con validità dal 08.01.2019

ETICHETTA/FOGLIO ILLUSTRATIVO

PRESCRIZIONI

SUPPLEMENTARI

Durante

operazioni

miscelazione e caricamento del prodotto indossare sempre guanti

tuta/abbigliamento

lavoro.

applicazione

patata,

indossare guanti e tuta/abbigliamento da lavoro. Per applicazione

su vite, melo o pero mediante trattore cabinato, indossare guanti e

tuta/abbigliamento da lavoro. In caso di applicazione su melo o

pero mediante trattore non cabinato, indossare guanti, tuta da

lavoro con cappuccio e visiera. In caso di applicazione su vite

mediante trattore non cabinato, indossare guanti, tuta da lavoro

con cappuccio, visiera o maschera pieno facciale e protezione

respiratoria (FFP2 o P2). In caso di applicazione su melo o pero,

rispettare una fascia di sicurezza non trattata di 10 metri da aree

non destinate all’uso agricolo al fine di proteggere gli astanti. Non

rientrare

nell’area

trattata

prima

vegetazione

completamente

asciutta.

effettuare

operazioni

rifinitura

manuale (es. diradamento manuale dei frutti) su melo o pero

prima che siano trascorsi 5 giorni dall’ultimo trattamento. Trascorsi

giorni

possibile

effettuare

operazioni

rifinitura

manuale

indossando guanti protettivi. Non effettuare operazioni di rifinitura

manuale

(es.

diradamento

fogliare)

vite

prima

siano

trascorsi 17 giorni dall’ultimo trattamento. Trascorsi 17 giorni è

possibile effettuare operazioni di rifinitura manuale indossando

guanti protettivi.

Non contaminare l’acqua con il prodotto o il suo contenitore. Non

pulire il materiale di applicazione in prossimità delle acque di

superficie. Evitare la contaminazione attraverso i sistemi di scolo

delle acque dalle aziende agricole e dalle strade.

caso

applicazioni

vite,

per proteggere gli organismi

acquatici deve essere presente una fascia di rispetto vegetata non

trattata di 20 metri dai corpi idrici superficiali.

In caso di applicazioni su pomacee, per proteggere gli organismi

acquatici, non trattare in una fascia di rispetto di 30 metri dal più

vicino corpo idrico; in alternativa non trattare in una fascia di

rispetto di 20 metri dal più vicino corpo idrico e trattare l’ultima fila

di alberi solo verso l’interno.

NORME PRECAUZIONALI

Si consiglia di sciacquare il contenitore almeno due volte dopo

l'uso.

INFORMAZIONI MEDICHE

Terapia: sintomatica.

Avvertenza: Consultare un Centro Antiveleni

CARATTERISTICHE

ALEF è un fungicida efficace nei confronti della Ticchiolatura e

dell’Alternaria del melo, della Ticchiolatura, dell’Alternaria e della

Maculatura

Bruna

pero,

della

Botrite

della

vite

della

Peronospora della patata.

DOSI E MODALITA’ DI IMPIEGO

Le quantità indicate si riferiscono ad volumi d’acqua di 1000-1500

litri/ha per melo e pero, 200-1000 litri/ha per vite e 100-600 litri/ha

per la patata.

Melo

contro Ticchiolatura (

Venturia inaequalis

) e Alternaria

Alternaria mali

): intervenire, alla dose di 70-100 ml/hl, nelle

condizioni di maggiore pericolosità della malattia, iniziando gli

interventi dopo la fase di bottoni rosa.

Impiegare alla dose massima di 1 L/ha ed effettuare al massimo 3

interventi all’anno in periodi senza pioggia intervallati da 14 giorni.

Pero

contro

Ticchiolatura

Venturia

pyrina

Alternaria

Alternaria

alternata)

Maculatura

bruna

Stemphylium

vesicarium

): intervenire, alla dose di 70-100 ml/hl di acqua nelle

condizioni di maggiore pericolosità della malattia, iniziando gli

interventi dopo la fase di bottoni rosa.

Impiegare alla dose massima di 1 L/ha ed effettuare al massimo 3

interventi all’anno in periodi senza pioggia intervallati da 14 giorni.

In caso di applicazioni su pomacee, per proteggere gli organismi

acquatici, non trattare in una fascia di rispetto di 30 metri dal più

vicino corpo idrico; in alternativa non trattare in una fascia di

rispetto di 20 metri dal più vicino corpo idrico e trattare l’ultima fila

di alberi solo verso l’interno.

Vite

(uva

vino)

contro

Muffa

grigia

Botrytis

cinerea

intervenire alla dose di 100-150 ml/hl, , senza superare la dose

massima di 1,5 L/ha, ed effettuare al massimo un intervento

annuo in corrispondenza di una delle fasi di maggiore suscettibilità

della malattia:

A – fine fioritura

B – pre-chiusura del grappolo

C – Invaiatura

D – 21 giorni prima della raccolta.

Nelle varietà a grappolo compatto è indispensabile effettuare il

trattamento in B (pre-chiusura del grappolo).

caso

applicazioni

vite,

proteggere gli organismi

acquatici deve essere presente una fascia di rispetto vegetata non

trattata di 20 metri dai corpi idrici superficiali.

Patata

contro

Peronospora

Phytophthora

infestans

intervenire preventivamente, alla dose di 0,3-0,4 L/ha fino ad un

massimo di 10 trattamenti all’anno. Iniziando i trattamenti quando

si verificano le condizioni per l’infezione, normalmente quando le

piante hanno raggiunto l’altezza di 10-15 cm, ripetendoli ogni 7-10

giorni, in funzione della piovosità.

PREPARAZIONE E DISTRIBUZIONE DELLA MISCELA

Agitare vigorosamente prima dell’uso.

ALEF

(SOSPENSIONE CONCENTRATA)

Fungicida per pomacee, vite e patata

Meccanismo d’azione: gruppo 29 (FRAC)

ALEF Registrazione Ministero della Salute n. 15315 del 23.01.2012

COMPOSIZIONE

FLUAZINAM puro g 40,2 (= 500 g/l)

Coformulanti q.b.a g 100,0

ATTENZIONE

INDICAZIONI DI PERICOLO: H361d – Sospetto di nuocere al feto.

H410 – Molto tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga

durata.

EUH208

Contiene

Fluazinam.

Può

provocare

reazione

allergica.

EUH401 – Per evitare rischi per la salute umana e per l’ambiente,

seguire le istruzioni per l’uso.

CONSIGLI DI PRUDENZA: P102 – Tenere fuori dalla portata dei

bambini. P201 – Procurarsi istruzioni specifiche prima dell’uso.

P280 – Indossare guanti protettivi e protezioni per gli occhi/il viso. .

P308+P313 - IN CASO di esposizione o di possibile esposizione,

consultare un medico. P391 - Raccogliere la fuoriuscita. P501 –

Smaltire il prodotto/recipiente in un impianto d'eliminazione di rifiuti

autorizzato.

ADAMA Makhteshim Ltd

P.O.BOX 60, BEER SHEVA, ISRAELE

Rappresentata in Italia da:

ADAMA Italia S.r.l.

via Zanica 19 – 24050 Grassobbio (BG) Tel. 035 328811

Stabilimento di produzione:

ADAMA Makhteshim Ltd - Beer Sheva (Israele)

KOLLANT S.r.l – Vigonovo (VE)

Stabilimento di confezionamento:

I.R.C.A. Service SpA - Fornovo S. Giovanni (BG)

Distributore:

Du Pont de Nemours Italiana S.r.l.- Via Pontaccio 10 - Milano

Certis Europe B.V. - Saronno (Va)

SCAM S.p.A. – Modena

Contenuto: 1-5 l Partita n° vedi timbro

Etichetta autorizzata con decreto dirigenziale del 11.03.2016 e modificata ai sensi dell’art.7, comma 1, D.P.R. 55/2012 con validità dal 08.01.2019

Versare la quantità consigliata di prodotto nel serbatoio dell’irroratrice

riempito a metà e mantenere in agitazione fino a completamento del

riempimento. Bagnare abbondantemente ed uniformemente le superfici

vegetali da proteggere per ottenere una perfetta copertura.

COMPATIBILITÀ

Il prodotto non è compatibile con la Dodina. In ogni caso è opportuno

consultare un tecnico prima di effettuare miscele non sperimentate

precedentemente. Rispettare un periodo di attesa di 14 giorni sia prima

che dopo applicazioni con olio.

Avvertenza: in caso di miscela con altri formulati, deve essere

rispettato il periodo di carenza più lungo. Devono inoltre essere

osservate

norme

precauzionali

prescritte

prodotti

più

tossici. Qualora si verificassero casi di intossicazione, informare il

medico della miscelazione compiuta.

FITOTOSSICITA’

Il prodotto può risultare fitotossico su alcune cv di Vite (Moscato dei

colli, Riesling Renano; Trebbiano) per cui è consigliabile effettuare

saggi preliminari su piccole superfici prima di applicazioni su larga

scala.

GESTIONE DELLE RESISTENZE

Fluazinam appartiene al gruppo delle 2,6 dinitroaniline, identificate dal

codice 29 del FRAC (

Fungicides

Resistance Action Committee

evitare

l’insorgere di fenomeni di resistenza, adottare corrette

pratiche agronomiche, attenersi alle indicazioni fornite nella presente

etichetta

alternare

l’uso

prodotti

differente

meccanismo

d’azione.

SOSPENDERE I TRATTAMENTI SU VITE (uva da vino) 21 GIORNI

PRIMA DELLA RACCOLTA, 60 GIORNI PER MELO E PERO, 7

GIORNI PER LA PATATA.

Attenzione:

Da impiegarsi esclusivamente per gli usi e alle

condizioni riportate in questa etichetta. Chi impiega il prodotto è

responsabile degli eventuali danni derivanti da uso

improprio

del preparato. Il rispetto di tutte le indicazioni contenute nella

presente

etichetta

condizione

essenziale

assicurare

l’efficacia del trattamento e per evitare danni alle piante, alle

persone e agli animali.

NON APPLICARE CON MEZZI AEREI

OPERARE IN ASSENZA DI VENTO

DA NON VENDERSI SFUSO

SMALTIRE

CONFEZIONI

SECONDO

NORME

VIGENTI

IL CONTENITORE COMPLETAMENTE SVUOTATO NON DEVE

ESSERE DISPERSO NELL’AMBIENTE

IL CONTENITORE NON PUO’ ESSERE RIUTILIZZATO

Prodotti simili

Cerca alert relativi a questo prodotto

Condividi questa pagina